Un'altra maglia sottile: TechCrunch


L'acquisizione di mesh da parte di Amazon La società di router Eero è un gioco intelligente che aggiunge una serie di carte alla sua mano nel mercato delle smart home in rapida evoluzione. Perché ogni router non dovrebbe essere un eco e ogni eco è un router? Il consolidamento dei due rende possibili potenti sinergie e una leva significativa contro la concorrenza tenace.

Non è un segreto che Amazon vuole essere in ogni stanza della casa – e sulla porta d'ingresso per l'avvio. Ha acquistato le società collegate a telecamere e campanello Blink and Ring e, naturalmente, ai suoi eventi ha introdotto innumerevoli nuovi dispositivi dalle prese collegate alle microonde.

Tutti questi dispositivi si connettono tra loro e Internet, in modalità wireless. Usando cosa? Alcuni router dietro il divano, probabilmente da Netgear o Linksys, con un numero di modello di 7 caratteri e un aspetto utilitaristico. Questo territorio adiacente è il prossimo obiettivo chiaro per l'espansione.

Ma Amazon potrebbe essersi facilmente spostato in questo con un gadget di base anni fa. Perché no? Perché sapeva che avrebbe dovuto superare ciò che è sul mercato, non solo nella potenza del segnale o nella costruzione, ma cambiando il prodotto in una categoria completamente nuova.

Il router è uno di un numero in calo di dispositivi rimasti in casa che è ancora solo un pezzo di "equipaggiamento". Poche persone usano i loro router per qualcosa di diverso da una semplice connessione wireless. I bit vengono e passano attraverso il cavo e vengono inviati ai dispositivi appropriati, meccanicamente e invisibilmente. È un dispositivo che pochi pensano di personalizzare o migliorare, se ci pensano affatto.

La Apple ha fatto un po 'di strada nelle prime fasi con i suoi prodotti Airport costosi e in ultima analisi, che sono serviti per altri scopi, come semplici backup, e sono stati progettati abbastanza bene da vivere su un tavolo anziché sotto di esso. Ma è solo di recente che l'umile router wireless è avanzato oltre lo stato delle apparecchiature. Sono aziende come Eero a farlo, ma è Amazon che lo rende realistico.

Costruisci la domanda, quindi vendi la fornitura

È diventato chiaro che in molte case un singolo router Wi-Fi non è sufficiente. Due o anche tre potrebbero essere necessari per ottenere il segnale corretto per le camere da letto al piano di sopra e il laboratorio in garage.

Alcuni anni fa questo non era nemmeno necessario, perché c'erano molti meno dispositivi che necessitavano di una connessione wireless per funzionare. Ma ora se il segnale non raggiunge la porta principale, la serratura non invierà un video del corriere; se non raggiunge il garage, non è possibile attivare l'apertura per il vicino; se non arriva al piano di sopra, i bambini scendono le scale per guardare la TV – e non possiamo quello.

Un sistema mesh di più dispositivi che trasmettono segnali è una soluzione naturale, ed è stato usato per molti anni in altri contesti. Eero è stato tra i primi a non creare un sistema, ma a fare un gioco al consumatore, anche se a livello di lusso, piuttosto come Sonos.

Google è entrato in gioco relativamente presto dopo quello con l'OnHub e i suoi satelliti, ma nessuna delle due società sembrava davvero decifrare il codice. Quante persone conosci che hanno un sistema di router mesh? Pochissimi, scommetterei, probabilmente incredibilmente pochi se confrontati con le normali vendite di router.

Sembra chiaro ora che il mercato non era del tutto pronto per il tipo di investimento e la complessità necessari per creare reti. Amazon, tuttavia, risolve il problema, perché il suo router mesh sarà un Echo, o un Echo Dot, o un Eco Show – tutti i dispositivi che sono già presenti in più stanze della casa, e sembrano molto probabilmente includere un qualche tipo di protocollo mesh nel loro prossimo aggiornamento.

È difficile dire esattamente come funzionerà, dal momento che un router di alta qualità ha necessariamente caratteristiche e hardware che gli consentono di svolgere il proprio lavoro. L'aggiunta di questi a un prodotto Echo non sarebbe banale. Ma sembra estremamente probabile che possiamo aspettarci un Echo Hub o qualcosa di simile, che si connetta direttamente al tuo modem via cavo (è improbabile che funzioni anche in questo caso) ed esegua le usuali funzioni del router, mentre funziona anche come un attraente gadget multiuso Alexa.

Questo è già un grande passo avanti rispetto al router spiky ordinario. Ma il divertimento è appena iniziato per Amazon.

Gioco di piattaforme

Apple ha potenti sinergie nei suoi ecosistemi, tra cui iMessage deve essere il più forte. È l'unica ragione per cui uso un iPhone ora; se Android avesse accesso a iMessage, passerei domani. Ma dubito che lo sarà mai, quindi eccomi qui. Google ha quel tipo di attesa per la ricerca e la pubblicità: prova a scappare. E così via.

Amazon ha una presa mortale sulla vendita online, ovviamente, ma la sua sete nuda per una casa intelligente popolata da Amazon è stata ovvia dal momento che ha fatto il passo intelligente per aprire la sua piattaforma Alexa praticamente a chiunque con cui imbarcarsi. Il seguente Alexavalanche ha portato spazzatura da tutti gli angoli del mondo, e anche alcune cose buone. Ma ha spedito i dispositivi.

Ora, qualsiasi dispositivo funzionerà con i prossimi ibridi Echo-Eero. Dopotutto funzionerà come un router perfettamente normale in qualche modo. Ma Amazon inserirà un altro livello su quell'interfaccia specificamente con Alexa e altri dispositivi Amazon. Immagina quanto sia semplice l'interfaccia, quanto facilmente sarai in grado di connetterti e configurare nuovi dispositivi domestici intelligenti, che hai acquistato su Amazon, naturalmente.

Certo, quella cam di bambino non Alexa lo farà lavoro, ma come le bolle blu e verdi del genio di Apple, qualche indicatore renderà chiaro che questo dispositivo, benché perfettamente funzionante, è, beh, carente. Un'immagine del dispositivo grigia e generica invece di un'icona personalizzata luminosa o una visualizzazione live dalla tua fotocamera Amazon, forse. Sono piccole cose come quella che cambiano le menti, specialmente quando Amazon sta sottoquotando la concorrenza con prezzi sovvenzionati.

Si noti che ciò vale anche per l'espansione della rete – altri dispositivi Amazon (il Dot e il suo tipo) probabilmente non solo si divertiranno con l'hub ma fungeranno da estensori di gamma ed eseguiranno altre attività come trasferimenti di file, dovere intercom, lancio di video, ecc. Amazon sta creando una intranet privata nella tua casa.

La ricca interazione di dati di dispositivi intelligenti diventerà presto un importante strumento antincendio. Quanta energia viene utilizzata? Quante persone sono a casa e quando? Quali podcast vengono ascoltati, a che ora e da chi? Quando è arrivata la consegna di UPS alla porta? Amazon ne ricava molto, ma la creazione di una rete mesh gli conferisce maggiore accesso e consente di impostare le regole, in effetti. È una vasta area attraverso la quale offrire servizi e pubblicità o soddisfare preventivamente le esigenze degli utenti.

Snooping non è facile (o saggio)

Una cosa che merita una breve menzione è la possibilità, come sembrerà a qualcuno, che Amazon curioserà sul traffico Internet se si utilizza il suo router. Ho buone notizie e cattive notizie.

La buona notizia è che non solo è tecnicamente molto difficile, ma molto imprudente spiare a quel livello. Per prima cosa, qualsiasi traffico importante che passa attraverso il router verrà crittografato. E comunque non sarebbe un grande vantaggio per Amazon. I dati importanti su di te sono generati dalle tue interazioni con Amazon: gli elementi che sfogli, ti mostrano l'orologio e così via. Strappare dati casuali di navigazione sarebbe invasivo e strano, con pochissimi benefici.

Eero ha risposto direttamente alla domanda poco dopo l'annuncio dell'acquisizione:

Forse avrebbero avuto alla fine un tentativo disperato di monetizzare, ma non è né qui né là.

Ora le cattive notizie. Non vuoi che Amazon veda il tuo traffico? Peccato! La maggior parte di Internet funziona su AWS! Se davvero ci tiene davvero a Amazon, potrebbe probabilmente fare tutti i tipi di cose cattive in questo modo. Ma di nuovo sarebbe sciocco auto-sabotaggio.

Mischia generale

Quello che succede dopo è una corsa agli armamenti, anche se mi sembra che Amazon abbia già vinto. Google ha sparato e potrebbe essere morso una volta, due volte timido; la sua presenza di casa intelligente non è nemmeno così grande. Apple è uscita dal gioco del router perché non ci sono molti soldi in essa; non gli importa se qualcuno usa un Apple Homepod (che nome) con un router Amazon.

Huawei e Netgear dispongono già di router abilitati ad Alexa, ma non possono offrire il livello di profonda integrazione di Amazon; non c'è dubbio che quest'ultimo riserverà molte caratteristiche interessanti per i propri dispositivi di marca.

Linksys, TP-Link, Asus e altri OEM che servono lo spazio del router potrebbero farlo saltare in aria come un giocattolo, anche se sembra più probabile che si appoggeranno alle specifiche e alla natura utilitaria per spingerlo con i mercati del budget e delle prestazioni, lasciando Amazon a dominare una scheggia … e sperare che la scheggia non cresca in un cuneo.

Un posto dove potresti vedere una competizione interessante è da parte di qualcuno che si appoggia all'angolo della privacy. Anche se abbiamo stabilito che Amazon non è probabile che utilizzi il dispositivo in questo modo, la paura non deve essere giustificata perché sia ​​sfruttata nella pubblicità. E comunque ci sono altre funzionalità come il robusto blocco degli annunci e così via che, per esempio, un router open source basato su Mozilla potrebbe essere un caso.

Ma sembra probabile che acquisendo una startup avanzata ma assediata che era in anticipo sul mercato, Amazon sarà in grado di fare un ingresso rapido e moltiplicarsi mentre gli altri stanno ancora ingegnando le loro risposte.

Aspettatevi speciali su Eeros fino a quando le scorte durano, quindi una nuova ondata di dispositivi con marchio Echo compatibili con la retina, che sono retrocompatibili, mega-semplici da configurare e più che competitivi sul prezzo. Ora è il momento e il soggiorno è il luogo; Amazon colpirà duramente e forse metterà in moto la fine del router come semplice attrezzatura.