Una prima occhiata alla nuova app beta di Twitter e alla sua offerta di rimanere "preziosa e rilevante" – TechCrunch


cinguettio si è fatto un nome per se stesso, al suo livello più elementare, come una piattaforma che offre a tutti coloro che ne fanno uso una voce. Ma come è cresciuto, quel punto vendita unico ha messo su Twitter per il maggior numero di sfide – molestie, modo confuso di gestire le conversazioni – in quanto ha opportunità – il posto migliore per vedere in tempo reale come il pubblico reagisce a qualcosa, sia esso un Serie TV, una rivolta politica o un uragano.

Ora, per risolvere alcune delle sfide, l'azienda mangerà il proprio cibo per cani (cibo per uccelli?) Quando si tratta di avere una voce.

Nelle prossime settimane, verrà lanciato un nuovo programma beta, in cui un gruppo selezionato di utenti avrà accesso alle funzionalità, tramite un'app standalone, per utilizzare e parlare di nuove funzionalità con altri. Twitter, a sua volta, utilizzerà i dati raccolti da tale utilizzo e chatter per decidere come e se trasformare questi test in funzionalità complete per il resto della propria base di utenti.

Ci siamo incontrati con Sara Haider, la direttrice di gestione dei prodotti di Twitter, per dare un'occhiata più da vicino alla nuova app e quali funzionalità verranno testate da Twitter (e cosa non funzionerà), ora e in futuro.

La società oggi gestisce già un Programma di esperimenti per testare, così come altri test, per esempio per frenare il comportamento abusivo, per capire come aiutare il servizio a correre più agevolmente. Questo nuovo programma beta funzionerà diversamente.

Mentre ci saranno solo circa un migliaio di partecipanti, quelli accettati non saranno soggetti alla NDA (a differenza del Programma di sperimentazione). Ciò significa che possono discutere pubblicamente e twittare sulle nuove funzionalità, consentendo alla comunità Twitter più ampia di commentare e porre domande.

E a differenza dei beta tradizionali, dove gli utenti testano funzionalità quasi completate prima di un lancio pubblico, il feedback dalla beta potrebbe cambiare radicalmente la direzione di ciò che viene costruito. O, in alcuni casi, cosa non lo è.

"Diversamente da un tradizionale beta quello è il scorso passo prima lanciare, siamo portando persone nel super presto ", ha detto Haider.

La prima versione della beta si concentrerà su un nuovo design per il modo in cui i thread di conversazione funzionano su Twitter. Ciò include una diversa combinazione di colori e suggerimenti visivi per evidenziare risposte importanti.

"È una specie di nuovo approccio al nostro modo di pensare allo sviluppo del prodotto", spiega Haider. "Uno dei motivi per cui questo è così importante per questa particolare funzionalità è perché sappiamo che stiamo apportando modifiche che sono piuttosto significative."

Dice che i cambiamenti di questa scala non dovrebbero essere abbandonati agli utenti un giorno.

"Abbiamo bisogno che tu faccia parte di questo processo, così sappiamo che stiamo costruendo l'esperienza giusta", dice Haider.

Una volta accettato nel programma beta, gli utenti scaricheranno una app beta separata – qualcosa che Twitter non è sicuro sarà sempre il caso. Non è chiaro se questo processo crei troppa frizione, dice l'azienda, quindi vedrà come risponderanno i tester.

Ecco alcune delle funzionalità più interessanti di cui abbiamo parlato e che abbiamo visto testare nella beta che ci è stata mostrata:

Risposte codificate a colori

Durante la prima beta, i partecipanti proveranno nuove funzionalità di conversazione che offrono risposte codificate a colori per distinguere tra le risposte del poster originale del tweet, quelle delle persone che segui e quelle di persone che non segui.

In una versione di sviluppo dell'app beta, Haider ci ha mostrato come fosse, con l'avvertenza che lo schema di colori utilizzato è stato intenzionalmente creato per essere eccessivamente saturi – verrà selezionato quando le funzionalità verranno lanciate ai tester.

Quando fai clic su un thread di conversazione, l'app beta offrirà anche suggerimenti visivi per aiutarti a trovare meglio le parti del thread che ti interessano.

Un modo in cui lo fa è evidenziando le risposte in un thread che sono state scritte da persone che segui su Twitter. Un altro cambiamento è che la persona che ha pubblicato il tweet originale avrà anche le sue risposte nel thread evidenziato.

Nella build che Haider ci ha mostrato, le risposte delle persone che seguiva erano mostrate in verde, quelle dei non seguaci erano blu e le sue risposte erano blu.

Risposte ordinate algoritmicamente

Uno dei temi principali dell'esperienza utente di Twitter per utenti esperti e più occasionali è che escogitano soluzioni alternative per alcune funzionalità che Twitter non offre.

Leggi i lunghi thread che potrebbero avere alcuni dettagli interessanti su cui vorresti tornare più tardi o che si diramano a un certo punto che vorresti seguire dopo aver letto tutto il resto. Haider dice che segna le risposte che ha visto con un cuore per mantenere il suo posto. Altre persone usano la sezione "Tweets & Replies" di Twitter per scoprire quando il poster originale ha risposto all'interno del thread, dal momento che è difficile trovare quelle risposte semplicemente scorrendo verso il basso.

Ora, lo stesso tipo di ordinamento algoritmico che Twitter ha applicato alla tua linea temporale principale potrebbe iniziare a farsi strada verso le tue risposte. Questi possono anche essere mostrati in ordine crescente, quindi quelli importanti, come quelli dei tuoi amici di Twitter, vengono spostati in alto.

Un test successivo potrebbe comportare una versione degli Highlights di Twitter, riassunti di ciò che ritiene importante, arrivando a discussioni più lunghe, ha detto Haider.

Tuttavia, la visione basata sul tempo non si esaurirà completamente. "Il brusio, quella sensazione e quell'atmosfera [of live activity] è qualcosa che non vogliamo mai perdere ", ha detto il CEO e co-fondatore Jack Dorsey la settimana scorsa sul palco del CES. "Non tutti saranno nel momento allo stesso tempo, ma quando lo sei, è una sensazione elettrizzante …. Tutto ciò che possiamo fare per creare una sensazione di qualcosa di molto più grande di te [we should]“.

Rimozione di cuori + altre icone di fidanzamento

Un altro esperimento su Twitter è quello che dovrebbe fare con i suoi pulsanti di fidanzamento per semplificare l'aspetto delle risposte per gli utenti. La build che abbiamo visto non aveva alcun cuore per i preferiti / like Tweets, né alcuna icona per i retweet o le risposte, quando i Tweet venivano sotto forma di risposte a un altro Tweet.

Le icone e le funzioni non scompaiono completamente, ma appaiono solo quando si tocca un post specifico. L'idea di base sembra essere: impegno per chi lo desidera, una visione più semplificata per chi non lo fa.

L'icona del cuore è stata oggetto di speculazioni da qualche tempo. L'anno scorso, la società ci ha detto che stava prendendo in considerazione la rimozione, come parte di uno sforzo complessivo per migliorare la qualità della conversazione. Questo potrebbe essere un esempio di come Twitter potrebbe implementare proprio questo.

Twitter può anche testare altre cose come rompighiaccio (tweet appuntati progettati per avviare conversazioni) e un campo di aggiornamento dello stato (ad esempio, la tua disponibilità, posizione, o quello che stai facendo, come su IM).

Il test di stato, infatti, indica un cambiamento più grande che possiamo vedere nel modo in cui viene utilizzato Twitter nel suo complesso, specialmente da coloro che vengono sulla piattaforma intorno a un evento specifico.

Uno dei più grandi lamenti è stato il fatto che l'on-boarding sull'app – l'esperienza per chi viene a Twitter per la prima volta – continua a essere fonte di confusione. Twitter ammette tanto se stesso, e così – come con il suo recente accordo con la NBA per fornire un'esperienza unica su Twitter in uno specifico gioco – farà più tweaks e test per capire come spostare Twitter da fondamentalmente focalizzato attorno al le persone che segui

"Abbiamo del lavoro da fare per renderlo più facile da scoprire", ha detto Dorsey, aggiungendo che in questo momento la piattaforma è "più sulle persone che sugli interessi".

Mentre tutti i prodotti devono evolvere nel tempo, Twitter in particolare sembra un po 'ossessionato dal continuo cambiamento delle meccaniche di base di come funziona la sua app.

Sembra che ci siano almeno un paio di motivi per questo. Uno è che, sebbene il servizio continui a vedere una crescita nei suoi utenti attivi giornalieri, i suoi utenti mensili attivi globalmente sono stati piatti, in calo o in crescita di un solo due percento negli ultimi quattro trimestri (e in calo nell'ultimo tre dei quattro quarti nel mercato chiave degli Stati Uniti).

Ciò sottolinea come la società abbia ancora del lavoro da fare per mantenere le persone coinvolte.

L'altro è che il cambiamento e la reattività sembrano essere l'essenza di come Twitter vuole posizionarsi in questi giorni. La scorsa settimana, Dorsey ha notato che Twitter stesso non ha inventato la maggior parte dei modi in cui la piattaforma viene utilizzata oggi. (Il "RT" (retweet), che ora è un pulsante nell'app, l'hashtag, tweetstorm, tweets espansi e anche l'ormai onnipresente @mention sono tutti esempi di funzionalità che non sono state create originariamente da Twitter, ma sono state aggiunte in base a come è stata utilizzata l'app.)

"Vogliamo continuare il nostro potere di osservazione e apprendimento … quello che la gente vuole che sia Twitter e come usarlo", ha detto Dorsey. "Ci consente di essere preziosi e pertinenti."

Sebbene questi continui cambiamenti possano a volte rendere le cose più confuse, il programma beta potrebbe potenzialmente eliminare qualsiasi errore di progettazione, scoprire i problemi che Twitter potrebbe aver perso e aiutare Twitter a sfruttare questa sorta di sviluppo virale in modo più mirato.