Una donna si slogò la mascella dal ridere fragorosamente



Una donna a bordo di un treno in Cina fece uscire una risata così chiassoso che si è slogata la mascella, secondo i rapporti di notizie.

Durante il viaggio verso la stazione ferroviaria sud di Guangzhou, nel sud-est della Cina, lo sfortunato passeggero è rimasto bloccato con la bocca a bocca aperta, sbavando e incapace di parlare correttamente dopo un'esplosione di risate, secondo il punto di riferimento dell'India News18. All'insaputa della donna, lei più bassa mascella si era liberata dal suo cranio. Una richiesta di aiuto fu emessa dal sistema di altoparlanti del treno e un medico di bordo di nome Luo Wensheng venne in suo aiuto.

Wensheng, che lavora all'ospedale Liwan nella città di Guangzhou, si precipitò verso il passeggero e valutò rapidamente le sue condizioni. "Inizialmente pensavo che avesse avuto un ictus", secondo quanto riferito da Wensheng al giornalista cinese Guancha. Dopo aver realizzato il vero problema della donna, Wensheng all'inizio le disse che avrebbe dovuto chiedere aiuto in un ospedale, dato che non era un esperto nel reimpostare le mascelle. Ma i passeggeri vicini hanno chiesto al medico di aiutarlo, dicendo che ci sarebbe voluta almeno un'ora per raggiungere una struttura medica.

Dopo due tentativi, Wensheng resettò correttamente la mascella del passeggero. Una persona che viaggiava con la donna in seguito disse che la donna aveva precedentemente slogato la mascella una volta prima mentre vomitava, il che probabilmente la metteva a maggior rischio di lussazione futura, secondo News18. La donna ha ringraziato Wensheng per aver risparmiato i suoi soldi, mentre il medico l'ha esortata ancora una volta a cercare cure in un ospedale.

Originariamente pubblicato il Scienza dal vivo.