Un recente aumento delle partenze degli amministratori delegati è dovuto a tre semplici verità



<div _ngcontent-c16 = "" innerhtml = "

In un rapporto trimestrale di & nbsp;Challenger, Gray e Christmas, hanno registrato che l'ultimo trimestre ha avuto il totale più alto mai di partenze del CEO. Non è nemmeno un blip. Negli otto mesi precedenti nel 2019, i numeri hanno superato anche i numeri dei mesi corrispondenti degli anni precedenti.

Siamo nel periodo di boom più esteso dell'America del dopoguerra. I profitti aziendali non sono mai stati così grandi, quindi perché così tanti CEO hanno la spinta? Ci sono tre semplici motivi, e illustrano più che mai che per molti leader, i tratti che li hanno portati dove sono ora potrebbero non essere i tratti che saranno le risorse primarie per le loro (ex) società in futuro.

& Nbsp;

Trasformare veramente in digitale è molto difficile

Solo circa un amministratore delegato su quattro nel Global 2000 sta conducendo trasformazioni digitali di successo per le proprie aziende a seguito della ricerca avviata l'anno scorso. Coloro che riescono con i loro viaggi di trasformazione digitale, o come li chiamiamo (il 28%), stanno risucchiando oltre il 70% dei cambiamenti positivi e misurabili nei loro settori. Hanno tutto ciò che serve per costruire nuove società di piattaforme digitali e non solo come avvolgere le loro società in idee, temi o tecnologie digitali. I consigli di amministrazione vedono sempre più l'interno del lato positivo e quello negativo di quel viaggio e alla fine guardano oltre gli immediati ritorni economici alla necessità di una gestione più approfondita delle attività della loro società verso un futuro digitale nel modo in cui gestiscono i prodotti / servizi, persone, clienti e per definizione quindi azionisti.

& Nbsp;

I nuovi modelli di successo riguardano tanto l'agilità quanto la ripetizione

Quando abbiamo parlato con membri del 28% che stavano prosperando, l'85% di loro ci ha detto che il loro successo ha dato loro una maggiore fiducia su come gestire un futuro ancora da definire. Coloro che non ci riuscirono (72%) avevano cinque volte meno probabilità di dirlo (solo il 17%) di loro. Questo processo di ricostruzione di una società per essere pronti digitalmente è molto difficile. Tuttavia, crea un DNA per l'agilità che è essenziale per gestire un mondo in continua evoluzione in cui la ripetizione su scala di una cosa non è più il comune denominatore del successo. C'è un nuovo DNA dietro una leadership di cui abbiamo già parlato a Forbes. Questi dati sulle partenze degli amministratori delegati sono un perfetto esempio vivente di come si sta svolgendo davanti a noi.

& Nbsp;& Nbsp;

La leadership deve possedere la tendenza e investire due giorni alla settimana, ogni settimana sulla trasformazione

I CEO di maggior successo nel Global 2000 investono, in media, 17,4 ore del loro tempo ogni settimana per trasformare digitalmente le loro società. Fondamentalmente, quasi due giorni lavorativi a settimana, ogni settimana. La correlazione tra il tempo trascorso e i rendimenti ottenuti è sorprendente. Investi tre ore e mezza alla settimana e la performance della tua azienda rispetto a ventisei metriche è in fondo al 10%. Investi in media 10 ore e sei tra i primi 75%. Investi in media 17,4 ore e sarai tra i primi 28% degli artisti. L'atto del tempo non è abbastanza. Hai bisogno delle giuste strutture e processi. Tuttavia, quest'ultimo, senza alcun tempo diretto alla guida del cambiamento personalmente, non funzionerà neanche. Il semplice atto di investire due o tre ore alla settimana sulle tendenze all'interno e intorno al tuo settore è una chiave, ed ecco un semplice modello da utilizzare. Stampalo e tienilo con te ogni giorno. & Nbsp; & nbsp;

& Nbsp;

& Nbsp;

Tutti e tre i fatti di cui sopra sono verità empiriche basate sull'ingegnerizzazione inversa delle intuizioni di un progetto in corso per esaminare ciò che rende le aziende di successo e fiorenti che trasformano digitalmente e anche francamente le prestazioni del CEO. Qualsiasi CEO di una grande azienda dovrebbe riferire trimestralmente, non solo sui propri dati finanziari ma anche sui progressi della sua piattaforma digitale. In altre parole, fino a che punto stanno trasformando la loro società in una piattaforma digitale coesa per il futuro. È una domanda così semplice che il 96,25% del Global 2000 ritiene di dover fare, ma solo il 28% ci sta riuscendo.

Se non vuoi finire in questo elenco come CEO negli ultimi mesi del 2019 o nel 2020, investi il ​​tempo per trasformare la tua azienda. Assicurati che il tuo personale e le metriche di rifocalizzazione siano lontane da prestazioni solo trimestrali e ti stai anche concentrando sulla costruzione della tua corporazione per essere digitalmente pronti a esibirti ora e in un futuro molto incerto.

">

In un rapporto trimestrale di Challenger, Gray e Christmas, hanno registrato che l'ultimo trimestre ha avuto il totale più alto mai di partenze degli amministratori delegati. Non è nemmeno un blip. Negli otto mesi precedenti nel 2019, i numeri hanno superato anche i numeri dei mesi corrispondenti degli anni precedenti.

Siamo nel periodo di boom più esteso dell'America del dopoguerra. I profitti aziendali non sono mai stati così grandi, quindi perché così tanti CEO hanno la spinta? Ci sono tre semplici motivi, e illustrano più che mai che per molti leader, i tratti che li hanno portati dove sono ora potrebbero non essere i tratti che saranno le risorse primarie per le loro (ex) società in futuro.

Trasformare veramente in digitale è molto difficile

Solo circa un amministratore delegato su quattro nel Global 2000 sta conducendo trasformazioni digitali di successo per le proprie aziende a seguito della ricerca avviata l'anno scorso. Coloro che riescono con i loro viaggi di trasformazione digitale, o come li chiamiamo (il 28%), stanno risucchiando oltre il 70% dei cambiamenti positivi e misurabili nei loro settori. Hanno tutto ciò che serve per costruire nuove società di piattaforme digitali e non solo come avvolgere le loro società in idee, temi o tecnologie digitali. I consigli di amministrazione vedono sempre più l'interno del lato positivo e quello negativo di quel viaggio e alla fine guardano oltre gli immediati ritorni economici alla necessità di una gestione più approfondita delle attività della loro società verso un futuro digitale nel modo in cui gestiscono i prodotti / servizi, persone, clienti e per definizione quindi azionisti.

I nuovi modelli di successo riguardano tanto l'agilità quanto la ripetizione

Quando abbiamo parlato con membri del 28% che stavano prosperando, l'85% di loro ci ha detto che il loro successo ha dato loro una maggiore fiducia su come gestire un futuro ancora da definire. Coloro che non ci riuscirono (72%) avevano cinque volte meno probabilità di dirlo (solo il 17%) di loro. Questo processo di ricostruzione di una società per essere pronti digitalmente è molto difficile. Tuttavia, crea un DNA per l'agilità che è essenziale per gestire un mondo in continua evoluzione in cui la ripetizione su scala di una cosa non è più il comune denominatore del successo. C'è un nuovo DNA dietro una leadership di cui abbiamo già parlato a Forbes. Questi dati sulle partenze degli amministratori delegati sono un perfetto esempio vivente di come si sta svolgendo davanti a noi.

La leadership deve possedere la tendenza e investire due giorni alla settimana, ogni settimana sulla trasformazione

I CEO di maggior successo nel Global 2000 investono, in media, 17,4 ore del loro tempo ogni settimana per trasformare digitalmente le loro società. Fondamentalmente, quasi due giorni lavorativi a settimana, ogni settimana. La correlazione tra il tempo trascorso e i rendimenti ottenuti è sorprendente. Investi tre ore e mezza alla settimana e la performance della tua azienda rispetto a ventisei metriche è in fondo al 10%. Investi in media 10 ore e sei tra i primi 75%. Investi in media 17,4 ore e sarai tra i primi 28% degli artisti. L'atto del tempo non è abbastanza. Hai bisogno delle giuste strutture e processi. Tuttavia, quest'ultimo, senza alcun tempo diretto alla guida del cambiamento personalmente, non funzionerà neanche. Il semplice atto di investire due o tre ore alla settimana sulle tendenze all'interno e intorno al tuo settore è una chiave, ed ecco un semplice modello da utilizzare. Stampalo e portalo con te ogni giorno.

Tutti e tre i fatti di cui sopra sono verità empiriche basate sull'ingegnerizzazione inversa delle intuizioni di un progetto in corso per esaminare ciò che rende le aziende di successo e fiorenti che trasformano digitalmente e anche francamente le prestazioni del CEO. Qualsiasi CEO di una grande azienda dovrebbe riferire trimestralmente, non solo sui propri dati finanziari ma anche sui progressi della sua piattaforma digitale. In altre parole, fino a che punto stanno trasformando la loro società in una piattaforma digitale coesa per il futuro. È una domanda così semplice che il 96,25% del Global 2000 ritiene di dover fare, ma solo il 28% ci sta riuscendo.

Se non vuoi finire in questo elenco come CEO negli ultimi mesi del 2019 o nel 2020, investi il ​​tempo per trasformare la tua azienda. Assicurati che il tuo personale e le metriche di rifocalizzazione si allontanino dalle prestazioni solo trimestrali e si stanno anche concentrando sulla costruzione della tua azienda per essere digitalmente pronta a esibirti ora e in un futuro molto incerto.