Ti spezzeremo se dovremo



Il presidente della Federal Trade Commission ha suonato un campanello d'allarme, dicendo che avrebbe dovuto sciogliere le grandi aziende tecnologiche se dovesse farlo.

Il presidente della FTC Joe Simons ha dichiarato a Bloomberg in un'intervista martedì che rompere le società tecnologiche dominanti potrebbe essere un'opzione.

"Se devi, lo fai … Non è l'ideale perché è molto disordinato. Ma se devi, devi farlo", ha detto, secondo Bloomberg.

È il primo indicatore importante che l'FTC sta valutando una simile azione. Il regolatore sta attualmente indagando su Facebook in merito alle preoccupazioni antitrust e, sebbene Simons non abbia fornito ulteriori dettagli, ha menzionato una delle acquisizioni di maggior successo di Facebook: Instagram.

La FTC ha approvato l'acquisizione di Instagram da $ 1 miliardo di Facebook nel 2012, in una mossa che ora è considerata come un attacco preventivo a un potenziale concorrente. All'epoca Instagram stava diventando sempre più popolare sui dispositivi mobili tra gli utenti più giovani. La FTC ha inoltre successivamente approvato l'acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook nel 2014.

"C'è una domanda su ciò che ha reso Instagram tanto efficace quanto lo è", ha affermato Simons. "Era il fatto che il seme era già lì e stava per essere germinato, non importa cosa o il seme è stato germinato perché Facebook lo ha acquisito?"

Secondo Simons spetta all'agenzia dire "abbiamo fatto un errore" e spezzare Facebook e Instagram.

Leggi di più: Secondo quanto riferito, Facebook ha interrotto i colloqui per acquistare Houseparty per paura che un accordo attirasse un controllo antitrust indesiderato

Alcuni politici, tra cui la candidata alla presidenza democratica Elizabeth Warren, hanno espresso il loro sostegno a separare le grandi compagnie dalle loro acquisizioni. Il CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha respinto, affermando che separare Facebook da Instagram e WhatsApp renderà più difficile per quelle aziende regolare le proprie piattaforme per contenuti dannosi, essendo state tagliate fuori dalle considerevoli risorse di Facebook.

Facebook ha rifiutato di commentare le osservazioni di Simon quando è stato contattato da Business Insider.

Sia la FTC che il Dipartimento di Giustizia hanno dato il via a importanti indagini antitrust sulle grandi tecnologie. Mentre in passato i rapporti suggerivano che le due agenzie avrebbero diviso le singole società, Simons disse a Bloomberg che stavano dividendo il lavoro per condotta.

"È possibile che potremmo indagare sulla stessa azienda allo stesso tempo, ma solo per comportamenti diversi", ha detto. Un esempio che ha dato è stato che l'FTC poteva controllare Amazon per l'acquisizione di un droghiere, mentre il DOJ poteva contemporaneamente concentrarsi sull'acquisizione di un servizio di streaming musicale da parte di Amazon.