Posizione, parti e funzione dell'anatomia riproduttiva maschile


Cosa dovresti sapere sul sistema riproduttivo maschile?

Il sistema riproduttivo maschile include le seguenti strutture:

  • Pene
  • Scroto
  • Test (testicoli)
  • Vas deferente
  • Vescicole seminali
  • Ghiandola prostatica
  • Uretra

Quali sono le parti riproduttive maschili (illustrazione etichettata)?

Sistema riproduttivo maschile: il pene e il suo rapporto con la vescica e l'uretra.

Sistema riproduttivo maschile: il pene e il suo rapporto con la vescica e l'uretra.

Cos'è il pene?

Il pene è composto da tre parti principali: la radice, il corpo e il glande.

Il radice è attaccato alla parete addominale e pelvica.

Il corpo è la parte centrale. Il corpo del pene è costituito da tre spazi cilindrici di tessuto molle. Quando i due spazi più grandi si riempiono di sangue, il pene diventa grande e rigido, formando un'erezione. Due grandi spazi cilindrici di tessuti molli, chiamati corpi cavernosi, si trovano l'uno accanto all'altro e formano la maggior parte del pene. Il terzo spazio cilindrico di tessuto molle, chiamato corpo spongioso, circonda l'uretra, che forma il passaggio urinario.

Il glande pene è l'estremità a forma di cono o la testa del pene, che è la terminazione del corpo spugnoso. La piccola cresta che separa il glande dal pene o dal corpo del pene è chiamata corona.

Quali sono i testicoli (testicoli)?

I testicoli (o testicoli) sono due corpi ovali di dimensioni olivastre, uno sul lato destro e uno sul lato sinistro. I testicoli hanno due funzioni principali, per produrre sperma (la cellula riproduttiva maschile) e per produrre testosterone (l'ormone sessuale maschile). Gli epididimi e la deferentia dei vasi sono attaccati ai testicoli e sono importanti nel trasporto degli spermatozoi dopo che si sono sviluppati nei testicoli.

Il termine testicoli comprende i testicoli e le strutture circostanti, come il dotto deferente e l'epididimo. Questi due nomi, testicoli e testicoli sono spesso usati in modo intercambiabile anche se le loro definizioni sono leggermente diverse.

Qual è lo scroto?

Lo scroto è una sacca sottile di pelle e muscolo sottile in cui si trovano i testicoli. Lo scroto agisce come un sistema di controllo del clima, permettendo ai testicoli di essere leggermente lontani dal resto del corpo e mantenendoli leggermente più freschi rispetto alla normale temperatura corporea per uno sviluppo ottimale dello sperma. I muscoli nello scroto, chiamati i muscoli cremasteri, muovono leggermente i testicoli all'interno dello scroto a seconda della temperatura circostante.

Quali sono i vasi deferenti e le vescicole seminali?

Una volta che gli spermatozoi sono prodotti, viaggiano attraverso un'area di raccolta, chiamata epididimo, e poi attraverso un tubo o un condotto, chiamato il dotto deferente, che quindi unisce le vescicole seminali per formare il dotto eiaculatorio. Le vescicole seminali producono un fluido che fornisce nutrienti per lo sperma e lubrifica l'uretra. Questo fluido si mescola con altri fluidi per creare lo sperma.

Durante l'eiaculazione, i muscoli che circondano le vescicole seminali si contraggono e spingono fuori lo sperma e il liquido dalle vescicole seminali, proprio come spremere un tubetto di dentifricio. Le vescicole seminali si trovano dietro la prostata e la vescica.

Qual è la ghiandola prostatica (immagine)?

La prostata è una ghiandola di dimensioni noce che si trova sotto la vescica urinaria e circonda l'uretra. Insieme alle vescicole seminali, la ghiandola prostatica produce un fluido, chiamato fluido prostatico, che contiene, protegge, nutre e sostiene lo sperma. Il fluido bianco appiccicoso originato dalla prostata forma la maggior parte del volume dello sperma. La prostata non ha altra funzione nota oltre alla riproduzione.

La prostata cresce per tutta la vita. Questa crescita spesso causa un blocco nell'uretra che colpisce lo svuotarsi di sintomi come la frequenza urinaria, l'urinazione eccessiva durante la notte (nicturia), l'urgenza della minzione e l'indebolimento del flusso urinario. Questo allargamento della prostata, chiamato iperplasia prostatica benigna (o BPH), può essere trattato con farmaci o varie procedure chirurgiche.

La prostata è anche la fonte di un antigene prostatico specifico (o PSA) che viene utilizzato come esame del sangue per rilevare e monitorare il cancro alla prostata.

Immagine della ghiandola della prostata
Immagine della ghiandola della prostata

Cos'è l'uretra?

L'uretra è circondata dal corpo spugnoso, uno degli spazi cilindrici del tessuto molle del pene descritti in precedenza. Negli uomini, l'uretra fornisce un duplice scopo, per trasportare l'urina dalla vescica e per trasportare lo sperma (cellule spermatiche e liquido dalle vescicole seminali e dalla prostata) dalla punta del pene. Il tessuto cicatriziale in questo passaggio, chiamato stenosi, può causare difficoltà urinarie.

Recensione su 2019/02/06


fonti:
Riferimenti