Perché 100 milioni di americani sono stressati dal punto di vista finanziario e probabilmente resteranno in questo modo



<div _ngcontent-c14 = "" innerhtml = "

Steve Adams, che vive in un alloggio di transizione, si siede per un ritratto a Lexington, Kentucky, Stati Uniti, martedì 19 novembre 2013. Fotografo: Luke Sharett / Bloomberg *** Local Caption *** Steve Adams Photo credit: & copy; 2013 Bloomberg Finance LP&copia; 2013 Bloomberg Finance LP

Abbiamo fondato Pesce di decisione nel gennaio 2016 per aiutare gli americani a prendere migliori decisioni finanziarie. In quei tre anni abbiamo appreso che la maggior parte delle persone è stressata perché risparmiano poco, hanno un debito enorme, non sanno dove vanno i loro soldi e sentono di non essere sulla buona strada per raggiungere i loro obiettivi a lungo termine. Abbiamo anche appreso che le ragioni di ciò sono così profondamente radicate nel tessuto politico, economico, educativo, comportamentale e sociale del nostro paese; è improbabile che la nostra start-up e forse qualsiasi attività del settore privato spostino l'ago. Temiamo che, in assenza di un significativo aumento dell'educazione governativa, della regolamentazione e di una rete di sicurezza sociale più forte, vedremo i millennial diventare una generazione di anziani che vivono in povertà.

La nostra idea originale per Decision Fish era un'app per aiutare i nuovi acquirenti a casa a decidere quanto potevano permettersi di spendere per la loro prima casa. La mia esperienza personale è stata che le banche erano disposte a prestarmi molto più di quanto mi sentissi a mio agio. Così, abbiamo creato un prototipo che calcolava un prezzo di acquisto massimo consigliato che consentiva comunque all'utente di risparmiare il dieci percento del proprio reddito, dopo aver pagato il servizio del debito. Durante i test, il feedback era favorevole, ma gli utenti hanno affermato che preferirebbero uno strumento più olistico che li aiuterebbe a risparmiare per la pensione; 2) guidarli nel bilancio e 3) confrontare l'affitto e l'acquisto di una casa, insieme a una lunga lista di altre decisioni finanziarie.

Quindi abbiamo costruito un modello olistico di ciclo di vita e web-app che aiuta le persone con pianificazione della vita, risparmio e budget in scala e a basso costo. Nel nostro test utente su molti prototipi, abbiamo appreso che le persone in generale sono:

  • Molto più preoccupato del presente rispetto al futuro e quindi resiste a fissare limiti di spesa, in parte perché non si identificano con i loro sé futuri
  • Riluttante a fare qualsiasi investimento che potrebbe perdere denaro o mettere da parte i soldi per il risparmio all'inizio del processo di budgeting
  • Troppo distratto dallo stress, dalle distrazioni e dai rumori della vita quotidiana e moderna per concentrarsi sulla pianificazione e prendere decisioni importanti sulla vita
  • Diffidate delle istituzioni finanziarie, delle società di tecnologia finanziaria e delle generazioni precedenti che hanno portato loro la crisi finanziaria, i cambiamenti climatici e una società polarizzata e di scarsa fiducia
  • Sono a disagio con numeri e concetti finanziari

Di conseguenza, abbiamo trovato molto impegnativo e costoso attirare le persone nella nostra applicazione web e completare il programma. Le persone sembrano aver bisogno di supporto e incentivi esterni. Quindi, abbiamo fatto in modo di offrire Decision Fish alle aziende come beneficio per i dipendenti. Abbiamo pensato che i datori di lavoro, anche se non si ritenessero moralmente obbligati a sostenere il benessere finanziario dei loro dipendenti, lo farebbero basandosi su interesse personale illuminato. Dopo tutto, se i dipendenti sono stressati e distratti dalle finanze personali, possono essere meno impegnati, meno produttivi, meno fedeli, consumare più assistenza sanitaria e magari persino rubare più matite.

Si scopre che i responsabili delle risorse umane, essendo umani, hanno le stesse sfide che le persone fanno. In generale, essi:

  • Sono (ragionevolmente) più preoccupati per le priorità di oggi; il benessere finanziario degli impiegati non è una questione urgente nella maggior parte dei casi
  • Semplicemente non sono a conoscenza di alcuna difficoltà finanziaria tra i loro dipendenti, nonostante l'orribile statistiche nazionali. Ciò è probabilmente dovuto all'ignoranza motivata e al tabù di parlare autenticamente di denaro
  • Mancano la larghezza di banda e la tolleranza al rischio per co-creare una soluzione di benessere finanziario con l'avvio
  • Sono generalmente in modalità esplorativa e nemmeno vicino all'acquisto di una soluzione

Il nostro terzo perno era quello di istituti di credito, banche, agenzie di consulenza creditizia per le quali il benessere finanziario è parte integrante della loro attività. Anche lì abbiamo trovato ostacoli elevati:

  • I consulenti di credito si concentrano su persone con bassi redditi e sono letteralmente pagati per sedersi fisicamente con le persone per offrire consulenza a breve termine. Il benessere finanziario a lungo termine non è ancora parte del modello di business (ancora)
  • Alcune banche offrono strumenti di budgeting, ma l'effettiva educazione finanziaria è generalmente limitata agli eventi in classe, perché un'offerta più soddisfacente non li aiuta a soddisfare i loro requisiti normativi o generare più entrate. In effetti, potrebbe mettere a repentaglio commissioni di scoperto di profitto.
  • Anche i piccoli istituti di credito in dollari prestano attenzione all'educazione dei clienti, ma hanno una larghezza di banda limitata e un conflitto incorporato poiché i consumatori in debito sono ciò che tiene le loro luci accese

Se le persone e le imprese non sono pronte ad affrontare le crisi sanitarie finanziarie, ciò lascia le organizzazioni non profit e il governo. comunque, il ex mancanza di scala e quest'ultimo è inclinazione verso la deregolamentazione.

Il quarto pivot di Decision Fish è quello di dare un impatto più modesto offrendo high-touch consulenza e coaching in materia di finanza, analisi quantitativa e processo decisionale. Oggi, la nostra visione originale sembra irrimediabilmente na & lant; Il lato positivo è che ora possiamo apprezzare la portata e la struttura della crisi del benessere finanziario e sostenere politiche e politici che affronteranno le cause profonde: istruzione insufficiente, protezione e regolamentazione dei consumatori; troppe scelte senza strumenti adeguati per prendere buone decisioni; un sistema pieno di conflitti di interesse, disinformazione e mancanza di trasparenza.

">

Steve Adams, che vive in alloggi di transizione, si siede per un ritratto a Lexington, Kentucky, Stati Uniti, martedì 19 novembre 2013. Fotografo: Luke Sharett / Bloomberg *** Local Caption *** Steve Adams Photo credit: © 2013 Bloomberg Finance LP© 2013 Bloomberg Finance LP

Abbiamo fondato Pesce di decisione nel gennaio 2016 per aiutare gli americani a prendere migliori decisioni finanziarie. In quei tre anni abbiamo appreso che la maggior parte delle persone è stressata perché risparmiano poco, hanno un debito enorme, non sanno dove vanno i loro soldi e sentono di non essere sulla buona strada per raggiungere i loro obiettivi a lungo termine. Abbiamo anche appreso che le ragioni di ciò sono così profondamente radicate nel tessuto politico, economico, educativo, comportamentale e sociale del nostro paese; è improbabile che la nostra start-up e forse qualsiasi attività del settore privato spostino l'ago. Temiamo che, in assenza di un significativo aumento dell'educazione governativa, della regolamentazione e di una rete di sicurezza sociale più forte, vedremo i millennial diventare una generazione di anziani che vivono in povertà.

La nostra idea originale per Decision Fish era un'app per aiutare i nuovi acquirenti a casa a decidere quanto potevano permettersi di spendere per la loro prima casa. La mia esperienza personale è stata che le banche erano disposte a prestarmi molto più di quanto mi sentissi a mio agio. Così, abbiamo creato un prototipo che calcolava un prezzo di acquisto massimo consigliato che consentiva comunque all'utente di risparmiare il dieci percento del proprio reddito, dopo aver pagato il servizio del debito. Durante i test, il feedback era favorevole, ma gli utenti hanno affermato che preferirebbero uno strumento più olistico che li aiuterebbe a risparmiare per la pensione; 2) guidarli nel bilancio e 3) confrontare l'affitto e l'acquisto di una casa, insieme a una lunga lista di altre decisioni finanziarie.

Quindi abbiamo costruito un modello olistico di ciclo di vita e web-app che aiuta le persone con pianificazione della vita, risparmio e budget in scala e a basso costo. Nel nostro test utente su molti prototipi, abbiamo appreso che le persone in generale sono:

  • Molto più preoccupato del presente rispetto al futuro e quindi resiste a fissare limiti di spesa, in parte perché non si identificano con i loro sé futuri
  • Riluttante a fare qualsiasi investimento che potrebbe perdere denaro o mettere da parte i soldi per il risparmio all'inizio del processo di budgeting
  • Troppo distratto dallo stress, dalle distrazioni e dai rumori della vita quotidiana e moderna per concentrarsi sulla pianificazione e prendere decisioni importanti sulla vita
  • Diffidate delle istituzioni finanziarie, delle società di tecnologia finanziaria e delle generazioni precedenti che hanno portato loro la crisi finanziaria, i cambiamenti climatici e una società polarizzata e di scarsa fiducia
  • Sono a disagio con numeri e concetti finanziari

Di conseguenza, abbiamo trovato molto impegnativo e costoso attirare le persone nella nostra applicazione web e completare il programma. Le persone sembrano aver bisogno di supporto e incentivi esterni. Quindi, abbiamo fatto in modo di offrire Decision Fish alle aziende come beneficio per i dipendenti. Abbiamo pensato che i datori di lavoro, anche se non si ritenessero moralmente obbligati a sostenere il benessere finanziario dei loro dipendenti, lo farebbero basandosi su interesse personale illuminato. Dopo tutto, se i dipendenti sono stressati e distratti dalle finanze personali, possono essere meno impegnati, meno produttivi, meno fedeli, consumare più assistenza sanitaria e magari persino rubare più matite.

Si scopre che i responsabili delle risorse umane, essendo umani, hanno le stesse sfide che le persone fanno. In generale, essi:

  • Sono (ragionevolmente) più preoccupati per le priorità di oggi; il benessere finanziario degli impiegati non è una questione urgente nella maggior parte dei casi
  • Semplicemente non sono a conoscenza di alcuna difficoltà finanziaria tra i loro dipendenti, nonostante l'orribile statistiche nazionali. Ciò è probabilmente dovuto all'ignoranza motivata e al tabù di parlare autenticamente di denaro
  • Mancano la larghezza di banda e la tolleranza al rischio per co-creare una soluzione di benessere finanziario con l'avvio
  • Sono generalmente in modalità esplorativa e nemmeno vicino all'acquisto di una soluzione

Il nostro terzo perno era quello di istituti di credito, banche, agenzie di consulenza creditizia per le quali il benessere finanziario è parte integrante della loro attività. Anche lì abbiamo trovato ostacoli elevati:

  • I consulenti di credito si concentrano su persone con bassi redditi e sono letteralmente pagati per sedersi fisicamente con le persone per offrire consulenza a breve termine. Il benessere finanziario a lungo termine non è ancora parte del modello di business (ancora)
  • Alcune banche offrono strumenti di budgeting, ma l'effettiva educazione finanziaria è generalmente limitata agli eventi in classe, perché un'offerta più soddisfacente non li aiuta a soddisfare i loro requisiti normativi o generare più entrate. In effetti, potrebbe mettere a repentaglio commissioni di scoperto di profitto.
  • Anche i piccoli istituti di credito in dollari prestano attenzione all'educazione dei clienti, ma hanno una larghezza di banda limitata e un conflitto incorporato poiché i consumatori in debito sono ciò che tiene le loro luci accese

Se le persone e le imprese non sono pronte ad affrontare le crisi sanitarie finanziarie, ciò lascia le organizzazioni non profit e il governo. comunque, il ex mancanza di scala e quest'ultimo è inclinazione verso la deregolamentazione.

Il quarto pivot di Decision Fish è quello di dare un impatto più modesto offrendo high-touch consulenza e coaching in materia di finanza, analisi quantitativa e processo decisionale. Oggi, la nostra visione originale sembra irrimediabilmente ingenua. Il lato positivo è che ora possiamo apprezzare la portata e la struttura della crisi del benessere finanziario e sostenere politiche e politici che affronteranno le cause profonde: istruzione insufficiente, protezione e regolamentazione dei consumatori; troppe scelte senza strumenti adeguati per prendere buone decisioni; un sistema pieno di conflitti di interesse, disinformazione e mancanza di trasparenza.