Morgan Stanley ha appena fatto la sua più grande scommessa dopo la crisi finanziaria nel tentativo di conquistare i cuori e le menti dei dipendenti di unicorno


Morgan Stanley vuole conquistare i cuori e le menti dei dipendenti delle startup.

Lo studio di Wall Street ha annunciato lunedì l'acquisto da $ 900 milioni di Solium Capital, che gestisce una piattaforma per tenere traccia dei premi e delle opzioni azionarie che in genere rappresentano una parte importante della retribuzione percepita dai dipendenti delle startup. La banca sta scommettendo che può prendere quei clienti e convertirli con successo in clienti di gestione patrimoniale, servendoli prima attraverso offerte digitali e poi in seguito con consulenti finanziari.

Il servizio Solium è già utilizzato da molte aziende private in rapida crescita come Stripe, Instacart e SpaceX, così come alcune società di recente apertura e più consolidate. Solium ha 3.000 clienti di piani di stock che coprono 1 milione di partecipanti.

Iscriviti qui per la nostra newsletter settimanale "Wall Street Insider", uno sguardo dietro le quinte delle storie che dominano banche, affari e grandi affari.

L'acquisto dà a Morgan Stanley "una maggiore opportunità di stabilire e sviluppare relazioni con una popolazione demografica più giovane e servire questa popolazione all'inizio degli anni di accumulo di ricchezza", ha dichiarato il CEO James Gorman in una nota. Nei primi anni, quelli con meno ricchezza saranno indirizzati ai canali web di Morgan Stanley.

È più facile a dirsi che a farsi, secondo gli analisti. L'azienda non ha sempre avuto successo nel convertire i clienti del proprio servizio di piani di stock in clienti di gestione patrimoniale, ha affermato l'analista di Keefe, Bruyette & Woods, Brian Kleinhanzl. L'analista Evercore ISI Glenn Schorr ha scritto che è "la parte più difficile" dell'affare.

Devin Ryan, analista di JMP Securities, ha dichiarato che uno sforzo per commercializzare le capacità di gestione patrimoniale per i clienti del servizio di piani di Morgan Stanley è ancora nelle sue fasi iniziali. Anche così, il marketing dei partecipanti al piano azionario aziendale conta come "una parte fondamentale dell'iniziativa di crescita" nell'ambito della gestione patrimoniale, ha scritto Ryan in un rapporto che segue l'accordo.

Leggi di più: Morgan Stanley è sulla strada giusta per far crescere i suoi $ 463 miliardi di attività di gestione del denaro, e sta cercando di fare affari in quasi ogni linea di business

In passato, quando Morgan Stanley non si concentrava sul marketing per i partecipanti al piano di stock, "quando le azioni sarebbero state vendute e vendute, la maggior parte delle istanze avrebbe visto quei proventi in contanti trasferiti dall'impresa ad altri conti", ha scritto Ryan. "Tuttavia, con nuove capacità e uno sforzo concertato al suo interno, Morgan Stanley è stato recentemente abbastanza concentrato sul mantenimento di tali proventi e sulla coltivazione di una relazione a lungo termine".

Ryan una volta ha stimato che se Morgan Stanley potesse raggiungere una quota di mercato del 50% con 1,5 milioni di partecipanti al suo servizio di pianificazione azionaria, potrebbe significare $ 500 miliardi di nuove attività e centinaia di milioni di dollari di nuove entrate. L'acquisto di Solium, che contribuisce a un altro milione di partecipanti, si aggiunge solo a quello, ha detto.

Morgan Stanley non è il solo a occuparsi degli impiegati della compagnia. La rivale Goldman Sachs ha anche esaminato i modi in cui può lavorare con i dipendenti attraverso la sua unità Ayco, che storicamente ha servito dirigenti aziendali di C-suite con pianificazione finanziaria, consulenza fiscale e compensativa, assicurazione sulla vita e pianificazione degli investimenti. Ayco ha recentemente presentato un'offerta online progettata per servire tutti i dipendenti e ha iniziato a pensare a come offrire risparmi, prestiti o prodotti di investimento a quei dipendenti.

L'acquisizione di Solium, la più importante di Morgan Stanley dopo la crisi finanziaria, ha raggiunto un premio del 43% rispetto al prezzo delle azioni della piccola impresa e non avrà un impatto significativo sui guadagni o sul capitale della banca.

Gorman ha detto che l'azienda vorrebbe fare più acquisizioni, anche se ha detto agli investitori il mese scorso che l'azienda stava cercando nello spazio di gestione patrimoniale per portare su scala tale attività.