Molte persone con diabete non possono permettersi l'insulina "buona". Cosa dovrebbero sapere sul passaggio alla roba più economica?


Josh Wilkerson ha iniziato a prendere insulina da banco per il diabete di tipo 1 quando ha invecchiato la polizza di assicurazione sanitaria del suo patrigno all'età di 26 anni. Ma rispetto all'insulina che Wilkerson aveva precedentemente assunto, i farmaci meno costosi erano difficili da usare e lasciavano più spazio per errore. Nel giro di un anno, il giovane – che stava risparmiando soldi per il suo matrimonio imminente – era morto, secondo quanto riferito da The Washington Post.

Con l'aumento del prezzo dell'insulina, le storie strazianti come quelle di Wilkerson stanno diventando sempre più comuni. Alcune persone con diabete negli Stati Uniti viaggiare in Messico o in Canada, in cui l'insulina viene venduta a una frazione del costo degli Stati Uniti. Altri insulina razione, una mossa rischiosa che può portare a una serie di problemi medici, tra cui sbalzi d'umore, grave disidratazione, aumento del rischio di infezione, problemi ai reni e agli occhi, amputazione degli arti e persino la morte.

In molti casi, persone come Wilkerson passano dalle insuline umane "analogiche" costose ma più facili da usare alle insuline tradizionali più difficili da usare (spiegheremo la differenza in seguito) ma poi lottano per cronometrare e ripartire correttamente ogni dose. Ecco perché questo interruttore può essere così impegnativo e come i professionisti medici possono aiutare i pazienti a farlo in modo sicuro.

Relazionato: 27 casi medici più strani

Insulina quindi

Più di 100 milioni di adulti negli Stati Uniti hanno il diabete o il prediabete, secondo un rapporto del 2017 dei Centers for Disease Control and Prevention. Molte persone con diabete hanno bisogno di insulina supplementare, un ormone normalmente prodotto nel pancreas. Quando le persone consumano un pasto, il loro livello di zucchero nel sangue o glucosio aumenta. Come un poliziotto del traffico, l'insulina entra nel flusso sanguigno, dove segnala alle cellule di assorbire questi zuccheri, in modo che i nutrienti possano quindi essere utilizzati per l'energia.

Se non assumessero insulina, le persone diabetiche sperimenterebbero alti livelli di zucchero nel sangue o iperglicemia dopo aver mangiato. "[Insulin’s] il compito è prevenire l'aumento dello zucchero dopo un pasto o dopo lo stress ", ha affermato la dott.ssa Kathleen Wyne, endocrinologa del Wexner Medical Center dell'Ohio State University, che non era coinvolta nel caso di Wilkerson. Molte persone con diabete hanno anche bisogno di insulina supplementare per mantengono la loro funzione metabolica di base, anche quando non mangiano.

Le persone con diabete di tipo 1, i cui corpi non possono produrre insulina, "hanno un margine di errore più fine, dove se prendono troppo [insulin], possono causare grave basso livello di glucosio ", ha detto Wyne a Live Science. Al contrario, le persone con diabete di tipo 2 producono insulina nei loro corpi ma non abbastanza (e solitamente meno con l'età).

Il diabete era una condanna a morte. Ma è diventata una condizione curabile e cronica dopo che due scienziati canadesi hanno estratto l'insulina attiva da un pancreas animale nel 1921. Hanno curato il loro primo paziente nel 1922 e successivamente hanno venduto la loro tecnica brevettata all'Università di Toronto per $ 1, dicendo che il loro obiettivo non era il profitto ma piuttosto la salute pubblica, secondo un articolo del 2015 del The New England Journal of Medicine. Tuttavia, i ricercatori hanno presto capito che non potevano produrre abbastanza insulina per soddisfare le richieste dei mercati nordamericani. Di conseguenza, l'università ha quindi consentito alle compagnie farmaceutiche di apportare insulina e brevettare eventuali miglioramenti.

Nel corso dei decenni, ciò ha portato a costi di insulina alle stelle. Mentre i ricercatori hanno compiuto importanti progressi, i miglioramenti incrementali hanno essenzialmente tenuto sotto brevetto l'insulina per oltre 90 anni, il che spiega in parte perché non ci sono praticamente insuline generiche sul mercato, secondo il rapporto del 2015. (La società farmaceutica Eli Lilly ha annunciato a marzo che avrebbe rilasciato un generico Insulin Lispro, ma il prezzo al dettaglio di questa insulina costa ancora più di $ 100 a fiala, secondo goodrx.com.)

"Quasi un secolo dopo la sua scoperta, non esiste ancora una fornitura economica di insulina per le persone che soffrono di diabete in Nord America e gli americani stanno pagando un prezzo esorbitante per il continuo ringiovanimento di questa più antica delle medicine moderne", gli autori del New England Scritto studio Journal of Medicine.

Relazionato: 7 miti medici anche i medici credono

(Credito immagine: Shutterstock)

Vecchio contro nuovo

Prima che le insuline più nuove arrivassero sul mercato, le persone diabetiche prendevano le loro insuline in una fiala e le consegnavano con una siringa, iniettando un'insulina regolare (nota anche come a breve durata d'azione o "R") prima di un pasto e "protamina neutra Hagedorn "(di NPH, un'insulina ad azione intermedia) una o due volte al giorno. L'insulina regolare doveva essere assunta circa 30 minuti prima di un pasto, quindi le persone dovevano sapere quando stavano mangiando, Wyne ha detto.

Le persone con diabete potrebbero anche ottenere una fiala con una miscela di insulina regolare e NPH, che ha ridotto le iniezioni giornaliere, ha detto.

Ma allora, fiale e siringhe passarono di moda quando le penne per iniettore con insuline più efficienti e a breve durata entrarono sul mercato.

Questo ci porta all'attuale crisi. Wyne ricorda che i prezzi dell'insulina iniziarono a salire con l'introduzione nel 1996 dell'insulina Humalog a breve durata d'azione, prodotta da Eli Lilly. Poiché ha funzionato entro 15 minuti, Humalog ha permesso alle persone di iniettare insulina proprio mentre si sedevano per mangiare.

Humalog è stata la prima insulina analoga (che significa che è cresciuta in laboratorio) che è entrata sul mercato. Inizialmente ha venduto per $ 21 una fiala, circa un mese di fornitura, ha detto Wyne. Nei prossimi 20 anni, quel prezzo aumentato più di 30 voltee cinque penne per iniettori, circa l'equivalente di una fiala, hanno ora un prezzo al dettaglio superiore a $ 300, secondo un recente ricerca goodrx.com. (Una fiala è meno costosa, vendendo a un prezzo al dettaglio compreso tra $ 165 e $ 195, un altro ricerca goodrx ha mostrato.)

Nel frattempo, glargine (marchio Lantus), il primo sostituto dell'NPH ad azione prolungata, è arrivato negli Stati Uniti nel 2001. A quel tempo, la fiala costava $ 35; ora è $ 270, secondo IBM Watson Health, come riportato dal Washington Post. (La maggior parte delle persone con diabete di tipo 1 dovrà avere fiale di ciascuno.)

Differenze di insulina

È importante notare che, nonostante diversi avvertimenti, le insuline vecchie e nuove sono abbastanza simili, ha affermato il dott. Robert Rushakoff, professore di medicina all'Università della California, San Francisco (UCSF) e direttore medico per il diabete ospedaliero presso l'UCSF Medical Center .

"Con l'introduzione delle insuline ad azione più rapida, come aspart, Humalog e NovoLog, la differenza non è [in] qualsiasi efficacia ", ha detto Rushakoff a Live Science." La differenza è che inizia a lavorare un po 'più velocemente e scompare un po' più velocemente. Ciò significa che puoi prenderlo solo pochi minuti prima di mangiare o, se necessario, subito dopo aver mangiato ".

Relazionato: I 10 migliori alimenti per combattere il cancro

Tuttavia, le poche differenze esistenti possono essere un grosso problema per alcune persone. Ad esempio, molte persone con diabete hanno bisogno di un'insulina ad azione prolungata in background. L'insulina NPH più vecchia potrebbe durare da 14 a 24 ore, a seconda della persona, e ha un picco. Quando raggiunge il picco, può causare una glicemia bassa, a meno che non abbia appena mangiato. Al contrario, le insuline più recenti a lunga durata d'azione, come il glargine, "sono relativamente piatte – non c'è picco", ha detto Rushakoff. "La maggior parte dura circa 24 ore o più."

Inoltre, gli scienziati ottengono le insuline più vecchie dagli animali pancreases ma produce quelli più nuovi inserendo un gene umano nei batteri, come ad esempio E. coli, che quindi espelle l'insulina in una vasca. Le persone potrebbero rispondere in modo diverso all'insulina animale rispetto alla varietà umana, quindi potrebbero dover adattare il numero di unità che assumono quando passano dal nuovo al vecchio insulina, ha affermato la dott.ssa Loren Wissner Greene, endocrinologa della New York University Langone Health.

Inoltre, l'NPH contiene protamina, una proteina di pesce che consente l'insulina gradualmente rilasciato e assorbito in modo che duri più a lungo. Tuttavia, alcune persone hanno reazioni allergiche alla protamina; quello include un uomo in Cina che è morto dopo aver ricevuto un'iniezione di NPH. Le insuline più recenti non hanno questo ingrediente, ha detto Greene.

Nel caso di Wilkerson, non è chiaro se uno di questi rari problemi fosse la causa dei suoi problemi o se stesse razionando l'insulina, Wyne ha detto.

Istruzione necessaria

Ma in entrambi i casi, le fiale più vecchie di insulina non richiedono una prescrizione e sono meno costose delle insuline ad azione rapida (possono essere acquistate presso Walmart e altre farmacie per circa $ 25 a fiala). Quindi, un numero crescente di persone che lo sono sottoassicurato o non assicurato stanno tornando ai vecchi modi, disse Wyne.

Questa può essere una mossa rischiosa per coloro che non sanno come usare il vecchio tipo di insulina, ha detto Wyne.

Se le persone non sono sicure su come convertire dai nuovi marchi e penne alla tradizionale fiala e siringa, "potresti non farlo nel modo giusto", ha detto Wyne. "Come hai intenzione di ottenere una sospensione del tuo medico e ottenere le informazioni su come effettuare la conversione?" Dato quanto sia complicato, il medico probabilmente chiederà ai pazienti di programmare una visita, ma le persone senza assicurazione spesso non possono permettersi di farlo, Wyne ha detto.

Relazionato: 11 modi in cui il cibo trasformato è diverso dal cibo reale

Quindi, Wyne e i suoi colleghi stanno ora cercando di indovinare chi potrebbe perdere la loro assicurazione, sia perché questi pazienti stanno invecchiando dai piani assicurativi dei loro genitori sia perché si trovano in una situazione precaria. "Ovviamente, non sappiamo chi perderà la loro assicurazione", ha detto. "Ma dobbiamo essere consapevoli che hanno bisogno delle informazioni nel caso in cui ciò accada."

Fino a quando i politici o le compagnie farmaceutiche non si muovono per abbassare il costi di insulina negli Stati Uniti, l'educazione del paziente è un passo essenziale, ha affermato.

Wyne ha incoraggiato le persone con diabete ad avvisare i loro medici se si prevede un cambiamento nella copertura assicurativa. Allo stesso modo, istruendo i pazienti sull'uso delle fiale e delle siringhe, spiegando loro come trarre vantaggio dai servizi di controllo dei prezzi come GoodRx e sconsigliando la pericolosa pratica del razionamento, i medici potrebbero salvare delle vite, ha detto Wyne.

Originariamente pubblicato il Scienza dal vivo.