La startup di noleggio auto Virtuo acquisisce € 20 milioni di serie B – TechCrunch


Virtuo, la startup di noleggio auto con sede a Parigi, ha raccolto 20 milioni di euro in finanziamenti della serie B. Il round è supportato da Iris Capital, Balderton Capital e Raise Ventures, e sarà utilizzato per continuare ad espandersi in tutti gli Stati Uniti e in altri paesi europei.

Originariamente fondata in Francia e disponibile in 19 sedi francesi e 2 in Belgio, Virtuo è stata lanciata a Londra la scorsa estate e prevede di portare il servizio nelle città britanniche di Manchester, Bristol ed Edimburgo a fine anno.

La società si espanderà anche in Spagna e Germania nel 2019, creando ciò che Virtuo le richieste saranno "un'opzione di noleggio veramente paneuropea", per i conducenti che cercano un'alternativa alle cinque grandi società di autonoleggio incumbent.

Progettato per portare l'autonoleggio nell'era della telefonia mobile e, a sua volta, migliorare l'esperienza dell'utente, l'app Virtuo ti consente di prenotare e sbloccare una Mercedes Classe A o GLA "in pochi minuti" presso le stazioni nelle varie città in cui opera l'azienda, sradicando lunghe attese tempi e pratiche ardue spesso associate al noleggio di un'auto.

Come una miriade di start-up della mobilità, l'idea è quella di fornire più opzioni a una generazione di proprietari di auto diverse e, a sua volta, aiutare a creare un'alternativa a lungo termine alla proprietà delle automobili più in generale.

"Fin dall'inizio, siamo stati nuovi sfidanti in un settore che è stato a lungo dominato da 5 giocatori chiave, il cui approccio al mattone e alla malta è profondamente radicato, non solo in termini di copertura del mercato, ma anche di abitudini di noleggio dei consumatori". – mi dice Karim Kaddoura.

"Siamo stati i primi a entrare in questo settore con la convinzione fondamentale che un approccio mobile al 100% sia l'unico modo per ricostruire e ripensare il modo in cui il noleggio di un'auto può essere consegnato da zero … Dal punto di vista operativo, non essendo legati a mattoni e malta, siamo in grado di lanciare stazioni, mercati e servizi a un ritmo che non è stato visto prima nel settore ".

Kaddoura afferma che Virtuo sta adottando un approccio incentrato sui dati e incentrato sul cliente per costruire il suo prodotto, aiutando l'azienda a innovare e migliorare ogni aspetto del noleggio di un'auto. Questo ha visto Virtuo raccogliere 500.000 download della sua app, che è popolare tra i conducenti di età compresa tra 25 e 35 anni.

Mi viene anche detto che il numero medio di giorni di ciascun noleggio è 4, in media 325 miglia per noleggio. Nel frattempo, l'80% dei clienti sceglie la Classe A compatta, mentre il 20% sceglie il SUV.

"Ascoltando continuamente i punti critici del cliente in merito ai processi di prenotazione, alla segnalazione dei danni, al rifornimento di carburante, alla comunicazione e alla trasparenza, possiamo affrontare questi problemi di vecchia data in modi nuovi con la tecnologia come soluzione", afferma. "La serie B giocherà un ruolo chiave nel fornire una maggiore disponibilità in tutta Europa e nei nostri mercati esistenti".

Aggiunge Bernard Liautaud, managing partner di Balderton Capital: "La tecnologia nelle automobili e in altre aree della mobilità si sta evolvendo rapidamente, a causa delle preoccupazioni per l'ambiente e la congestione. A fronte di questi cambiamenti, noleggiare un'auto come e quando ne hai bisogno sta diventando un'alternativa valida all'acquisto, in particolare per i più giovani che hanno raggiunto la maggiore età quando l'economia della condivisione è decollata ".