Il presidente esorta le donne della Tanzania a "liberare le ovaie" e ad avere più bambini per stimolare l'economia


DAR es SALAAM (Reuters) – Il presidente John Magufuli ha esortato le donne della Tanzania a "liberare le ovaie" e a portare più bambini come un modo per contribuire a far crescere l'economia in una centrale elettrica regionale, un passo che i critici avrebbero invece peggiorato disuguaglianza e povertà.

"Quando hai una grande popolazione costruisci l'economia, ecco perché l'economia cinese è così grande", ha detto martedì, citando l'India e la Nigeria come altri esempi di paesi che hanno guadagnato da un dividendo demografico.

"So che coloro che amano bloccare le ovaie si lamenteranno delle mie osservazioni, liberate le ovaie e bloccate le loro", ha detto a un raduno nella sua città natale, Chato.

Dal suo insediamento nel 2015, Magufuli ha lanciato una campagna di industrializzazione che ha contribuito a sostenere la crescita economica, che negli ultimi anni ha registrato una media del 6% -7% all'anno. Ma ha detto che un tasso di natalità più elevato avrebbe conseguito progressi più rapidi.

Allo stesso tempo, la nazione dell'Africa orientale di 55 milioni di persone ha già uno dei più alti tassi di natalità al mondo – circa 5 bambini per donna.

I dati del fondo di popolazione U.N. UNFPA mostrano che la popolazione della Tanzania sta crescendo di circa il 2,7% all'anno, mentre la maggior parte degli ospedali pubblici e delle scuole sono sovraffollati e molti giovani non hanno lavoro.

L'UNFPA dice che circa un terzo delle donne sposate in Tanzania usa contraccettivi, ma Magufuli ha criticato i programmi di pianificazione familiare sostenuti dall'Occidente implementati dal ministero della salute.

L'anno scorso Magufuli ha detto che limitare il tasso di natalità è "per chi è troppo pigro per prendersi cura dei propri figli" e il ministero della salute ha vietato la trasmissione di annunci di pianificazione familiare da parte di un progetto finanziato dagli Stati Uniti.

Mentre il tasso di povertà della Tanzania – persone che vivono con meno di $ 1 al giorno – è diminuito a circa il 26% dal 2016, il numero assoluto di poveri cittadini non ha a causa dell'alto tasso di crescita della popolazione, secondo la Banca Mondiale.

I leader dell'opposizione in Tanzania hanno criticato la posizione di Magufuli, affermando che la già rapida crescita demografica del paese è una bomba a orologeria e che sono emersi commenti di disapprovazione sui social media.

"Come donna moderna non posso crederci … soprattutto venendo da lui (il presidente)", ha detto un utente di Twitter.

Altri hanno detto che era semplicemente una cattiva economia per Magufuli invitare i tanzaniani ad avere più bambini.

"L'alta crescita della popolazione in Tanzania significa un aumento dei livelli di povertà e disuguaglianza dei redditi", ha detto un attivista per i diritti con sede a Dar es Salaam che ha chiesto di non essere nominato per evitare possibili ripercussioni dalla continua revisione del governo sulla registrazione delle organizzazioni non governative. "Le ovaie delle donne non dovrebbero mai essere usate come strumento per cercare la prosperità economica".