Il premio Nobel per la medicina va all'orologio circoscritto del tuo corpo


Oggi, il comitato Nobel ha dato inizio alla stagione 2017 assegnando il premio Nobel in fisiologia o medicina a tre scienziati per le loro scoperte dei meccanismi molecolari che controllano i ritmi circadiani. Gli americani-Jeffrey C. Hall, Michael Rosbash e Michael W. Young-utilizzati frutta volano per isolare un gene che detta l'orologio biologico ticchettio in tutti gli organismi viventi. Il loro lavoro, anche se decennale, è stato fondamentale per capire come la luce emersa dagli schermi possa influire sul benessere degli esseri umani, in quanto le persone sono sempre più in sincronia con i loro timekeepers interni. ] La scienza più nuova e più fredda aveva dominato le previsioni che entrerebbero nell'annuncio di lunedì. Crispr il sistema di trasformazione gene-editing che viene utilizzato per fare colture resistenti al clima altri biocarburanti

e terapie all'avanguardia

è stato passato quest'anno. Così è stato il lavoro pionieristico nel campo promettente dell'immunonocologia in cui il sistema immunitario del corpo è salto per combattere il cancro senza la necessità di una chemioterapia o di una radiazioni tossiche

] Alla fine, il comitato del Premio Nobel ha riconosciuto il lavoro meno trendy ma sempre più rilevante di Hall, Rosbash e Young per spiegare qualcosa di fondamentale come "come le piante, gli animali e gli esseri umani adattano il loro ritmo biologico in modo che sia sincronizzato con il Le rivoluzioni della Terra ".

È vero: i cicli di luna non sono solo per gli astrologi e gli spiritualisti che catturano cristallo. Tutti gli organismi operano su un circuito di 24 ore che regola funzioni critiche come la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, la temperatura corporea, i livelli ormonali, il metabolismo, il sonno e anche il comportamento, tutto in tempo con spostamenti tra giorno e notte. Ma fino al 1984, Hall, Rosbash e Young identificarono un gene che sembrava controllare questo ritmo circadiano. Lavorando con le mosche di frutta, hanno scoperto che gli insetti che mancavano di questo gene persero anche la capacità di auto-regolare queste funzioni biologiche. Sostituendo la funzione del gene ha dato loro la loro scanalatura indietro.

Ulteriori indagini dei tre scienziati hanno rivelato che questo gene del Periodo (così chiamato per i suoi legami con i cicli di tempo, non quelli mestruali) codifica una proteina che si accumula durante la notte le mosche dormono e si degradano durante il giorno, mentre i bug sono svegli. Esplorando questo sistema nel corso degli anni, Hall, Rosbach e Young avrebbero finalmente mappato una costellazione di proteine ​​che lavorano in concerto per controllare il ritmo di 24 ore, compreso quello che permette alla luce di influenzarlo.

I meccanismi molecolari dietro il sonno e la veglia, ei legami con l'esposizione alla luce, hanno contribuito a stabilire la spina dorsale della scienza del sonno del XXI secolo. La gente ora sa che quando si cambia la tempistica di quella esposizione – per esempio, viaggiare in una nuova zona orario o farsi brillare con luce blu in una binge di Netflix di pre-letto – si perde con il tuo orologio biologico. Ti senti stravagante quando dovresti sentirti sveglio e viceversa. Negli ultimi anni, gli app di salute e benessere e gli sviluppatori di dispositivi sono emersi a aiutare le persone a correggere i loro disallineamenti circadiani . Alcuni ti allenano per spegnere il telefono poche ore prima di andare a dormire. Altri utilizzano la luce per aiutarti a svegliarsi prima del tuo primo scossone di java e le basi genetiche del sonno fanno degli attraenti bersagli di droga. La società genomica personale 23andMe ha recentemente fatto un accordo con Reset Pharmaceuticals per sviluppare nuovi medici di sonno basati sull'orologio circadiano del corpo. Le persone di mattina hanno meno probabilità di essere depresse, obese e predisposte a una serie di altre malattie rispetto alle loro controparti di tarda notte; un farmaco di correzione circadiana potrebbe aiutare un gufo notturno a cantare come un lark. I tuoi geni potrebbero farti chi sei, ma grazie all'opera dei vincitori del premio Nobel (e dei biohackers di domani), potrebbero non sempre dire i ritmi della vostra vita quotidiana.