Il naufragio "Endeavour" del Capitano Cook forse scoperto al largo del Rhode Island


Una delle navi di ricerca scientifica più famose della storia – l'Endeavour, comandata da Lieut. James Cook nel suo primo viaggio in giro per il mondo, ora si pensa che giaccia in fondo al porto di Newport nel Rhode Island. Ma potrebbero essere ancora mesi o addirittura anni prima che il naufragio possa essere identificato positivamente.

Gli archeologi marittimi hanno trascorso decenni a caccia della nave, che fu affondata dagli inglesi nel porto di Newport nel 1778, nel tentativo di bloccare le navi francesi durante la guerra d'indipendenza americana.

Il principale investigatore Kathy Abbass, del Rhode Island Marine Archaeology Project (RIMAP), ha affermato che l'identificazione positiva del relitto probabilmente dipenderà da diverse cose, piuttosto che da un singolo reperto archeologico.

Relazionato: In foto: alla ricerca del naufragio di "Endurance" di Shackleton

"Non pensiamo che troveremo qualcosa che dice" Il Capitano Cook ha dormito qui "- non è probabile", ha detto Abbass a Live Science. "Ma se troviamo alcune delle cose più piccole che sono coerenti con il modo in cui sappiamo che è stata utilizzata – come trasporto e come nave da prigione a Newport, allora sappiamo che l'abbiamo presa."

Campioni di legno della chiglia del naufragio nel porto di Newport, prelevati durante gli scavi sottomarini nelle ultime tre settimane, vengono ora inviati a un laboratorio per i test. I risultati attesi entro la fine dell'anno potrebbero mostrare che il legno di olmo è stato utilizzato nella sua costruzione, un altro indicatore del fatto che potrebbe essere Cook's Endeavour, che si pensa abbia una chiglia di olmo.

"Tutto ciò che vediamo quest'anno è coerente con l'Endeavour, e non abbiamo visto nulla che dica che non può essere", ha detto Abbass.

Intorno al mondo

L'Endeavour portò il Capitano Cook nel suo primo viaggio intorno al mondo dal 1768 al 1771, ma fu affondato nel porto di Newport nel 1778.

L'Endeavour portò il Capitano Cook nel suo primo viaggio intorno al mondo dal 1768 al 1771, ma fu affondato nel porto di Newport nel 1778.

(Credito immagine: National Library of Australia)

Tenente della Royal Navy, in seguito Capitano, t. James Cook comandò l'Endeavour, un ex portatore di carbone, nel suo primo viaggio intorno al mondo dal 1768 al 1771. La sua prima missione scientifica portò la nave a Tahiti nel 1769, per Cook e l'equipaggio a osservare un transito del pianeta Venere attraverso il sole – un evento astronomico che veniva registrato anche da altri osservatori in tutto il mondo.

Cook and the Endeavour esplorarono quindi il Sud Pacifico e mapparono la costa della Nuova Zelanda, prima di effettuare il primo sbarco europeo in Australia, a Botany Bay nel 1770.

Mentre Cook si concentrava sulla navigazione e sulla mappatura, il naturalista della spedizione, Joseph Banks e altri otto scienziati registrarono centinaia di specie animali e vegetali sconosciute, incluso il primo avvistamento da parte degli europei di un "kanguru".

Relazionato: I 10 esploratori più intrepidi del mondo

Dopo il suo ritorno in Inghilterra, la Royal Navy vendette l'Endeavour, ritenendolo inadatto per ulteriore servizio. Fu ribattezzato Lord Sandwich e utilizzato nel 1776 per trasportare truppe britanniche in cui combattere la guerra d'indipendenza americana.

Gli inglesi lo usarono anche come nave da prigione al largo di Newport durante la guerra, e nel 1778 fu una delle almeno 13 navi affondate dagli inglesi nel porto di Newport per prevenire un'invasione da parte di navi da guerra francesi – la Francia era allora un alleato dei rivoluzionari americani .

Abbass ha affermato che gli investigatori della RIMAP hanno scoperto per la prima volta il relitto nel 1993, quando è stato identificato come una delle navi affondate dagli inglesi. Ma nel 1999 hanno appreso che la nave della flotta affondata chiamata Lord Sandwich era stata precedentemente Cook's Endeavour, secondo RIMAP.

La ricerca era proseguita lentamente, a causa della difficoltà di identificare i numerosi relitti rilevati a Newport Harbor e per via di fondi limitati. Ma ora gli investigatori sono più sicuri che mai di aver trovato il naufragio giusto, ha detto.

Identificazione di un naufragio

Relitto del Rhode Island che potrebbe essere il Capitano Cook's Endeavour.

Una draga che rimuoveva il limo dal naufragio del 18 ° secolo nel porto di Newport, ora pensato per essere il relitto del capitano Cook's Endeavour.

(Credito immagine: James Hunter / Copyright RIMAP 2019)

Per molti anni, si pensava che un altro naufragio a Newport fosse quello di Cook's Endeavour – quello di una nave di nome La Liberté, che era marcita lungo la costa per molti anni, ha detto Abbass.

Il legno recuperato da quel naufragio fece il giro del mondo come pezzi dell'Endeavour – un piccolo pezzo volò persino sul Apollo 15 missione lunare nel 1971, quando il modulo di comando prese il nome dalla nave di Cook.

La Liberté, secondo alcuni storici, in precedenza era stata la Risoluzione HMS, il fiore all'occhiello di Cook durante il suo secondo viaggio intorno al mondo dal 1772 al 1775, ha detto Abbass.

Ciò potrebbe significare che due delle quattro navi di tutto il mondo di Cook finirono a Newport, a poche miglia l'una dall'altra, ha detto.

Il recenti scavi sottomarini dai sub di RIMAP, il Museo marittimo nazionale australiano e la Silentworld Foundation australiana senza scopo di lucro hanno recuperato centinaia di manufatti dal relitto che ora si ritiene essere l'Endeavour e Lord Sandwich, tra cui frammenti di legno, pezzetti di cuoio, tessuti, vetro, ceramica, pietra focaia e pietre di zavorra.

I subacquei RIMAP cercheranno di effettuare ulteriori immersioni al relitto durante l'inverno, quando le acque del porto di Newport avranno una migliore visibilità, e quindi sperano di riprendere gli scavi la prossima estate.

Abbass ha detto che gli archeologi si stavano concentrando sulla costruzione dello scafo di legno del relitto e sulle tracce dei suoi usi successivi nella speranza di confermare la sua identità di Cook's Endeavour.

"Possiamo essere entusiasti del fatto che le cose sembrano promettenti", ha detto, "[but] non stiamo ancora dicendo che è lei, sembra molto probabile che possa essere ", ha detto.

Originariamente pubblicato il Scienza dal vivo.