Il naufragio del Titanic sta crollando nella ruggine, la prima visita in 14 anni rivela



Centosette anni dopo l'affondamento sul fondo dell'Oceano Atlantico, le rovine del RMS Titanic continua a disintegrarsi rapidamente nel mare, secondo un team di esploratori oceanici che ha recentemente rivisitato il relitto per la prima volta in 14 anni.

Guidato da Victor Vescovo – che ha stabilito un nuovo record di immersioni subacquee dopo aver pilotato un sommergibile in fondo la Fossa delle Marianne (e trovare spazzatura di plastica lì) a maggio – il team è sceso a 12.500 piedi (3.810 metri) fino al sito del relitto del Titanic al largo della costa di Terranova in una serie di cinque immersioni all'inizio di questo mese. Hanno scoperto che il famoso relitto si è notevolmente degradato negli ultimi 14 anni, in particolare vicino agli alloggi degli ufficiali sul lato di dritta della nave, con conseguente perdita di alcune delle caratteristiche più iconiche del relitto.

"La vasca da bagno del capitano è un'immagine preferita degli appassionati del Titanic, e ora non c'è più", lo storico titanico Parks Stephenson detto nel filmato filmato per un prossimo documentario sulla spedizione. "Tutta quella tuga da quel lato sta crollando, portando con sé le sale di rappresentanza. E quel deterioramento continuerà ad avanzare."

Scoperto per la prima volta nel 1985, il relitto del Titanic si trova in due parti a circa 370 miglia (600 chilometri) a sud di Terranova. Mentre la nave è arco del re del mondo e molti interni rimangono ben conservati, gran parte del relitto è crollato, corroso e incrostato in "campanili" di metallo fragile e deteriorato.

Un cocktail di forze naturali – tra cui la corrosione del sale, forti correnti oceaniche profonde e microbi affamati che mangiano metalli – è responsabile della rapida scomparsa del relitto, ricercatori con la spedizione detto in una dichiarazione. Tra questi microbi si trova una specie unica di batteri che sgranocchiano la ruggine Halomonas titanicae. Quella specie è stata nominata per la nave nel 2010, quando i ricercatori hanno scoperto una colonia di microscopici bugger su un rombo che era stato rimosso dal relitto nel 1991. Henrietta Mann, una delle ricercatrici che descrisse i batteri, predisse che i microbi potrebbe divorare l'intero Titanic naufragio entro il 2030.

Nel suo primato imbattuto, il Titanic trasportava 2.224 passeggeri e membri dell'equipaggio nel suo viaggio inaugurale da Southampton, in Inghilterra, a New York. La nave colpì un iceberg nella tarda notte del 14 aprile 1912 e affondò in fondo al mare la mattina successiva. Si stima che siano morte 1.514 persone.

Originariamente pubblicato il Scienza dal vivo.