Il morbillo epidemico innesca un forte aumento della domanda di vaccino nello Stato di Washington


Le cliniche della contea di Clark, nello stato di Washington, stanno cercando di soddisfare la forte domanda di vaccinazione contro il morbillo, mentre le persone cercano protezione durante un'epidemia di virus altamente contagioso.

Ultime notizie sulle malattie infettive

I dati del dipartimento sanitario dello stato mostrano che gli ordini per due tipi di vaccini contro il morbillo nella contea erano quasi del 500% più alti a gennaio rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, passando da 530 dosi a 3.150, Kaiser Health News segnalati.

Una struttura, la clinica di Vancouver, ha detto che ha dato 1.444 colpi di morbillo a gennaio, rispetto ai 263 dello scorso gennaio, un aumento di quasi il 450%.

Ci sono stati più di 50 casi confermati di morbillo e 11 casi sospetti nella contea di Clark quest'anno.

Solo il 76,5% degli asili della contea aveva tutte le vaccinazioni richieste per l'anno scolastico 2017-18 e gli ufficiali sanitari erano da tempo preoccupati per il rischio di un'epidemia nella regione.

A livello di stato, gli ordini per il vaccino contro il morbillo sono aumentati di circa il 30% a gennaio rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, da 12.140 dosi a 15.780 dosi, dati mostrano, Kaiser segnalati.

L'epidemia di morbillo nel nord-ovest del Pacifico include anche un caso confermato nella contea di King, dove si trova Seattle, e quattro nella contea di Multnomah, che comprende Portland, Oregon.

Washington e Oregon sono tra i 17 stati che autorizzano esenzioni non mediche dai requisiti di vaccinazione per l'ingresso scolastico, secondo la National Conference of State Legislatures.

Un provvedimento introdotto dal rappresentante dello Stato di Washington Paul Harris (R-Vancouver) rimuoverà le esenzioni personali di credenza per il vaccino MMR (morbillo, parotite e rosolia), Kaiser segnalati.

MedicalNews
Copyright © 2018 HealthDay. Tutti i diritti riservati.