Il consiglio di Jeff Bezos ai dipendenti di Amazon è di smettere di mirare all'equilibrio della vita lavorativa – ecco cosa dovresti invece cercare


Il CEO di Amazon Jeff Bezos non è un fan della frase "work-life balance".

Nell'aprile del 2018, ospitato da Axel Springer e da Alyson Shontell, redattore capo di Business Insider negli Stati Uniti, Bezos ha rivelato i consigli controintuitivi offerti ai nuovi dipendenti di Amazon.

Bezos crede che i suoi nuovi assunti debbano smettere di cercare di raggiungere un "equilibrio" nelle loro vite professionali e personali, dal momento che ciò implica uno stretto compromesso tra i due. Invece, Bezos immagina una relazione più olistica tra lavoro e vita al di fuori dell'ufficio.

Storicamente, l'uomo più ricco del mondo ha un approccio non tradizionale al lavoro: fa colazione ogni mattina con la sua famiglia, non mette la sveglia prima di andare a letto, pianifica sorprendentemente pochi incontri e mette ancora da parte qualche minuto ogni giorno per lavare i suoi piatti.

Questo approccio controintuitivo per mantenere una sana simmetria nell'ambito delle sue attività professionali e personali è uno dei principali consigli che Bezos offre al suo staff.

"Questa armonia tra lavoro e vita è ciò che cerco di insegnare ai giovani dipendenti e ai dirigenti di Amazon, ma soprattutto alle persone che arrivano", ha affermato. "Mi viene chiesto continuamente l'equilibrio tra lavoro e vita privata e il mio punto di vista è che questa è una frase debilitante perché implica che c'è un compromesso rigoroso".

Invece di vedere il lavoro e la vita come un atto di equilibrio, Bezos ha affermato che è più produttivo considerarli come due parti integrate.

"In realtà è un cerchio, non è un equilibrio", ha detto Bezos.

Bezos ha detto che il rapporto tra la sua vita lavorativa e la vita personale è reciproco e che non li divide in due vincoli temporali in competizione.

"Se sono felice a casa, vengo in ufficio con un'enorme energia", ha detto Bezos. "E se sono felice di lavorare, torno a casa con un'enorme energia. Non vuoi mai essere quel ragazzo – e tutti abbiamo un collega che è quella persona – che, non appena entrano in un incontro, drenano tutte le energie fuori dalla stanza … vuoi venire in ufficio e dare a tutti un calcio nel loro passo. "

Puoi leggere – e guardare – l'intervista completa con Bezos proprio qui.