I segreti di leadership dei campioni nascosti



<div _ngcontent-c14 = "" innerhtml = "

I rinomati esperti di leadership Hermann Simon e Bill Clinton hanno entrambi parlato a un evento in Germania

Hermann Simon

Ci sono circa 2.700 aziende di grande successo in tutto il mondo che vengono chiamate "campioni nascosti" e circa la metà di loro sono tedesche. A differenza delle grandi società quotate in borsa, la maggior parte delle persone non ha mai nemmeno sentito nominare il proprio nome. All'interno delle loro industrie, sono conosciuti, ammirati o addirittura temuti, ma raramente sono oggetto di relazioni sui media. Tuttavia, hanno spesso quote di mercato globali superiori al 50%. Per qualificarsi come un campione nascosto, una società di medie dimensioni deve essere tra le prime tre nel suo mercato globale o numero uno nel suo continente.

Campioni nascosti per nazione

Simon Kucher & amp; Partner

I segreti degli esportatori di maggior successo della Germania

La professoressa Hermann Simon ha coniato il termine "campioni nascosti" quasi trent'anni fa: "Molte aziende di grande successo sfuggono all'attenzione di coloro la cui attività è conoscere tutto (media), capire tutto (scienziati) o migliorare tutto (consulenti). Questa è la sfera delle migliori medie aziende del mondo, il mondo dei "campioni nascosti". Profondamente nascosto sotto i titoli di successi aziendali clamorosi, si trova una fonte di saggezza di leadership completamente inosservata ".

Il professor Simon è il principale esperto di gestione della Germania ed è uno dei due dozzina di pensatori leader del mondo. Stava tentando di spiegare il successo della Germania come una delle principali nazioni di esportazione del mondo e si è imbattuto in questi campioni nascosti. Guardando un grafico delle esportazioni decennali pro capite (2009-2018), la Germania è al primo posto ($ 163,519), davanti alla Corea del Sud ($ 108,702); al confronto, gli Stati Uniti si classificano all'ottavo posto ($ 40,483). La Germania ha anche più società di campioni nascosti di qualsiasi altro paese al mondo. La Germania apre la strada con 16 campioni nascosti per milione di abitanti, seguito dal giapponese 1,6. Gli Stati Uniti sono al quarto posto con 1.2.

Esportazioni decennali pro capite (2009-2018)

stats.oecd.org

I leader della mentalità dei campioni nascosti

Ogni volta che viene chiesto al professor Simon i segreti del successo di queste compagnie, risponde con una parola: leadership. Sulla base della sua ricerca, ha definito cinque caratteristiche di leadership che distinguono i leader dei campioni nascosti di successo:

  1. Unità di persona e scopo
  2. Single Mindedness
  3. Coraggio
  4. Resistenza e perseveranza
  5. Ispirazione degli altri

Naturalmente, è anche possibile individuare i leader di grandi aziende che combinano tutte queste qualità. In modo schiacciante, questi sono i fondatori e proprietari di aziende di grande successo, persone eccezionali come Steve Jobs, Bill Gates, Jeff Bezos e Mark Zuckerberg. Ma quando si tratta degli amministratori delegati delle grandi società – molti dei quali non sono i fondatori o i principali azionisti delle loro società, ma sono impiegati come manager salariati per conto degli azionisti – queste cinque caratteristiche sono, in media, più rare e meno pronunciate di nel caso dei leader campioni nascosti.

Monomania

Unità di persona e scopo: i CEO di grandi aziende sono raramente così profondamente e personalmente intrecciati con le loro aziende come leader dei campioni nascosti descritti dal professor Simon. Mentre gli amministratori delegati di grandi aziende rimangono fedeli alle loro aziende per una media di soli sei anni, la continuità di leadership dei campioni nascosti è molto più forte, con i leader che restano al timone per 20 anni o più. Questo è anche il motivo per cui la "monotonia" è molto più pronunciata tra i leader dei campioni nascosti. Sono assolutamente impegnati nella loro missione, visione e aziende. Sotto questo aspetto, sono "monomaniaci", leader che probabilmente non sarebbero in grado di identificarsi o "bruciare" così intensamente per qualsiasi altra società. E poiché i leader di questi campioni nascosti si sono sposati con le loro aziende, fondendosi con le loro aziende per formare unità singole e inseparabili, hanno più cose in comune con i missionari che non con amministratori spassionati, obiettivi e razionali.

Ispirazione

Con il loro entusiasmo al 100%, ispirano i loro follower, proprio come ha fatto Steve Jobs. "A meno che tu non abbia molta passione per questo, non riuscirai a sopravvivere. Stai per rinunciare. Quindi devi avere un'idea, o un problema, o un torto che vuoi che tu sia appassionato, altrimenti non avrai la perseveranza per farlo passare ", ha detto Steve Jobs. Jobs era un ottimo esempio di perseveranza, qualcuno che per anni si aggrappava ostinatamente a un prodotto, anche se non c'era alcuna indicazione che gli avrebbe mai fatto guadagnare soldi. Se fosse stato motivato dai soldi, si sarebbe arreso molto prima. Ma era spinto dalla passione, e così continuò di fronte a innumerevoli battute d'arresto e ostacoli. Il successo è spesso visto come risultato di grande resistenza. Ma la resistenza stessa è principalmente una conseguenza della passione prolungata. E i leader dei campioni nascosti hanno questa caratteristica in vanga.

Il coraggio di rischiare

I leader dei campioni nascosti sono senza paura. Come imprenditori, le loro fortune personali sono spesso legate in modo inseparabile al successo delle loro aziende: se le loro aziende falliscono, stanno per perdere tutto. Chiaramente, possiedono il coraggio, l'audacia, di correre dei rischi. La ricerca imprenditoriale ha dimostrato che una spiccata propensione al rischio è una delle caratteristiche più importanti degli imprenditori di successo. I manager salariati non assumono gli stessi rischi personali degli imprenditori e, nonostante tutte le critiche pubbliche che arrivano, è perfettamente soddisfacente. Gli amministratori delegati di grandi aziende possono ricevere stipendi enormi, ma la loro retribuzione non è neanche lontanamente all'altezza dei soldi guadagnati dai proprietari personalmente responsabili di una società. Questo è solo logico. Dopo tutto, gli amministratori delegati salariati non sono responsabili nella stessa misura degli imprenditori indipendenti. Non sorprende quindi che l'impavidità sia più pronunciata tra i leader dei campioni nascosti.

Nuotando contro la corrente

Gli imprenditori dimostrano anche la loro impavidità nuotando contro corrente e facendo le cose in un modo completamente diverso dai loro pari. L'economista austriaco Schumpeter ha descritto questo tipo di imprenditore come qualcuno che nuota contro la corrente: "Il fatto che qualcosa non sia stato ancora fatto è irrilevante per lui come una controargomentazione. Non sente le inibizioni che altrimenti limitano il comportamento degli agenti economici ". Questo tipo" trae altre conclusioni dai dati del mondo che lo circonda di quelli tracciati dalla massa di agenti economici statici "ed è" abbastanza indifferente … a ciò che il suo colleghi e superiori dovrebbero dire della sua attività. "Le caratteristiche evidenziate da Schumpeter – come tutte le altre caratteristiche sopra – possono naturalmente essere esibite dagli amministratori delegati di grandi aziende ma sono molto più frequentemente trovate nei leader di campioni. Ed è chiaro il motivo: "Molti dei leader di maggior successo dei campioni nascosti non avrebbero mai potuto fare carriera per se stessi in grandi aziende. Semplicemente, non sarebbero stati in grado di seguire la linea aziendale. Per salire in cima e diventare CEO di una grande azienda, devi essere molto più adattabile dei leader dei più campioni nascosti ", spiega il professor Simon.

Prospettive a lungo termine

Resistenza e perseveranza: i leader dei campioni nascosti spesso trascorrono l'intera vita, o almeno decenni, con una sola compagnia. Questo li distingue dagli amministratori delegati di grandi aziende, che in genere passano di azienda in azienda ogni pochi anni. Pertanto, i piani e gli obiettivi attuati dai leader dei campioni nascosti sono spesso plasmati da un pensiero strategico estremamente a lungo termine. Poiché la maggior parte dei campioni nascosti non sono quotati in borsa, i loro leader non inseguono il tipo di risultati a breve termine che gli analisti del mercato azionario tendono ad essere così fissati. Di conseguenza, i campioni nascosti spendono in media il doppio in ricerca e sviluppo di altre società. Questo riflette la natura a lungo termine del loro pensiero.

"I leader sono la fonte principale del successo dei campioni nascosti. Sono caratterizzati dall'unità della persona e dello scopo, dalla sincerità, dalla mancanza di coraggio, dalla resistenza e dall'ispirazione per gli altri. Non molte persone combinano questi tratti della personalità. I leader sono una razza rara ", conclude il professor Simon.

">

I rinomati esperti di leadership Hermann Simon e Bill Clinton hanno entrambi parlato a un evento in Germania

Hermann Simon

Ci sono circa 2.700 aziende di grande successo in tutto il mondo che vengono chiamate "campioni nascosti" e circa la metà di loro sono tedesche. A differenza delle grandi società quotate in borsa, la maggior parte delle persone non ha mai nemmeno sentito nominare il proprio nome. All'interno delle loro industrie, sono conosciuti, ammirati o addirittura temuti, ma raramente sono oggetto di relazioni sui media. Tuttavia, hanno spesso quote di mercato globali superiori al 50%. Per qualificarsi come un campione nascosto, una società di medie dimensioni deve essere tra le prime tre nel suo mercato globale o numero uno nel suo continente.

Campioni nascosti per nazione

Simon Kucher & Partners

I segreti degli esportatori di maggior successo della Germania

La professoressa Hermann Simon ha coniato il termine "campioni nascosti" quasi trent'anni fa: "Molte aziende di grande successo sfuggono all'attenzione di coloro la cui attività è conoscere tutto (media), capire tutto (scienziati) o migliorare tutto (consulenti). Questa è la sfera delle migliori medie aziende del mondo, il mondo dei "campioni nascosti". Profondamente nascosto sotto i titoli di successi aziendali clamorosi, si trova una fonte di saggezza di leadership completamente inosservata ".

Il professor Simon è il principale esperto di gestione della Germania ed è uno dei due dozzina di pensatori leader del mondo. Stava tentando di spiegare il successo della Germania come una delle principali nazioni di esportazione del mondo e si è imbattuto in questi campioni nascosti. Guardando un grafico delle esportazioni decennali pro capite (2009-2018), la Germania è al primo posto ($ 163,519), davanti alla Corea del Sud ($ 108,702); al confronto, gli Stati Uniti si classificano all'ottavo posto ($ 40,483). La Germania ha anche più società di campioni nascosti di qualsiasi altro paese al mondo. La Germania apre la strada con 16 campioni nascosti per milione di abitanti, seguito dal giapponese 1,6. Gli Stati Uniti sono al quarto posto con 1.2.

Esportazioni decennali pro capite (2009-2018)

stats.oecd.org

I leader della mentalità dei campioni nascosti

Ogni volta che viene chiesto al professor Simon i segreti del successo di queste compagnie, risponde con una parola: leadership. Sulla base della sua ricerca, ha definito cinque caratteristiche di leadership che distinguono i leader dei campioni nascosti di successo:

  1. Unità di persona e scopo
  2. Single Mindedness
  3. Coraggio
  4. Resistenza e perseveranza
  5. Ispirazione degli altri

Naturalmente, è anche possibile individuare i leader di grandi aziende che combinano tutte queste qualità. In modo schiacciante, questi sono i fondatori e proprietari di aziende di grande successo, persone eccezionali come Steve Jobs, Bill Gates, Jeff Bezos e Mark Zuckerberg. Ma quando si tratta degli amministratori delegati delle grandi società – molti dei quali non sono i fondatori o i principali azionisti delle loro società, ma sono impiegati come manager salariati per conto degli azionisti – queste cinque caratteristiche sono, in media, più rare e meno pronunciate di nel caso dei leader campioni nascosti.

Monomania

Unità di persona e scopo: i CEO di grandi aziende sono raramente così profondamente e personalmente intrecciati con le loro aziende come leader dei campioni nascosti descritti dal professor Simon. Mentre gli amministratori delegati di grandi aziende rimangono fedeli alle loro aziende per una media di soli sei anni, la continuità di leadership dei campioni nascosti è molto più forte, con i leader che restano al timone per 20 anni o più. Questo è anche il motivo per cui la "monotonia" è molto più pronunciata tra i leader dei campioni nascosti. Sono assolutamente impegnati nella loro missione, visione e aziende. Sotto questo aspetto, sono "monomaniaci", leader che probabilmente non sarebbero in grado di identificarsi o "bruciare" così intensamente per qualsiasi altra società. E poiché i leader di questi campioni nascosti si sono sposati con le loro aziende, fondendosi con le loro aziende per formare unità singole e inseparabili, hanno più cose in comune con i missionari che non con amministratori spassionati, obiettivi e razionali.

Ispirazione

Con il loro entusiasmo al 100%, ispirano i loro follower, proprio come ha fatto Steve Jobs. "A meno che tu non abbia molta passione per questo, non riuscirai a sopravvivere. Stai per rinunciare. Quindi devi avere un'idea, o un problema, o un torto che vuoi che tu sia appassionato, altrimenti non avrai la perseveranza per farlo passare ", ha detto Steve Jobs. Jobs era un ottimo esempio di perseveranza, qualcuno che per anni si aggrappava ostinatamente a un prodotto, anche se non c'era alcuna indicazione che gli avrebbe mai fatto guadagnare soldi. Se fosse stato motivato dai soldi, si sarebbe arreso molto prima. Ma era spinto dalla passione, e così continuò di fronte a innumerevoli battute d'arresto e ostacoli. Il successo è spesso visto come risultato di grande resistenza. Ma la resistenza stessa è principalmente una conseguenza della passione prolungata. E i leader dei campioni nascosti hanno questa caratteristica in vanga.

Il coraggio di rischiare

I leader dei campioni nascosti sono senza paura. Come imprenditori, le loro fortune personali sono spesso legate in modo inseparabile al successo delle loro aziende: se le loro aziende falliscono, stanno per perdere tutto. Chiaramente, possiedono il coraggio, l'audacia, di correre dei rischi. La ricerca imprenditoriale ha dimostrato che una spiccata propensione al rischio è una delle caratteristiche più importanti degli imprenditori di successo. I manager salariati non assumono gli stessi rischi personali degli imprenditori e, nonostante tutte le critiche pubbliche che arrivano, è perfettamente soddisfacente. Gli amministratori delegati di grandi aziende possono ricevere stipendi enormi, ma la loro retribuzione non è neanche lontanamente all'altezza dei soldi guadagnati dai proprietari personalmente responsabili di una società. Questo è solo logico. Dopo tutto, gli amministratori delegati salariati non sono responsabili nella stessa misura degli imprenditori indipendenti. Non sorprende quindi che l'impavidità sia più pronunciata tra i leader dei campioni nascosti.

Nuotando contro la corrente

Gli imprenditori dimostrano anche la loro impavidità nuotando contro corrente e facendo le cose in un modo completamente diverso dai loro pari. L'economista austriaco Schumpeter ha descritto questo tipo di imprenditore come qualcuno che nuota contro la corrente: "Il fatto che qualcosa non sia stato ancora fatto è irrilevante per lui come una controargomentazione. Non sente le inibizioni che altrimenti limitano il comportamento degli agenti economici ". Questo tipo" trae altre conclusioni dai dati del mondo che lo circonda di quelli tracciati dalla massa di agenti economici statici "ed è" abbastanza indifferente … a ciò che il suo colleghi e superiori dovrebbero dire della sua attività. "Le caratteristiche evidenziate da Schumpeter – come tutte le altre caratteristiche sopra – possono naturalmente essere esibite dagli amministratori delegati di grandi aziende ma sono molto più frequentemente trovate nei leader di campioni. Ed è chiaro il motivo: "Molti dei leader di maggior successo dei campioni nascosti non avrebbero mai potuto fare carriera per se stessi in grandi aziende. Semplicemente, non sarebbero stati in grado di seguire la linea aziendale. Per salire in cima e diventare CEO di una grande azienda, devi essere molto più adattabile dei leader dei più campioni nascosti ", spiega il professor Simon.

Prospettive a lungo termine

Resistenza e perseveranza: i leader dei campioni nascosti spesso trascorrono l'intera vita, o almeno decenni, con una sola compagnia. Questo li distingue dagli amministratori delegati di grandi aziende, che in genere passano di azienda in azienda ogni pochi anni. Pertanto, i piani e gli obiettivi attuati dai leader dei campioni nascosti sono spesso plasmati da un pensiero strategico estremamente a lungo termine. Poiché la maggior parte dei campioni nascosti non sono quotati in borsa, i loro leader non inseguono il tipo di risultati a breve termine che gli analisti del mercato azionario tendono ad essere così fissati. Di conseguenza, i campioni nascosti spendono in media il doppio in ricerca e sviluppo di altre società. Questo riflette la natura a lungo termine del loro pensiero.

"I leader sono la fonte principale del successo dei campioni nascosti. Sono caratterizzati dall'unità della persona e dello scopo, dalla sincerità, dalla mancanza di coraggio, dalla resistenza e dall'ispirazione per gli altri. Non molte persone combinano questi tratti della personalità. I leader sono una razza rara ", conclude il professor Simon.