I 10 freelancer dei servizi vogliono dal loro mercato dei talenti



<div _ngcontent-c14 = "" innerhtml = "

Getty

Getty

Un mercato freelance ha solo 4 risorse significative: i freelance di talento che offrono servizi, la produttività dei dipendenti interni, la tecnologia che consente ai clienti di contrattare facilmente e rapidamente con i giusti esperti esterni e la capacità della piattaforma di apprendere, migliorare e massimizzare l'efficacia e l'efficienza dei costi attraverso approfondimenti basati sulla scienza dei dati.

Di questi, il più difficile da ottenere, e il più facilmente perso, sono i migliori talenti: i liberi professionisti che forniscono la piattaforma con la sua redditività economica e reputazionale e la sua capacità di attrarre clienti e investitori.

Quindi, quali servizi sono i dirigenti di mercato freelance intelligenti che mettono in atto attrarre, coinvolgere e mantenere i migliori talenti freelance e sostengono il loro successo? & Nbsp; Insieme al mio amico Ethan Brooks, che ha iniziato come libero professionista prima di unirsi Toptal di team di community ben rispettato, abbiamo identificato 10 modi in cui queste piattaforme possono aiutare il loro più grande asset: il talento. & nbsp; A loro volta, queste specifiche riguardano i tre requisiti che i migliori freelancer hanno del loro mercato online (Nota. Ho escluso esplicitamente i servizi finanziari e i benefici da questa discussione, e affronterò quelli in un prossimo articolo):

  • Aiutami ad attrarre e vincere un buon lavoro
  • Aiutami a crescere e rimanere aggiornato professionalmente
  • Aiutami ad avere successo come azienda, sia come solopreneur che come imprenditore in erba

Alcuni mercati forniscono molti di questi servizi; altri forniscono pochi o nessuno. Per quanto ne sappiamo, nessuna & nbsp; una società offre loro tutti:

  1. Supporto marketing personale. Quanto bene il tuo marketplace aiuta i freelance a dare il meglio di marketing? & Nbsp; I colpi alla testa sono costosi. & Nbsp; & nbsp; Gli sviluppatori di software spesso non sono abili nello scrivere un profilo convincente ma breve del loro background ed esperienza, e hanno bisogno di guida e feedback su come descriversi. & Nbsp; I freelance, e in particolare le donne, spesso sottovalutano la loro esperienza e hanno bisogno di consigli sui tassi di fatturazione. & Nbsp; Il Hoxby Collective è uno dei migliori a supportare i membri della comunità freelance a presentarsi in modo accurato e irresistibile.
  2. Abilità tecnica. Sappiamo che l'emivita della conoscenza tecnologica si sta riducendo. & Nbsp; In un recente Articolo di Forbes, Ho sottolineato che i liberi professionisti comprendono l'importanza di "mettere a prova di abilità" le loro competenze tecniche attraverso la formazione continua. & Nbsp; Ma non tutti i marketplace riconoscono che l'abilità tecnica-proofing è – o dovrebbe essere – una partnership tra i singoli liberi professionisti e la piattaforma. & Nbsp; Le migliori piattaforme offrono opportunità di apprendimento e sviluppo continue che mantengono i freelance in anticipo rispetto alla curva tecnica. & Nbsp; MeasureMatch, un sistema basato su U.K. e un mercato di servizi dati professionali, è un esempio forte. & nbsp; Come afferma il CEO James Sandoval, "Garantiamo che la nostra rete di fornitori di servizi è veramente, verifiabilmente, armata fino ai denti con le competenze che i clienti di MeasureMatch hanno bisogno."
  3. Formazione professionale continua ("competenze trasversali"). L'impermeabilità tecnica è essenziale ma incompleta. Come ho scritto in un recente articolo, le competenze tecniche sono la condizione necessaria ma non sufficiente per il successo dei freelance. & nbsp; La collaborazione tra piattaforma e liberi professionisti dovrebbe estendersi alla formazione di competenze trasversali in una varietà di settori, dalla comunicazione e gestione del tempo alla creazione di una strategia aziendale personale vincente. & Nbsp; Toptal, ad esempio, offre sia programmi di formazione della leadership che a Rete di altoparlanti offrendo ai loro freelance coaching personalizzato e accesso alle opportunità di parlare in conferenza. & nbsp; Fiverr ha costruito un'intera piattaforma chiamata& Nbsp;Impara da Fiverr che fornisce programmi e risorse educative per migliorare le competenze dei freelance. & nbsp; Lior Albeck, responsabile di Learn, ha spiegato: "Il sessantasette per cento dei freelance cita come importante la formazione continua. & nbsp; Abbiamo lanciato Learn in modo che i nostri freelance abbiano accesso alle conoscenze e agli strumenti che li rendono competitivi e aggiornati nel loro campo ".
  4. Meetup locali. Oggi gran parte del freelance viene fatto da remoto, abbiamo perso i meetup attorno alla macchina del caffè o al raffreddatore d'acqua. & Nbsp; Può essere solo là fuori, e quei momenti casuali di interazione collegiale producono non solo un sentimento di cameratismo ma anche i vantaggi pratici di tenersi aggiornati, imparare gli uni dagli altri e scambiare e sfidare nuove idee per lo sviluppo aziendale e personale. & Nbsp ; I migliori mercati combinano il supporto per l'interazione informale con gli eventi educativi. & Nbsp; Jan Kowalczyk di Pangara, un marketplace vietnamita ha commentato: "I meetup locali tengono impegnata la community e organizziamo regolarmente eventi. & nbsp; Alcuni mesi fa abbiamo avuto un incontro con programmatori Vue.js a Ho Chi Min City, & nbsp; e uno dei nostri co-fondatori si è unito tramite Skype. & nbsp; Abbiamo anche notato che i liberi professionisti che lavorano per lunghi periodi da casa iniziano a sentirsi soli. Per contrastare questo, stiamo iniziando a offrire ai programmatori della nostra comunità l'accesso gratuito agli spazi di co-working in tutto il Vietnam ".
  5. Aggiornamenti sulle tendenze. Ciò che è "caldo" nel mercato freelance può cambiare in un centesimo, e la gestione del business richiede una conoscenza di ciò che sta accadendo nel settore o nella mia verticale. & Nbsp; Le mie competenze sono allineate con la crescita reale? & Nbsp; Devo modificare il modo in cui presento me stesso e la mia offerta? & nbsp; Ci sono dei servizi che devo aggiungere, modificare o enfatizzare? & nbsp; & nbsp; Un buon marketplace combina la raccolta di dati esterni con un esame approfondito delle proprie performance di vendita per fornire ai freelance un aggiornamento su cosa sta succedendo verso l'alto, verso il basso o lateralmente. & Nbsp; Flettendo è un buon esempio di fornire dati sui trend di mercato ai suoi freelance, in modo che siano in grado di prendere decisioni informate su ciò che fanno e per chi.
  6. Feedback delle prestazioni regolari. Il feedback più semplice è se un libero professionista è regolarmente assunto o langue sulla piattaforma. & Nbsp; Ma perché? & Nbsp; Le buone piattaforme risolvono questo problema offrendo un feedback sostanziale al loro talento, fornendo feedback dei clienti passati e correnti. & Nbsp; Le grandi piattaforme vanno al di là di questo utilizzando un feedback a 360 gradi per offrire ai freelance una visione più completa dei punti di forza, dei punti deboli e delle esigenze di miglioramento. & nbsp; La maggior parte delle piattaforme, come oDesk, offrire un utile feedback di base ai propri freelance; libero professionista.com, il più grande marketplace, offre sofisticati strumenti analitici ai suoi freelance su base retribuita.
  7. Revisione aziendale e coaching. Come freelance, apprezzeresti l'opportunità di sederti (virtualmente o di persona) con un business coach che ti aiuta a rivedere le tue prestazioni nell'ultimo anno e identificare modi per aumentare il tuo successo in futuro? & Nbsp; La maggior parte sarebbe. & Nbsp; Un mercato di prim'ordine potrebbe non fornire questo servizio a tutti (potrebbe essere un servizio a pagamento o un bonus per gli artisti eccezionali). & Nbsp; Ma l'offerta di supporto di un business coach sarebbe un'attrazione significativa per i liberi professionisti. & Nbsp; Non possiamo identificare un buon esempio tra le piattaforme più grandi, ma Rishon Blumberg e Michael Solomon, i fondatori di Gestione 10x, hanno intenzionalmente limitato il numero di professionisti del free-lance sulla sua piattaforma boutique al fine di collaborare con i propri free-lance in un modo più profondo e più collaborativo.
  8. Abbina le squadre e le partnership. Sempre più mercati stanno diventando piattaforme di collaborazione. & Nbsp; In un mio recente articolo su Experfy, un marketplace per gli scienziati dei dati, il co-CEO Harpreet Singh ha detto che i singoli esperti di IA sulla loro piattaforma si stanno unendo sempre più con i colleghi della piattaforma per seguire progetti di team più ampi, condividere competenze o creare un futuro più forte unendo le forze. & nbsp; Una grande piattaforma presta attenzione a questa tendenza e aiuta i freelance motivati ​​ad incontrare altri membri della piattaforma con obiettivi e interessi simili.
  9. Mettere in mostra i liberi professionisti. Molte aziende celebrano i risultati dei loro migliori dipendenti. & Nbsp; C'è un modo simile in cui le piattaforme possono celebrare i migliori performer e portare i loro risultati all'attenzione dei potenziali clienti e di altre fonti di opportunità? & Nbsp; La varietà di modi per farlo è quasi infinita e dovrebbe riflettere gli interessi degli individui premiati. & Nbsp; Per alcuni potrebbe essere il riconoscimento di un risultato specifico. & Nbsp; Per gli altri, la possibilità di creare un articolo nel blog del marketplace o l'invito a parlare in una prossima conferenza di settore. & Nbsp; Linkedin sembra essere un leader in questo settore, così com'è Toptal come ho descritto prima. & nbsp; Jody Miller, CEO di Business Talent Group, sostiene la diffusione del branding dei singoli freelance in questo modo: "Presentiamo regolarmente il pensiero dei talenti sul nostro blog".
  10. Analisi approfondita delle immersioni. Un buon mercato di talenti online è una macchina di approfondimento; I fondatori comprendono l'importanza di convertire le interazioni tra cliente e libero professionista in un flusso costante di conoscenze per aiutarle ad aumentare le vendite, migliorare l'efficienza delle operazioni e identificare i modi per crescere. & nbsp; Ma i singoli liberi professionisti possono attingere all'apprendimento per migliorare le loro attività individuali? & Nbsp; Per le grandi piattaforme, la risposta è sempre più sì, offrendo ai singoli freelance la possibilità di interrogare le proprie statistiche sulle prestazioni in modi significativi. & Nbsp; Freelancer.com è un buon esempio di questo servizio. & nbsp; Come ha affermato il CEO Matt Barrie, "Disponiamo di un solido team di scienza dei dati che fornisce approfondite informazioni analitiche sul business in generale e offre questi strumenti ai nostri freelance per rivedere le loro prestazioni aziendali e identificare come migliorare".

Un buon programma per la comunità consiste nel fornire valore ai freelance di supporto nel momento in cui stabiliscono e fanno crescere la loro attività. & Nbsp; In caso di successo, tale supporto genera lealtà e, a sua volta, protegge il bene più importante del mercato dei talenti online: i suoi talenti della piattaforma freelance. & Nbsp; Ma non tutti i marketplace hanno gli stessi bisogni. & Nbsp; Alcuni, come oDesk sono ampi e ampi, altri come Pangara sono focalizzati geograficamente e altri come Experfy offrire pool di talenti molto specifici. & nbsp; Mentre tutte le idee di cui sopra dovrebbero essere implementate ampiamente, i leader del mercato intelligente continuano a comprendere il loro pubblico unico e a sviluppare programmi e opportunità che sono su misura per quella popolazione.

Questi servizi non sono affatto una lista esaustiva. & Nbsp; Man mano che le piattaforme di talenti online continuano a evolversi, continueranno a innovare nel fornire valore ai freelance che creano o distruggono il successo del business. & Nbsp; Aspettatevi di vedere uno sforzo maggiore da parte dei leader del mercato per sondare regolarmente i loro freelance al fine di apprendere la "voce del talento" e meglio fornire ciò che i loro freelance hanno bisogno e vogliono dalla piattaforma.

& Nbsp;

">

Un mercato freelance ha solo quattro risorse significative: i freelance di talento che offrono servizi, la produttività dei dipendenti interni, la tecnologia che consente ai clienti di contrattare facilmente e rapidamente con i giusti esperti esterni e la capacità della piattaforma di apprendere, migliorare e massimizzare efficacia ed efficienza dei costi attraverso approfondimenti basati sulla scienza dei dati.

Di questi, il più difficile da ottenere, e il più facilmente perso, sono i migliori talenti: i liberi professionisti che forniscono la piattaforma con la sua redditività economica e reputazionale e la sua capacità di attrarre clienti e investitori.

Quindi, quali servizi sono i dirigenti di mercato freelance intelligenti che mettono in atto attrarre, coinvolgere e mantenere i migliori talenti freelance e sostengono il loro successo? Insieme al mio amico Ethan Brooks, che ha iniziato come libero professionista prima di unirsi Toptal di team di community ben rispettato, abbiamo identificato 10 modi in cui queste piattaforme possono aiutare il loro più grande asset: il talento. A loro volta, queste specifiche riguardano i tre requisiti che i migliori freelancer hanno del loro mercato online (Nota. Ho escluso esplicitamente i servizi finanziari e i benefici da questa discussione, e affronterò quelli in un prossimo articolo):

  • Aiutami ad attrarre e vincere un buon lavoro
  • Aiutami a crescere e rimanere aggiornato professionalmente
  • Aiutami ad avere successo come azienda, sia come solopreneur che come imprenditore in erba

Alcuni mercati forniscono molti di questi servizi; altri forniscono pochi o nessuno. Per quanto ne sappiamo, nessuna azienda offre loro tutti:

  1. Supporto marketing personale. Quanto bene il tuo marketplace aiuta i freelance a dare il meglio di marketing? I colpi alla testa sono costosi. Gli sviluppatori di software spesso non sono abili nello scrivere un profilo convincente ma breve del loro background ed esperienza, e hanno bisogno di guida e feedback su come descriversi. I freelance, e in particolare le donne, spesso sottovalutano la loro esperienza e hanno bisogno di consigli sui tassi di fatturazione. Il Hoxby Collective è uno dei migliori a supportare i membri della comunità freelance a presentarsi in modo accurato e irresistibile.
  2. Abilità tecnica. Sappiamo che l'emivita della conoscenza tecnologica si sta riducendo. In un recente Articolo di Forbes, Ho sottolineato che i liberi professionisti comprendono l'importanza di "mettere a prova di abilità" le loro competenze tecniche attraverso la formazione continua. Ma non tutti i mercati riconoscono che l'impermeabilità tecnica è – o dovrebbe essere – una partnership tra il singolo libero professionista e la piattaforma. Le migliori piattaforme offrono continue opportunità di apprendimento e sviluppo che mantengono i freelance in anticipo rispetto alla curva tecnica. MeasureMatch, un sistema basato su U.K. e un mercato di servizi dati professionali, è un esempio forte. Come afferma il CEO James Sandoval, "Garantiamo che la nostra rete di fornitori di servizi è veramente, verifiabilmente, armata fino ai denti con le competenze che i clienti di MeasureMatch hanno bisogno."
  3. Formazione professionale continua ("competenze trasversali"). L'impermeabilità tecnica è essenziale ma incompleta. Come ho scritto in un recente articolo, le competenze tecniche sono la condizione necessaria ma non sufficiente per il successo dei freelance. La collaborazione tra piattaforma e liberi professionisti dovrebbe estendersi alla formazione sulle competenze trasversali in una varietà di settori, dalla comunicazione e gestione del tempo alla creazione di una strategia aziendale personale vincente. Toptal, ad esempio, offre sia programmi di formazione della leadership che a Rete di altoparlanti offrendo ai propri freelance coaching personalizzato e accesso alle opportunità di parlare in conferenza. Fiverr ha costruito un'intera piattaforma chiamata Impara da Fiverr che fornisce programmi e risorse educative per migliorare le competenze dei freelance. Lior Albeck, responsabile di Learn, ha spiegato: "Il sessantasette per cento dei freelance cita come importante la formazione continua. Abbiamo lanciato Learn in modo che i nostri freelance abbiano accesso alle conoscenze e agli strumenti che li rendono competitivi e aggiornati nel loro campo ".
  4. Meetup locali. Gran parte del freelance viene fatto da remoto in questi giorni, abbiamo perso i meetup attorno alla macchina del caffè o al refrigeratore d'acqua. Può essere isolato là fuori, e quei momenti casuali di interazione collegiale producono non solo un sentimento di cameratismo ma anche i vantaggi pratici di tenersi aggiornati, imparare gli uni dagli altri e scambiare e sfidare nuove idee per lo sviluppo aziendale e personale. I migliori mercati combinano il supporto per l'interazione informale con gli eventi educativi. Jan Kowalczyk di Pangara, un marketplace con sede in Vietnam ha commentato: "I meetup locali tengono impegnata la community e organizziamo regolarmente eventi. Alcuni mesi fa abbiamo avuto un incontro con programmatori Vue.js a Ho Chi Min City e uno dei nostri co-fondatori si è unito tramite Skype. Abbiamo anche notato che i liberi professionisti che lavorano per lunghi periodi da casa iniziano a sentirsi soli. Per contrastare questo, stiamo iniziando a offrire ai programmatori della nostra comunità l'accesso gratuito agli spazi di co-working in tutto il Vietnam ".
  5. Aggiornamenti sulle tendenze. Ciò che è "caldo" nel mercato freelance può cambiare in un centesimo, e la gestione del business richiede una conoscenza di ciò che sta accadendo nel settore o il mio verticale. Le mie capacità sono allineate con la crescita reale? Devo modificare il modo in cui presento me stesso e la mia offerta? Ci sono servizi che devo aggiungere, modificare o enfatizzare? Un buon marketplace combina la raccolta di dati esterni con un esame approfondito delle proprie performance di vendita per fornire ai freelance aggiornamenti su cosa sta succedendo verso l'alto, verso il basso o lateralmente. Flettendo è un buon esempio di fornire dati sui trend di mercato ai suoi freelance, in modo che siano in grado di prendere decisioni informate su ciò che fanno e per chi.
  6. Feedback delle prestazioni regolari. Il feedback più semplice è se un libero professionista è regolarmente impiegato o languisce sulla piattaforma. Ma perché? Le buone piattaforme risolvono questo problema offrendo un feedback sostanziale al loro talento, fornendo feedback dei clienti passati e correnti. Le grandi piattaforme vanno al di là di questo utilizzando un feedback a 360 gradi per offrire ai freelance una visione più completa dei punti di forza, dei punti deboli e delle esigenze di miglioramento. La maggior parte delle piattaforme, come oDesk, offrire un utile feedback di base ai propri freelance; libero professionista.com, il più grande marketplace, offre sofisticati strumenti analitici ai suoi freelance su base retribuita.
  7. Revisione aziendale e coaching. Come freelance, apprezzeresti l'opportunità di sederti (virtualmente o di persona) con un business coach che ti aiuta a rivedere le tue prestazioni nell'ultimo anno e identificare modi per aumentare il tuo successo in futuro? La maggior parte sarebbe. Un mercato di prim'ordine potrebbe non fornire questo servizio a tutti (potrebbe essere un servizio a pagamento o un bonus per gli artisti eccezionali). Ma l'offerta di supporto di un business coach sarebbe un'attrazione significativa per i liberi professionisti. Non possiamo identificare un buon esempio tra le piattaforme più grandi, ma Rishon Blumberg e Michael Solomon, i fondatori di Gestione 10x, hanno intenzionalmente limitato il numero di professionisti del free-lance sulla sua piattaforma boutique al fine di collaborare con i propri free-lance in un modo più profondo e più collaborativo.
  8. Abbina le squadre e le partnership. Sempre più mercati stanno diventando piattaforme di collaborazione. In un mio recente articolo su Experfy, un marketplace per gli scienziati dei dati, il co-CEO Harpreet Singh ha detto che i singoli esperti di IA sulla loro piattaforma si stanno unendo sempre più con i colleghi della piattaforma per seguire progetti di team più ampi, condividere competenze o creare un futuro più forte unendo le forze. Una grande piattaforma presta attenzione a questa tendenza e aiuta i freelance motivati ​​ad incontrare altri membri della piattaforma con obiettivi e interessi simili.
  9. Mettere in mostra i liberi professionisti. Molte aziende celebrano i risultati dei loro migliori dipendenti. C'è un modo simile in cui le piattaforme possono celebrare i migliori performer e portare i loro risultati all'attenzione dei potenziali clienti e di altre fonti di opportunità? La varietà di modi per farlo è quasi infinita e dovrebbe riflettere gli interessi degli individui premiati. Per alcuni potrebbe essere il riconoscimento di un risultato specifico. Per gli altri, la possibilità di creare un articolo sul blog del marketplace o l'invito a parlare in una prossima conferenza di settore. Linkedin sembra essere un leader in questo settore, così com'è Toptal come ho descritto prima. Jody Miller, CEO del Business Talent Group, sostiene la diffusione del branding dei singoli freelance in questo modo: "Presentiamo regolarmente il pensiero dei talenti sul nostro blog".
  10. Analisi approfondita delle immersioni. Un buon mercato di talenti online è una macchina di approfondimento; i fondatori comprendono l'importanza di convertire le interazioni tra cliente e libero professionista in un flusso costante di conoscenze per aiutarle ad aumentare le vendite, migliorare l'efficienza delle operazioni e identificare i modi per crescere. Ma i singoli liberi professionisti possono sfruttare quell'apprendimento per migliorare la propria attività individuale? Per le grandi piattaforme, la risposta è sempre più sì, offrendo ai singoli freelance la possibilità di interrogare le proprie statistiche sulle prestazioni in modi significativi. Freelancer.com è un buon esempio di questo servizio. Come ha affermato il CEO Matt Barrie, "Disponiamo di un solido team di scienza dei dati che fornisce approfondite informazioni analitiche sul business in generale e offre questi strumenti ai nostri freelance per rivedere le loro prestazioni aziendali e identificare come migliorare".

Un buon programma per la comunità consiste nel fornire valore ai freelance di supporto nel momento in cui stabiliscono e fanno crescere la loro attività. In caso di successo, tale supporto genera lealtà e, a sua volta, protegge il bene più importante del mercato dei talenti online: il suo talento di piattaforma freelance. Ma non tutti i mercati hanno gli stessi bisogni. Alcuni, come Upwork, sono ampi e ampi, altri come Pangara sono focalizzati geograficamente, e altri come Experfy offrono pool di talenti molto specifici. Mentre tutte le idee di cui sopra dovrebbero essere implementate ampiamente, i leader del mercato intelligente continuano a comprendere il loro pubblico unico e a sviluppare programmi e opportunità che sono su misura per quella popolazione.

Questi servizi non sono affatto una lista esaustiva. Man mano che le piattaforme di talenti online continuano ad evolversi, continueranno a innovare nel fornire valore ai freelance che creano o distruggono il successo dell'azienda. Aspettatevi di vedere uno sforzo maggiore da parte dei leader del mercato per sondare regolarmente i loro freelance al fine di apprendere la "voce del talento" e meglio fornire ciò che i loro freelance hanno bisogno e vogliono dalla piattaforma.