Google Assistant riceve un allarme personalizzato, basato su tempo e tempo – TechCrunch


Le sveglie sono state una delle implementazioni più ovvie dall'introduzione dello schermo intelligente. Dispositivi come lo Smart Clock di Lenovo e Amazon Echo Show 5 hanno dimostrato alcune caratteristiche interessanti nel fattore di forma del display sul comodino e Google ha collaborato con il primo per perfezionare l'esperienza.

Questa mattina, l'azienda ha introdotto alcune funzionalità per perfezionare l'esperienza. "Impromptu" è un'interessante nuova aggiunta al portafoglio che costruisce un allarme personalizzato basato su una serie di fattori, tra cui tempo e ora del giorno.

Ecco come suona una sveglia di 50 gradi al mattino presto:

https://techcrunch.com/wp-content/uploads/2019/12/keyword_blog_example_alarm.mp3

Non è una brutta cosa a cui svegliarsi. Un po 'Gershwin, forse.

Per un post sul blog pubblicato questa mattina, la suoneria della sveglia si basa sul progetto open source dell'azienda, Magenta. Google AI lo descrive così:

Magenta è stato avviato da ricercatori e ingegneri del team di Google Brain, ma molti altri hanno contribuito in modo significativo al progetto. Sviluppiamo nuovi algoritmi di apprendimento approfondito e di rinforzo per la generazione di canzoni, immagini, disegni e altri materiali. Ma è anche un'esplorazione nella costruzione di strumenti e interfacce intelligenti che consentono ad artisti e musicisti di estendere i loro processi utilizzando questi modelli. Usiamo TensorFlow e rilasciamo i nostri modelli e strumenti in open source sul nostro GitHub.

La nuova funzionalità è disponibile oggi.