Emeritus, che sviluppa corsi online con università, raccoglie $ 40 milioni – TechCrunch


La serie di finanziamenti per le startup educative in Asia continua nel 2019 dopo che Emeritus, una società U.Sindiana che collabora con le università per offrire corsi digitali, ha ottenuto un round di Serie C da $ 40 milioni guidato da Sequoia India.

L'accordo include la partecipazione dell'investitore esistente Bertelsmann Investimenti in India, e prende Emeritus – fondato nel 2010 come società di programmi di gestione offline Eruditus – a circa $ 50 milioni da investitori fino ad oggi. Segue inoltre importanti round a dicembre per le società di formazione basate sull'India Byju's ($ 540 milioni) e Toppr ($ 35 milioni).

Emerito è il ramo online di Eruditus. È stato fondato nel 2014 come risposta alla crescita dell'apprendimento digitale. Nello specifico, sono stati presi gli elementi fondamentali di Eruditus – che includono l'assistenza agli istituti scolastici per la progettazione di nuovi programmi – e la loro applicazione allo spazio online per sviluppare corsi di certificazione e corsi online.

La società ha uffici a Boston, dove lavora per sviluppare contenuti curricolari, oltre a Dubai, Messico, Mumbai e Singapore. In totale, ha circa 350 dipendenti, mentre i suoi partner includono MIT, Columbia, Tuck a Dartmouth, Wharton, UC Berkeley e London Business School.

Oggi, Emeritus rappresenta la maggior parte del potenziale di crescita del business ed è davvero al centro di questo investimento, il co-fondatore e regista Ashwin Damera ha detto a TechCrunch in un'intervista.

"Stiamo aiutando i professionisti che lavorano altrimenti che non possono venire in queste scuole per accedere a contenuti educativi di alta qualità online", ha detto Damera. "È molto diverso da un MOOC[comeCoursera[suchasCoursera o Udemy], siamo un SPOC – piccolo, privato, corso online. "

Per prima cosa, tutti i corsi di Emeritus sono gestiti in collaborazione con le università, tendono ad attrarre studenti più grandi – perché sono di livello master – e il loro tasso di completamento è di circa il 90%, secondo Damera. Gli studenti in un corso, ha detto, sono suddivisi in sezioni di circa 100, e quindi gruppi di lavoro più piccoli di circa sei, proprio come i corsi offline tradizionali.

Emeritus ha detto che arriverà 30.000 studenti da 80 paesi durante questo anno finanziario in corso. È una cifra che Damera vuole crescere di dieci volte nei prossimi cinque anni.

La strategia della società per raggiungere questo obiettivo elevato ruota intorno all'ampliamento della sua portata a un nuovo pubblico. Una parte fondamentale di questo obiettivo è espandere le sue attuali librerie di contenuti in inglese e spagnolo e sviluppare i contenuti in portoghese e mandarino per la prima volta. È interessante notare che, nel caso della Cina, Emeritus è aperta a una potenziale acquisizione o a una joint venture per mettere in piedi un'attività locale.

In questo momento, Damera ha detto che solo il 70% degli studenti ha sede all'estero. Oltre ad accogliere ulteriori lingue internazionali, ha affermato che la spinta globale significherà che la società svilupperà il proprio stack tecnologico per consentire agli studenti di avere contenuti più grandi e più mobili.

Ma, al di là di quelle aree forse ovvie, Emeritus sta esaminando il potenziale per offrire nuovi prodotti e corsi a prezzi più convenienti. In particolare, Damera crede che ci sia una "grande opportunità" di applicarsi all'educazione universitaria, anche se ha in programma di estendere prima i suoi master.