È tempo di ripensare i tuoi dati, compresi i tuoi dati olfattivi


Non intendiamo essere scortesi, ma i tuoi dati personali vengono visualizzati. Suo ovunque. Facebook, Google, Amazon e un milione di altre società lo raccolgono e poi lo distribuiscono, per miliardi di dollari, agli inserzionisti, agli analisti e a chiunque voglia acquistarlo. È di proprietà di persone di cui non hai mai sentito parlare e raccolto da entità e dispositivi a cui non hai fornito i tuoi contenuti. (Silly you! Ovviamente il tuo telefono ti stava seguendo.) I dati personali non sono solo ciò che fai online. È lo sputo dentro quel kit di Ancestry.com, l'immagine di te catturata dal campanello ad anello del tuo vicino. Il controllo di tutti questi dati è diventato una sorta di ossessione tra legislatori e aspiranti presidenziali, che hanno le proprie idee su come sorvegliarli.

Ecco un altro approccio: dai un'occhiata più da vicino a quei dati. In che modo ci rappresenta bene e cosa esclude? Come possiamo usarlo a nostro vantaggio e come può essere usato contro di noi?

Una mostra d'arte interattiva, curata da Mozilla e Tactical Technology e presentata al WIRED25, che si terrà al Commonwealth Club di San Francisco questo sabato, mette in mostra queste domande. Attraverso cinque pezzi incentrati sui dati personali, la mostra esplora i modi in cui la tecnologia può esporre o oscurare i dettagli intimi della nostra vita.

Fotografia: Dina Litovsky

Prendi l'installazione del "profumo degli appuntamenti". Annusa alcuni dei barattoli in mostra, ognuno pieno di magliette sudate indossate da potenziali dater. Ti piace il modo in cui si sente l'odore? Fai un riferimento incrociato dei dati di odore in un database e trova la tua corrispondenza.

Altre installazioni sono meno giocose. Sfoglia un'enciclopedia di siti Web soggetti a restrizioni, dove puoi trovare milioni di esempi di contenuti Web illeciti, inappropriati o illegali che sono scomparsi da Internet. Nella Library of Missing Dataset, esplora le contraddizioni nel modo in cui i dati sull'oscurità sono stati sia raccolti che sottorappresentati nei database. Passa un po 'di tempo a sorvegliare un passaggio pedonale vicino, monitorato da una webcam del traffico, dove puoi premere un pulsante per eseguire lo screencap sui jaywalker. È arte, certo, ma il filmato viene anche inviato in modo anonimo alla polizia. Scegliere saggiamente.

Fotografia: Dina Litovsky

Persino oggetti banali, come la patente di guida, contengono segreti nascosti. Esegui la scansione dell'installazione "Clear ID" per scoprire quali tipi di dati personali sono memorizzati all'interno del suo codice a barre: informazioni che possono essere vendute a compagnie assicurative, investigatori privati ​​o buttafuori nei club.

Le installazioni saranno esposte come parte del festival WIRED25 sabato 9 novembre. Si svolgerà tutto il giorno al Commonwealth Club e presenterà firme di libri, una proiezione di Per tutta l'umanità, registrazioni di podcast dal vivo e altro ancora. I bambini possono anche imparare a creare la migliore melma, unirsi all'autore di fantascienza N. K. Jemisin per un seminario sulla costruzione del mondo, imparare a piegare i migliori aeroplani di carta e guardare Adam Savage fare trucchi giocoleria (e spiegare anche la scienza). Ottieni i tuoi biglietti qui.