E. L'epidemia di Coli legata alla lattuga romana è finita


10 gennaio 2019 – L'epidemia di E. coli legata alla lattuga romana cresciuta in California che ha sconvolto milioni di piani per la cena del Ringraziamento degli americani sembra essere finita, hanno detto mercoledì i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie.

A partire dal 9 gennaio, ci sono stati 62 casi di E. coli O157: infezioni da H7 in 16 stati e nel distretto di Columbia. Venticinque persone sono state ricoverate in ospedale, tra cui due che hanno sviluppato insufficienza renale. Non sono stati segnalati decessi.

Le malattie negli Stati Uniti iniziarono tra il 7 ottobre 2018 e il 4 dicembre 2018. Ci furono anche casi segnalati in Canada.

L'epidemia è stata fatta risalire alla lattuga romana dalla fattoria Adam Bros. Inc. nella contea di Santa Barbara, in California, secondo il CDC.

La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha chiesto agli americani di rinunciare alla romaine per un breve periodo intorno alla festa del Ringraziamento, mentre l'agenzia ha rintracciato la fonte dell'epidemia.

Il CDC ha detto che la lattuga romana contaminata non dovrebbe più essere disponibile e che essa e altre agenzie federali stanno continuando le indagini su come la lattuga romana è stata contaminata con E. coli.

"I nostri team hanno raccolto campioni ambientali e stanno collaborando con i coltivatori per individuare quando e come la lattuga romana è stata contaminata. Le nostre indagini in corso su questa materia si concluderanno presto e riteniamo che i suoi risultati aiuteranno a prevenire future epidemie in verdure a foglia verde ", ha dichiarato in una nota il commissario della FDA, il dott. Scott Gottlieb.