Cosa possono imparare le aziende da Palantir



<div _ngcontent-c15 = "" innerhtml = "

STAMPA ASSOCIATA

In un recente pezzo di opinione nel Il Washington Post, Alex Karp, amministratore delegato di una società di analisi dei dati chiamata Palantir, avverte che quando i dirigenti della Silicon Valley "cercano di imporre il loro quadro morale sull'America, qualcosa è andato seriamente e pericolosamente male". Le decisioni di politica pubblica, aggiunge, devono essere fatto da "rappresentanti e giudici eletti, non da ingegneri non eletti che gestiscono aziende globali". Ma Karp non riconosce che aziende come Palantir decidono con chi intrattengono rapporti commerciali e hanno l'obbligo di affrontare le conseguenze dannose delle loro relazioni commerciali. Questa responsabilità non dipende solo dalle società tecnologiche ma da tutte le società.

Karp cerca di inquadrare gli obblighi aziendali esclusivamente in termini legali, affermando che "nessun leader dovrebbe consentire consapevolmente che i suoi prodotti vengano utilizzati illegalmente". & Nbsp; Rispettare la legge è necessario ma insufficiente. Le aziende devono inoltre perseguire eticamente i propri obiettivi di business principali e adottare misure proattive per mitigare i rischi associati ai loro modelli di business e ai loro prodotti. L'alto profilo e le attività commerciali spesso controverse di Palantir forniscono un caso di studio istruttivo.

Fondata nel 2004 a seguito degli attacchi dell'11 settembre, Palantir ha ricevuto i primi investimenti da Peter Thiel, uno dei suoi fondatori, e In-Q-Tel, un braccio di capitale di rischio del Cia. La CIA e altri governi degli Stati Uniti agenzie di intelligence, nonché elementi del Militari statunitensi, sono diventati i clienti di ancoraggio dell'azienda. Palantir ha contribuito a rafforzare gli interessi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti, consentendo al governo di colmare alcune lacune nella raccolta di informazioni che gli attacchi dell'11 settembre hanno messo a nudo.

Gli oltre 3000 ingegneri dell'azienda attraversare il globo, raccolta e analisi di dati per varie agenzie governative federali, statali e locali e una vasta gamma di clienti commerciali. Gli analisti esterni hanno stimato che se la società decidesse di diventare pubblica, la sua valutazione potrebbe essere elevata $ 41 miliardi. Come azienda privata, Palantir non è tenuto a rivelare& nbsp; molto sulle sue finanze o operazioni.

I critici di Palantir si sono concentrati principalmente su due questioni relative ai diritti umani: il suo supporto tecnico per le controverse pratiche di applicazione dell'immigrazione negli Stati Uniti e la sua insufficiente attenzione ai diritti della privacy nel suo lavoro con i dipartimenti di polizia locali.

Negli ultimi mesi, centinaia di dipendenti di Palantir hanno protestato pubblicamente il contratto dell'azienda con l'Immigration & nbsp; Agenzia delle dogane e delle forze dell'ordine (ICE). Il software di analisi dei dati di Palantir era legato alle incursioni sul posto di lavoro e altre azioni controverse dell'ICE, che i critici accusano di violare il giusto processo di legge. Sebbene il contratto di Palantir con ICE scada alla fine di questo mese, la società lo ha esteso per un altro tre anni.

L'estensione del contratto di Palantir è in netto contrasto con la risposta di Google a richieste di dipendenti simili nel 2018. Google lo ha annunciato non rinnoverebbe il suo contratto con il Pentagono riguardava l'intelligenza artificiale e le immagini dei droni dopo che oltre 6.000 dipendenti firmarono un petizione esigente che Google si astiene dal costruire la tecnologia di guerra.

Karp ha pubblicamente condannato Decisione di Google, e nella sua op-ed, respinge le critiche, sostenendo che "la politica di immigrazione non è una sfida al software; è politico. La soluzione sta nel nostro sistema politico e giudiziario, non nella suite C della Silicon Valley. "Questa risposta elude la responsabilità della sua azienda nel valutare se l'analisi dei dati di Palantir per ICE abbia facilitato la ben documentata amministrazione di Trump & nbsp;maltrattamenti di richiedenti asilo e altro migranti.

Palantir ha anche affrontato critiche per il suo lavoro con le forze di polizia locali. La società ha aiutato i pionieri cosiddetti polizia preventiva, che tenta di utilizzare l'analisi statistica per prevedere e prevenire potenziali attività criminali. Il software Gotham di Palantir aggrega enormi quantità di dati personali, consentendo agli agenti delle forze dell'ordine di acquisire un'ampia comprensione della vita di un sospetto senza un mandato. Secondo a Indagine Vice News, il software può mappare i familiari di una persona e i colleghi di lavoro, nonché indirizzi e-mail, numeri di telefono, indirizzi attuali e precedenti, conti bancari, numeri di previdenza sociale e altezza, peso e colore degli occhi.

Per circa otto anni, il dipartimento di polizia di Los Angeles ha usato il software di Palantir per Operazione LASER, per cui ai residenti di LA verrebbero assegnati punteggi in base al loro interazioni con la polizia. Se un individuo ha ricevuto o accumulato un punteggio sufficientemente alto, gli ufficiali furono incoraggiati bussare alla loro porta, dire loro che vengono monitorati e cercare opportunità per fermarli o arrestarli, secondo Bloomberg.

Ad aprile, il LAPD ha terminato l'uso del software di Palantir dopo le critiche da parte di gruppi di attivisti e del dipartimento pannello di controllo civile. Era anche un programma simile in corso a New Orleans, utilizzando la storia criminale e i social media per prevedere comportamenti criminali. La tecnologia di Palantir è stata utilizzata dal dipartimento di polizia di New Orleans per sei anni senza conoscenza pubblica o approvazione del consiglio comunale fino a quando il sindaco uscente Mitch Landrieu ha annunciato il suo ufficio non rinnoverebbe il suo contratto pro bono con Palantir. Nonostante queste critiche, Palantir continua a pubblicizzare i suoi servizi di contrasto sito web.

Sebbene Palantir abbia creato un team per la privacy e le libertà civili, è stato distribuito solo 10 ingegneri per supportare questo enorme sforzo. Questo personale insufficiente significa che l'azienda esternalizza effettivamente queste responsabilità ai propri clienti. Questo non riesce a soddisfare la necessità. Quando aziende come Palantir competono per contratti di governo redditizi, spetta a loro prendere sul serio i rischi per i diritti umani associati ai loro servizi. Ad oggi, Palantir non ha assunto questa responsabilità essenziale.

">

STAMPA ASSOCIATA

In un recente articolo di opinione Il Washington Post, Alex Karp, amministratore delegato di una società di analisi dei dati chiamata Palantir, avverte che quando i dirigenti della Silicon Valley "cercano di imporre il loro quadro morale sull'America, qualcosa è andato seriamente e pericolosamente male". Le decisioni di politica pubblica, aggiunge, devono essere fatto da "rappresentanti e giudici eletti, non da ingegneri non eletti che gestiscono aziende globali". Ma Karp non riconosce che aziende come Palantir decidono con chi intrattengono rapporti commerciali e hanno l'obbligo di affrontare le conseguenze dannose delle loro relazioni commerciali. Questa responsabilità non dipende solo dalle società tecnologiche ma da tutte le società.

Karp cerca di inquadrare gli obblighi aziendali esclusivamente in termini legali, affermando che "nessun leader dovrebbe consentire consapevolmente di utilizzare i suoi prodotti in modo illegale". Rispettare la legge è necessario ma insufficiente. Le aziende devono inoltre perseguire eticamente i propri obiettivi di business principali e adottare misure proattive per mitigare i rischi associati ai loro modelli di business e ai loro prodotti. L'alto profilo e le attività commerciali spesso controverse di Palantir forniscono un caso di studio istruttivo.

Fondata nel 2004 a seguito degli attacchi dell'11 settembre, Palantir ha ricevuto i primi investimenti da Peter Thiel, uno dei suoi fondatori, e da In-Q-Tel, un braccio di capitale di rischio della Central Intelligence Agency. La CIA e altre agenzie di intelligence del governo degli Stati Uniti, nonché elementi dell'esercito degli Stati Uniti, sono diventati i clienti di ancoraggio della società. Palantir ha contribuito a rafforzare gli interessi di sicurezza nazionale degli Stati Uniti, consentendo al governo di colmare alcune lacune nella raccolta di informazioni che gli attacchi dell'11 settembre hanno messo a nudo.

Gli oltre 2.000 ingegneri dell'azienda si estendono in tutto il mondo, raccogliendo e analizzando i dati per varie agenzie governative federali, statali e locali e una vasta gamma di clienti commerciali. Gli analisti esterni hanno stimato che se la società decidesse di diventare pubblica, la sua valutazione potrebbe arrivare a $ 41 miliardi. In quanto azienda privata, Palantir non è tenuto a rivelare molto sulle sue finanze o operazioni.

I critici di Palantir si sono concentrati principalmente su due questioni relative ai diritti umani: il suo supporto tecnico per le controverse pratiche di applicazione dell'immigrazione negli Stati Uniti e la sua insufficiente attenzione ai diritti della privacy nel suo lavoro con i dipartimenti di polizia locali.

Negli ultimi mesi, centinaia di dipendenti di Palantir hanno protestato pubblicamente contro il contratto dell'azienda con l'agenzia per l'immigrazione doganale e di controllo (ICE). Il software di analisi dei dati di Palantir era legato alle incursioni sul posto di lavoro e ad altre azioni controverse da parte dell'ICE, che i critici accusano di violare il giusto processo di legge. Anche se il contratto di Palantir con ICE sarebbe scaduto alla fine di questo mese, la società lo ha esteso per altri tre anni.

L'estensione del contratto di Palantir è in netto contrasto con la risposta di Google a richieste di dipendenti simili nel 2018. Google ha annunciato che non avrebbe rinnovato il suo contratto con il Pentagono relativo all'intelligenza artificiale e alle immagini dei droni dopo che oltre 6.000 dipendenti hanno firmato una petizione chiedendo a Google di astenersi dal costruire tecnologia di guerra.

Karp ha condannato pubblicamente la decisione di Google e, nel suo editoriale, respinge le critiche, sostenendo che "la politica sull'immigrazione non è una sfida al software; è politico. La soluzione sta nel nostro sistema politico e giudiziario, non nella suite C della Silicon Valley. "Questa risposta elude la responsabilità della sua azienda nel valutare se l'analisi dei dati di Palantir per ICE abbia facilitato il maltrattamento ben documentato della Trump nei confronti dei richiedenti asilo e di altri migranti.

Palantir ha anche affrontato critiche per il suo lavoro con le forze di polizia locali. La società ha aiutato i pionieri della cosiddetta polizia preventiva, che tenta di utilizzare l'analisi statistica per prevedere e prevenire potenziali attività criminali. Il software Gotham di Palantir aggrega enormi quantità di dati personali, consentendo agli agenti delle forze dell'ordine di acquisire un'ampia comprensione della vita di un sospetto senza un mandato. Secondo un'indagine di Vice News, il software può mappare i familiari di una persona e i soci d'affari, nonché indirizzi e-mail, numeri di telefono, indirizzi attuali e precedenti, conti bancari, numeri di previdenza sociale e altezza, peso e colore degli occhi.

Per circa otto anni, il dipartimento di polizia di Los Angeles ha utilizzato il software Palantir per l'operazione LASER, in base al quale i residenti di Los Angeles sarebbero stati valutati in base alle loro interazioni con la polizia. Se un individuo ha ricevuto o accumulato un punteggio sufficientemente alto, gli agenti sono stati incoraggiati a bussare alla porta, dire loro che vengono monitorati e cercare opportunità per fermarli o arrestarli, secondo Bloomberg.

Ad aprile, il LAPD ha terminato l'uso del software di Palantir dopo le critiche dei gruppi di attivisti e del pannello di controllo civile del dipartimento. Un programma simile era in corso anche a New Orleans, utilizzando la storia criminale e i social media per prevedere il comportamento criminale. La tecnologia di Palantir è stata utilizzata dal dipartimento di polizia di New Orleans per sei anni senza conoscenza pubblica o approvazione del consiglio comunale fino a quando il sindaco uscente Mitch Landrieu ha annunciato che il suo ufficio non avrebbe rinnovato il suo contratto pro bono con Palantir. Nonostante queste critiche, Palantir continua a pubblicizzare servizi di contrasto sul proprio sito Web.

Sebbene Palantir abbia creato un team per la privacy e le libertà civili, ha impiegato solo 10 ingegneri per gestire questo enorme sforzo. Questo personale insufficiente significa che l'azienda esternalizza effettivamente queste responsabilità ai propri clienti. Questo non riesce a soddisfare la necessità. Quando aziende come Palantir competono per contratti di governo redditizi, spetta a loro prendere sul serio i rischi per i diritti umani associati ai loro servizi. Ad oggi, Palantir non ha assunto questa responsabilità essenziale.