Come prevenire la tua azienda dall'appropriazione culturale


<div _ngcontent-c15 = "" innerhtml = "

STAMPA ASSOCIATA

Dior recentemente, dopo il contraccolpo, sono seguiti titoli sull'uso delle immagini dei nativi americani per il loro nuovo profumo "Sauvage". Critici dell'annuncio provato come se fosse un altro esempio di appropriazione culturale aziendale. A parte le immagini che sono state criticate da alcuni, molti sono stati offesi dal nome del profumo. "Sauvage" è una parola che è stata usata come a legatura contro i nativi americani. Dopo il contraccolpo, Dior ha rimosso l'annuncio da Twitter. È interessante notare che Dior ha lavorato in collaborazione con Americani per opportunità indiana (AIO) per creare la campagna pubblicitaria. Secondo Lauren Harris, Direttore esecutivo di AIO, AIO è un'organizzazione che si sforza di "educare i team di produzione sulle realtà contemporanee dei nativi americani e di creare alleati per le popolazioni indigene". Una cosa per cui Dior dovrebbe essere applaudita è quella di richiedere l'assistenza di un'organizzazione progettata per difendere Nativi americani, essendo che le immagini dei nativi americani sono state utilizzate nella loro campagna pubblicitaria. Cosa può imparare la tua azienda da questa situazione? Quando si pensa alle lezioni apprese attraverso passi falsi organizzativi, è importante ricordare a lirica da una delle canzoni di Jay-Z Izzo (H.O.V.A): "Hov l'ha fatto, quindi spero che non dovrai affrontarlo." Studiare le vittorie e le perdite di altre organizzazioni può aiutarti a impedire alla tua azienda di commettere alcuni di questi stessi errori. In che modo la tua azienda può ridurre la probabilità di questo tipo di contraccolpo in futuro?

  1. Collaborare con gruppi di difesa. Come indicato, Dior ha preso la decisione giusta collaborando con AIO per la campagna. Un numero maggiore di organizzazioni dovrebbe rivolgersi ai gruppi di difesa per conoscere meglio le diverse culture. Ciò è particolarmente cruciale quando le aziende vogliono includere elementi di culture diverse nei loro prodotti, pubblicità e campagne di marketing. Incidenti come le recenti controversie su Blackface a Gucci e Prada, così come il maglione scimmia fiasco a H & amp; M potrebbe essere stato evitato se le compagnie avessero richiesto l'aiuto dei gruppi di difesa neri e si fossero educate alla storia nera e alle implicazioni di immagini e immagini diverse. Gruppi come il Colore del cambiamento e il Black Alliance for Just Immigration sono solo alcuni esempi di aziende che si sforzano di educare il pubblico sulla storia dei neri e sull'esperienza dei neri.
  2. Utilizzare i focus group. Oltre ai gruppi di patrocinio, può essere utile per le aziende utilizzare i focus group quando lanciano qualsiasi tipo di campagna pubblicitaria. I focus group sono definito come "un metodo di ricerca di mercato che porta 6-10 persone in una stanza per fornire feedback su un prodotto, servizio, concetto o campagna di marketing". Esistono diversi tipi di focus group, che possono essere strutturati o non strutturati e possono contenere un moderatore che aiuta a guidare una discussione creata per sviluppare una comprensione più profonda delle opinioni e delle idee relative al prodotto o alla campagna condivisa. Mentre non è chiaro come spesso i focus group vengono utilizzati dalle aziende, per loro vengono spesi molti soldi. Nel 2017 lo era segnalati che $ 2,2 miliardi sono stati spesi in focus group, con $ 809 milioni di quelli condotti negli Stati Uniti. Prima di lanciare una campagna o un prodotto che contiene un riferimento culturale, le aziende dovrebbero pensare a modi aggiuntivi per ottenere feedback dal proprio pubblico di destinazione per evitare campagne e prodotti pubblicitari fuorvianti, inefficaci o offensivi. Mentre Steve Jobs potrebbe essere stato contro il feedback dei clienti prima di lanciare un prodotto o un servizio, e lo è citato come dicendo, "molte volte, le persone non sanno cosa vogliono fino a quando non glielo mostri", utilizzando focus group per aiutare la tua azienda riconoscere prodotti o annunci offensivi possono rivelarsi utili.
  3. Diverso team di marketing. Non è chiaro quali siano i dati demografici del team di marketing e pubblicità di Dior, ma un importante principio a cui i datori di lavoro dovrebbero attenersi è garantire che i team siano diversi. È più comune essere ignari della storia, dei valori e delle norme culturali se i team di marketing e pubblicità sono omogenei. Shea Moisture si è trovato in acqua calda anni fa, dopo il rilascio di quella che alcuni chiamavano una pubblicità non udente sulla discriminazione dei capelli. Alcuni utenti di Twitter speculato che l'incidente si è verificato perché il team di marketing di Shea Moisture mancava di diversità. Cerca di avere un team di marketing e pubblicità diversificato per garantire l'inclusione e la comprensione durante la creazione di prodotti e campagne pubblicitarie.

& Nbsp;

">

Di recente Dior ha fatto notizia dopo il contraccolpo sull'uso delle immagini dei nativi americani per il loro nuovo profumo "Sauvage". I critici dell'annuncio ritenevano che fosse un altro esempio di appropriazione culturale aziendale. A parte le immagini che sono state criticate da alcuni, molti sono stati offesi dal nome del profumo. "Sauvage" è una parola usata come insulto contro i nativi americani. Dopo il contraccolpo, Dior ha rimosso l'annuncio da Twitter. È interessante notare che Dior ha lavorato in collaborazione con gli americani per Indian Opportunity (AIO) per creare la campagna pubblicitaria. Secondo Lauren Harris, direttore esecutivo di AIO, AIO è un'organizzazione che si sforza di "educare i team di produzione sulle realtà contemporanee dei nativi americani e di creare alleati per le popolazioni indigene". progettato per sostenere i nativi americani, poiché le immagini dei nativi americani venivano utilizzate nella loro campagna pubblicitaria. Cosa può imparare la tua azienda da questa situazione? Quando si pensa alle lezioni apprese attraverso passi falsi organizzativi, è importante ricordare un testo tratto da una delle canzoni di Jay-Z Izzo (H.O.V.A): "Hov l'ha fatto, quindi spero che non dovrai affrontarlo." Studiare le vittorie e le perdite di altre organizzazioni può aiutarti a impedire alla tua azienda di commettere alcuni di questi stessi errori. In che modo la tua azienda può ridurre la probabilità di questo tipo di contraccolpo in futuro?

  1. Collaborare con gruppi di difesa. Come indicato, Dior ha preso la decisione giusta collaborando con AIO per la campagna. Un numero maggiore di organizzazioni dovrebbe rivolgersi ai gruppi di difesa per conoscere meglio le diverse culture. Ciò è particolarmente cruciale quando le aziende vogliono includere elementi di culture diverse nei loro prodotti, pubblicità e campagne di marketing. Incidenti come le recenti polemiche di Blackface a Gucci e Prada, così come il fiasco del maglione a forma di scimmia di H&M, sarebbero stati evitati se le compagnie avessero arruolato l'aiuto dei gruppi di difesa neri e si fossero educati sulla storia del nero e sulle implicazioni di immagini e immagini diverse. Gruppi come Color of Change e Black Alliance for Just Immigration sono solo alcuni esempi di aziende che si sforzano di educare il pubblico sulla storia del Black e sull'esperienza del Black.
  2. Utilizzare i focus group. Oltre ai gruppi di patrocinio, può essere utile per le aziende utilizzare i focus group quando lanciano qualsiasi tipo di campagna pubblicitaria. I focus group sono definiti come "un metodo di ricerca di mercato che porta 6-10 persone in una stanza per fornire feedback su un prodotto, servizio, concetto o campagna di marketing". Esistono diversi tipi di focus group e possono essere strutturati o non strutturati e può contenere un moderatore che aiuta a guidare una discussione creata per sviluppare una comprensione più profonda delle opinioni e delle idee relative al prodotto o alla campagna condivisa. Mentre non è chiaro come spesso i focus group vengono utilizzati dalle aziende, per loro vengono spesi molti soldi. Nel 2017, è stato riferito che $ 2,2 miliardi sono stati spesi in focus group, con $ 809 milioni di quelli condotti negli Stati Uniti. Prima di lanciare una campagna o un prodotto che contiene un riferimento culturale, le aziende dovrebbero pensare a modi aggiuntivi per ottenere feedback dal proprio pubblico di destinazione per evitare campagne e prodotti pubblicitari fuorvianti, inefficaci o offensivi. Mentre Steve Jobs potrebbe essere stato contrario a ottenere il feedback dei clienti prima di lanciare un prodotto o servizio, e si dice che "molte volte, le persone non sanno cosa vogliono fino a quando non lo mostri", utilizzando i focus group per aiutare la tua azienda riconoscere prodotti o annunci offensivi possono rivelarsi utili.
  3. Team di marketing diversificato. Non è chiaro quali siano i dati demografici del team di marketing e pubblicità di Dior, ma un importante principio a cui i datori di lavoro dovrebbero attenersi è garantire che i team siano diversi. È più comune essere ignari della storia, dei valori e delle norme culturali se i team di marketing e pubblicità sono omogenei. L'umidità di karité si è trovata in acqua calda anni fa, dopo il rilascio di quella che alcuni chiamavano una pubblicità non udente sulla discriminazione dei capelli. Alcuni utenti di Twitter speculato che l'incidente si è verificato perché il team di marketing di Shea Moisture mancava di diversità. Cerca di avere un team di marketing e pubblicità diversificato per garantire l'inclusione e la comprensione durante la creazione di prodotti e campagne pubblicitarie.