Recensione aspirapolvere robot Roborock S6: robot aspirapolvere e scopa programmabili


Gli aspirapolvere robot hanno fatto molta strada negli ultimi due decenni e ci sono molti coleotteri di pulizia alla Kafka che fanno il loro lavoro. Ma se vuoi tutti i fischietti e le campane come la connettività domestica intelligente, la pulizia programmabile delle zone, il rastrellamento e altro, dovresti aspettarti di pagare il massimo del dollaro.

Il Roborock S6 ($ 649,99 su Amazon) è uno di quei vuoti robot di alta gamma che vale davvero la pena investire. Fa un ottimo lavoro di base e ha un'incredibile potenza di aspirazione pur essendo silenzioso, e ha una tonnellata di funzioni bonus come filtri extra, lavaggio, un'app e compatibilità Amazon Alexa.

Il Roborock S6 è dotato di un dock di ricarica, filtri extra, stracci per mop, pattumiera ad accesso superiore e altro ancora

Oltre alla solita unità aspirante e al dock di ricarica, otterrai anche un tappetino che si collega al dock e impedisce al pavimento di bagnarsi, un filtro aggiuntivo, filtri extra per l'acqua, serbatoio dell'acqua regolabile, due panni riutilizzabili per la pulizia, mop usa e getta panni, una piastra di montaggio per i panni monouso e un manuale utente.

Ecco alcune altre funzionalità (basate sulle informazioni del produttore):

  • 2000Pa aspirazione massima
  • 3 ore di autonomia in modalità silenziosa
  • Pulizia suddivisa in zone, compresa la pulizia selettiva della stanza, e zone e barriere virtuali vietate
  • Modalità boost tappeto
  • Capacità di ricarica e ripresa
  • Si arrampica su labbra di 0,8 pollici
  • 8 pollici di diametro e 3,8 pollici di altezza
  • Pattumiera ad accesso superiore
  • Garanzia di un anno

Leggi di più: I migliori aspirapolvere robot che puoi acquistare

L'installazione ha richiesto circa 15 minuti e il robovac era al 100% della batteria entro un'ora

L'impostazione del vuoto mi ha richiesto solo circa 15 minuti.

Basta collegarlo al dock di ricarica e posizionare il robot vac sopra di esso in modo che si carichi; sentirai un suono di notifica quando il vuoto si collega al dock. Durante l'attesa per il juicing, è possibile scaricare l'app e connettere l'unità; questo è stato senza soluzione di continuità. L'app ha riconosciuto automaticamente che avevo un prodotto Roborock e mi ha spinto a collegarlo al WiFi.

Il dispositivo era completamente carico e pronto per funzionare entro un'ora.

Il Roborock S6 può essere utilizzato manualmente o programmato tramite app; la programmazione del vuoto richiede solo pochi secondi

Amazon

Non possiedo un aspirapolvere verticale, quindi quando (o di solito i miei figli) faccio un casino, mi rivolgo al mio portatile cordless o al robot aspirapolvere. Con il Roborock S6, posso semplicemente premere il pulsante allungato sulla parte superiore dell'unità. O quando non voglio farlo manualmente, posso usare l'app per dirigere il vuoto per pulire solo l'area specifica in cui il mio bambino di cinque anni ha lasciato cadere i suoi Corn Flakes. La funzione di mappatura richiede alcune esecuzioni prima di poter eseguire la pulizia a zone, ma una volta che il dispositivo ha il layout di casa, puoi pulire con il minimo sforzo.

Quando non ho emergenze terribili di cereali, programmare il vuoto per una pulizia generale è un gioco da ragazzi. In pochi secondi, ho impostato l'S6 per funzionare tutti i giorni alle 10:30. L'unico inconveniente è trovare dove farlo nell'app – invece di essere elencati in "pianificazione", che non è un'opzione, puoi trovarlo sotto il "timer".

Leggi di più: Questo robot aspirapolvere da $ 570 funge anche da scopa: pulisce tutto il fango che i miei 2 figli seguono in casa nostra

Il Roborock S6 ha pulito senza rimanere bloccato in casa per circa il 75% delle volte e ha raccolto circa il 90% della farina che avevo gettato sul tappeto come test

Circa il 75% delle volte, il Roborock S6 ha terminato il lavoro e è tornato al dock di ricarica senza rimanere bloccato da qualche parte. Nella mia casa disordinata con giocattoli umani e per gatti sparsi su pavimenti in legno e moquette, è abbastanza buono.

Ha la migliore aspirazione che ho visto e testato da un aspirapolvere robot. Ho messo ogni vuoto che utilizzo attraverso una serie di test per vedere come raccoglie bene la farina per tutti gli usi, i fondi di caffè e i rifiuti di gattino su pavimenti in legno e moquette a pelo corto. L'S6 raccolse tutto il caffè e i rifiuti su entrambe le superfici, aspirò tutta la farina dal legno duro e ottenne un impressionante 90% della farina dal tappeto. Quando si tratta di peli di animali domestici, l'S6 fa anche un ottimo lavoro. Dopo un ciclo di pulizia, troverò i peli di gatto nella pattumiera e non sul pavimento, come dovrebbe essere.

Ho anche osservato gli angoli in legno e moquette per vedere quanto il vuoto può avvicinarsi a loro. Su entrambe le superfici, l'S6 è arrivato entro un quarto di pollice: è il migliore che abbia mai provato.

Il Roborock S6 fa tutto questo rimanendo incredibilmente silenzioso. Sul suo massimo livello di aspirazione, l'S6 ha registrato 70 decibel da 12 pollici di distanza, il che equivale all'ascolto della radio dolcemente.

Una caratteristica interessante che uso raramente, ma ho scoperto che funziona come pubblicizzato è il controllo vocale Alexa. Posso dire al mio interruttore della luce di passare l'aspirapolvere nel soggiorno e questo farà sapere all'S6 che è tempo di lavorare.

Mantenere l'S6 stesso è facile: dopo ogni pulizia, svuoto semplicemente il cestino (che si trova sopra l'unità). E ogni settimana o giù di lì, tiro fuori il filtro e lo lavo in acqua calda. Ti consigliamo di asciugare completamente il filtro prima di riutilizzarlo, altrimenti la polvere potrebbe rimanere bloccata, ma il filtro viene fornito con un filtro aggiuntivo in modo da avere sempre un secondo a portata di mano.

La funzione di lavaggio funziona bene, ma lo trovo solo marginalmente utile poiché devo ancora eseguire il vuoto senza il mop per pulire la maggior parte dello sporco. Altrimenti, tutto lo sporco che manca arriva sul panno e si diffonde in tutta la casa. Tuttavia, mi piace che tu possa regolare quanta acqua eroga la scopa in modo che i tuoi pavimenti non vengano allagati.

Con 13,8 pollici di diametro e 3,8 pollici di altezza, il Roborock S6 è più grande di molti modelli che ho testato. Questo non rappresenta un problema per me, ma se stai cercando un aspirapolvere che possa passare sotto i mobili con una distanza ridotta, potresti prendere in considerazione qualcos'altro.

Leggi di più: 12 gadget per la casa intelligente che praticamente puliscono la casa per te

Il Roborock S6 è innegabilmente costoso a $ 650, ma bastano pochi secondi per iniziare una sessione di pulizia e può essere controllato tramite app in modo da ridurre al minimo lo sforzo

Roborock / Instagram

Nonostante la loro ubiquità, i vuoti robotici sono ancora un oggetto di lusso. Sono tutti un po 'costosi ma non necessariamente puliscono meglio del contenitore tradizionale o dei vuoti verticali. Tuttavia, per le persone come me che preferiscono vivere nella sporcizia assoluta piuttosto che passare una seconda pulizia, un aspirapolvere robot è un elemento essenziale. Con funzioni programmabili, programmazione e controllo vocale e delle app, rende la pulizia più semplice e quasi divertente.

A $ 650, il Roborock S6 è per le persone che vogliono tutte le funzionalità fantasiose e hanno un buon pezzo di denaro da spendere. Detto questo, per quello che fa l'S6, è ragionevole. C'è solo un vuoto robotico a cui riesco a pensare che mi piace di più (che elencherò di seguito), ma costa $ 300 in più.

Ma a seconda del budget, penso che ci siano alternative piuttosto solide

Ho perso il conto di quanti aspirapolvere robot ho testato. Attualmente ne ho sette in mio possesso e altri in arrivo. Sulla base delle mie esperienze, ecco alcune solide alternative all'S6:

  • iRobot Roomba i7 + ($ 999): questo è il mio aspirapolvere robot preferito di tutti i tempi. Cosa lo distingue? L'i7 + viene fornito con una "Base pulita" che svuota automaticamente la pattumiera del vuoto, in modo da poter veramente "impostarla e dimenticarla". Per quanto ne so, questo è l'unico robot aspirapolvere che lo fa, anche se so che ce ne sono diversi che non sono ancora stati lanciati. Inoltre, iRobot ha una delle migliori app e i7 + offre il controllo vocale Alexa. Puoi leggere la mia recensione completa qui.
  • Aspirapolvere e aspirapolvere robot iLife V8s ($ 176,79): Questo è un affare tanto buono quanto lo troverai su una combinazione robot aspirapolvere e mop. Viene fornito con un telecomando, sei modalità di pulizia, una garanzia di 12 mesi e parti extra. Ma non è supportato da un'app. Dai un'occhiata alla mia recensione completa qui.
  • Aspirapolvere robot Botea D7 di Neato Robotics ($ 599,99): La D7 è unica in quanto ha la forma di una D, piuttosto che il classico cerchio. Questo gli permette di entrare in profondità negli angoli. Ha anche un'ottima aspirazione, pulizia a zone, funziona silenziosamente e funziona con Alexa. È abbastanza simile all'S6, tranne per il fatto che non si pulisce e non ho avuto difficoltà a configurarlo. Leggi la mia recensione completa qui.

Queste sono tre grandi alternative, ma nessuna di esse offre il pacchetto completo di lavaggi, aspirapolvere, connettività intelligente e pulizia suddivisa in zone del Roborock S6. Se stai cercando un eccellente robot aspirapolvere e una combinazione di mop, e te lo puoi permettere, consiglio vivamente l'S6.

Acquista il robot aspirapolvere Roborock S6Amazon per $ 649,99 (bianco e nero) e Ebay per $ 599,99 (bianco)

"Il miglior VC su Instagram" è ora supportato da VC: TechCrunch


18 mesi circa fa, Jenny Gyllander ha creato un account Instagram con il nome @thingtesting.

La premessa era semplice. Gyllander, che era al centro dell'ecosistema startup londinese come investitore del fondo di seed britannico Backed.VC, avrebbe caricato foto di interessanti prodotti diretti al consumatore con una didascalia che fungeva da recensione di dimensioni ridotte. L'esperimento è iniziato con Birchbox, un fornitore di scatole curate di prodotti di bellezza che è salito alla ribalta nel clamore della scatola di abbonamento di un tempo. Nella sua breve recensione, fatta su misura per la generazione di Instagram, Gyllander ha ammesso di essere "come con 10 anni di ritardo a questa festa molto abbonata di abbonamenti-tutto", aggiungendo che "dopo due scatole e dieci prodotti, solo tre prodotti erano rilevanti per me". La sua onestà, e forse ancora più importante, la sua brevità, le hanno fatto guadagnare un piccolo seguito di venture capitalist, fondatori e appassionati di marchi di consumo.

Da quel primo post, Gyllander ha messo in evidenza e recensito più di 100 prodotti sul suo account Instagram – che oggi conta 32.800 follower – ha lasciato il suo lavoro quotidiano e ha iniziato a costruire un'attività di revisione a pieno titolo ispirata a Instagram.

"Ho trovato qualcosa di cui sono molto, molto appassionato", dice Gyllander a TechCrunch. “Trovare la nicchia D2C è stato per me un po 'un santo graal. È qui che marchi e startup si allineano per la prima volta in modo concreto ".

Con un investimento pre-seed di $ 300.000 da Angel Investor e Homebrew il co-fondatore Hunter Walk, che in precedenza aveva chiamato Thingtesting "Il miglior VC su Instagram", il primo investitore di Spotify Shakil Khan e altro, Gyllander vuole creare una piattaforma di revisione D2C su larga scala con un team di revisori e creatori di contenuti e un portale per i suoi fedeli seguaci di scrivere e inviare le proprie recensioni. Paragona ciò che immagina per Thingtesting a quello di Rotten Tomatoes. Simile al popolare sito Web per recensioni di film e televisione, ogni recensione di prodotto sul suo futuro sito Web includerà un punteggio Thingtesting e un punteggio del pubblico. L'obiettivo è aiutare i consumatori a fare acquisti in modo più intelligente e filtrare il rumore D2C.

"Le persone sono confuse in questo momento per l'enorme quantità di prodotti lanciati", ha affermato Gyllander. "Voglio che Thingtest sia un filtro per consentire alle persone di consumare meglio … È un ruolo che i grandi magazzini avevano un tempo, ma nessun organismo ha davvero ricoperto quel ruolo nel mondo online."

Gyllander, già facendo soldi da quello che una volta era un progetto secondario, ha in programma di generare entrate significativamente maggiori. Attualmente sta capitalizzando l'elenco degli amici intimi di Instagram, che l'hub di social media ha lanciato lo scorso anno per consentire agli utenti di condividere contenuti con un minor numero di persone. Gyllander, come una serie di altri influenzatori di Instagram, tuttavia, ha rapidamente realizzato un'opportunità per monetizzare i contenuti utilizzando la funzione, una tendenza spiegata in dettaglio in un recente rapporto dell'Atlantico.

Gyllander addebita una commissione a vita di $ 100 ai suoi follower sperando in un posto nella sua lista di amici intimi. A questi follower vengono quindi forniti contenuti esclusivi, compresi i retroscena dei suoi viaggi di recensioni dei prodotti. Finora, 300 persone hanno avuto accesso al gruppo esclusivo mentre altri sono nella lista d'attesa. Gyllander spiega di non aver dato il via libera a tutte le richieste per entrare nel gruppo desiderato perché vuole mantenere un senso di comunità man mano che l'account cresce in popolarità. All'inizio del prossimo anno, spera, avrà lanciato un sito Web Thingtesting e un nuovo livello di abbonamento basato su abbonamento rivolto agli intenditori di D2C, agli investitori e a chiunque sia interessato a una visione d'insieme del boom del settore D2C.

Mentre Thingtest si trasforma in una piattaforma di recensioni digitali e si espande dai limiti di Instagram, Gyllander dovrà lavorare di più per differenziare ciò che ha costruito da altri siti di recensioni e blog D2C. La sua arma segreta, crede, è la sua autenticità.

"È la mia onestà", ha detto Gyllander. "Ed è il fatto che non ci sono pagamenti da parte dei marchi e che non mi viene pagato per rivedere i prodotti. È qualcosa di abbastanza raro nel mondo di Instagram oggi. Non ci sono molti account che parlano solo di nuovi prodotti con incentivi non monetari ".

Dal lancio con una recensione di Birchbox, Gyllander ha condiviso i suoi pensieri su Magic Spoon, una società di cereali D2C: "una ciotola mi ha tenuto pieno per ore", ha scritto, concludendo alla fine che non avrebbe continuato a mangiare il cereale. Più recentemente, si è riferita al marchio di aperitivi D2C Haus come "stupendo;" ha scritto una recensione tiepida del marchio di occhiali blu a protezione della luce Felix Grey; e pubblicato un brillante riepilogo di Dripkit, un marchio di caffè D2C.

Per assicurarsi un posto nella griglia di Gyllander, un prodotto deve portare sul mercato qualcosa di nuovo, oltre a vantare un marchio e un packaging killer. L'ex VC afferma che prova circa 20 prodotti al mese e condivide recensioni ufficiali di quattro o cinque.

"La maggior parte delle persone oggi, quando si tratta di marchi moderni, hanno la loro prima interazione attraverso un annuncio o un influencer che parla loro del prodotto", ha spiegato Gyllander. "La scoperta è in un posto strano in questo momento quando si tratta del consumatore generale."

È difficile immaginare un business su vasta scala nella visione di Gyllander per Thingtesting. Ma non si dovrebbe mai sottovalutare il valore di una rete esclusiva e iper-focalizzata. Gyllander, in breve tempo, ha creato un luogo di incontro per gli appassionati di D2C e i venture capitalist e, come ha dimostrato, vale la pena ripagare i suoi pensieri.

Ecco un modo semplice per scoprire quanti soldi hai sprecato su Amazon


Amazon, il nostro centro commerciale online preferito, ci ha lentamente ma sicuramente trasformati in un branco meticolosamente controllato di drogati dello shopping online. Tanto che siamo persino disposti a pagare il behemoth $ 119 all'anno per l'esperienza di acquisto "completa". Questi membri Prime, oltre 100 milioni in totale negli Stati Uniti, spendono in media $ 1.400 all'anno in prodotti e servizi, mentre i non membri spendono $ 600 all'anno.

Ora la grande domanda è quanto voi deviare da questa media e se sei stato risucchiato nella trappola dei soldi più o meno rispetto ai tuoi colleghi drogati di vendita al dettaglio.

Scoprirlo è in realtà abbastanza semplice. Vediamo come.

  • Innanzitutto, devi aver effettuato l'accesso al tuo account Amazon.
  • Quindi, fai clic sulla voce di menu in alto a destra chiamata Account ed elenchi.

  • Successivamente, nel Ordinazione e shopping sezione delle preferenze, fare clic su Scarica i rapporti sugli ordini.

  • Nel Richiedi rapporto cronologia ordini modulo nella pagina successiva, selezionare il tipo di rapporto Ordini e spedizioni, selezionare la data di inizio 1 gennaio 2006 e fare clic su Usa oggi link per la data di fine.

  • Ora fai clic su Rapporto di richiesta pulsante e il rapporto verrà generato e scaricato automaticamente dopo alcuni istanti.
  • Apri il file CSV scaricato in un programma di fogli di calcolo come Microsoft Excel o Fogli Google. Per questo esempio, stiamo utilizzando Fogli Google. Crea un nuovo foglio Google e importa il file con File -> Importa -> Carica -> Seleziona file -> Importa dati.
  • Tutti i tuoi ordini sono ora importati e visualizzabili come una semplice tabella. Per verificare quanto hai speso in totale, fai semplicemente clic sulla lettera sopra l'intestazione chiamata Totale oggetto. L'intera colonna riempita con i prezzi di acquisto è ora selezionata.
  • Passare al Formato menu, fare clic su Numero, e poi Automatico. Il simbolo del dollaro scomparirà dal Totale oggetto valori.
  • Nell'angolo in basso a destra Google Sheets mostrerà la somma ora.

Quindi eccoti qua, spero che non ti abbiamo dato un infarto.

Facebook annuncia Portal TV – TechCrunch


Il Daily Crunch è la raccolta di TechCrunch delle nostre storie più grandi e importanti. Se desideri che questo venga consegnato alla tua casella di posta ogni giorno intorno alle 9:00 Pacific, puoi iscriverti qui.

1. Facebook lancia Portal TV, un set-top box per chat video da $ 149

Portal TV ti consente di uscire con gli amici utilizzando lo schermo più grande della tua casa. Fa parte di una nuova linea di dispositivi Portal che porta la telecamera AI con zoom automatico della piattaforma, l'altoparlante interno per l'assistente vocale, la chat video di Messenger e le videochiamate WhatsApp crittografate end-to-end a fattori di forma più piccoli.

Facebook afferma che fornirà anche molta più chiarezza sulla privacy, sebbene la revisione umana delle registrazioni vocali sia ancora attivata per impostazione predefinita.

2. Recensione di Apple Watch Series 5

L'Apple Watch Series 5 non include aggiunte hardware così appariscenti come la funzionalità LTE e il monitor ECG introdotti con gli aggiornamenti precedenti. Ma nel complesso, le nuove funzionalità mantengono il punto del dispositivo nella parte superiore dell'heap di smartwatch.

3. Google Fi ottiene un piano illimitato

Per molto tempo, Google Fi non ha giocato a chiamate illimitate, giochi di testo e dati. Questo sta cambiando questa settimana.

simone gertz

4. Il robotico e la star di YouTube Simone Giertz arriverà a Disrupt SF

Con 1,92 milioni di abbonati YouTube, Giertz è nota soprattutto per le sue creazioni robotiche "di merda", tra cui braccia che servono zuppa e colazione, disegna biglietti di auguri e applica il rossetto – per risultati esilaranti e irregolari.

5. I documenti rivelano come la Russia attiri le compagnie telefoniche per la sorveglianza

I documenti esaminati da TechCrunch offrono nuove informazioni sulla portata e le dimensioni del sistema di sorveglianza russo noto come SORM e su come le autorità russe ottengono l'accesso alle chiamate, ai messaggi e ai dati dei clienti del più grande fornitore telefonico del paese.

6. L'app per podcast Pocket Casts è ora disponibile gratuitamente, con un abbonamento opzionale da $ 0,99

In precedenza, per accedere alle app Android o iOS dovevi pagare una tantum di $ 3,99, ma il CEO Owen Grover ha affermato che questo approccio sembrava sempre più in contrasto con gli obiettivi di Pocket Casts e con la visione delle organizzazioni radiofoniche pubbliche che lo hanno acquisito l'anno scorso.

7. In un mondo di social media, ecco cosa devi sapere su UGC e la privacy

Per un marchio, vale la pena di integrare UGC nella sua strategia di marketing? E se sì, come possono farlo secondo le regole – e, cosa più importante, in conformità con le aspettative dei consumatori? (Richiesto abbonamento Extra Crunch.)

Mark Zuckerberg è in preda alla confusione privata con alcuni dei più grandi critici di Facebook a Washington


Mark Zuckerberg è tornato a Washington DC per cercare di conquistare alcuni dei critici di Facebook al Congresso.

Il CEO di Facebook visiterà i legislatori statunitensi in una serie di incontri e cene questa settimana, mentre la società affronta un intenso controllo politico e normativo su questioni che vanno dall'antitrust alla privacy dei dati, alla moderazione dei contenuti e alla Bilancia, il suo controverso piano di valuta digitale.

Si ritiene che sia la prima visita a Washington del 34enne capo dell'esecutivo miliardario da quando è stato grigliato dal Congresso nell'aprile 2018 per l'impatto di Facebook sulle elezioni presidenziali del 2016 e altri argomenti in una serie di audizioni di alto profilo. A differenza dell'ultima volta, tuttavia, Zuckerberg non è previsto che appaia pubblicamente, invece si bacia in privato nel tentativo di rafforzare politicamente la sua azienda.

La visita di Zuckerberg è stata segnalata per la prima volta da Axios, e da allora è stata confermata dalla società e da numerosi uffici legislativi. Un portavoce di Facebook non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento di Business Insider. In una dichiarazione, un portavoce ha dichiarato ad Axios: "Mark sarà a Washington, DC, per incontrare i politici e parlare della futura regolamentazione di Internet. Non sono previsti eventi pubblici".

Il programma completo della visita di Zuckerberg non è pubblicamente disponibile, ma almeno alcune delle sue visite sono state divulgate.

Mercoledì sera ha partecipato a una cena ospitata dal senatore democratico Mark Warner, che ha criticato vocalmente Facebook. "Su richiesta di Facebook, il senatore Warner ha contribuito a organizzare una cena a Washington per il signor Zuckerberg e un gruppo di senatori", Il portavoce della Warner ha detto ai giornalisti in una dichiarazione.

"I partecipanti hanno avuto una discussione toccando diverse questioni, tra cui il ruolo e la responsabilità delle piattaforme di social media nel proteggere la nostra democrazia e quali misure il Congresso dovrebbe adottare per difendere le nostre elezioni, proteggere i dati dei consumatori e incoraggiare la concorrenza nello spazio dei social media".

Warner ha contribuito a condurre le indagini del Congresso sugli sforzi legati alla Russia per utilizzare Facebook per diffondere disinformazione per interrompere le elezioni americane. Ha anche introdotto una legislazione che impone a Facebook di identificare persone e gruppi che acquistano annunci politici sul sito.

Nel frattempo, Politico riferisce che Zuckerberg ha anche incontrato la senatrice Maria Cantwell, che fa parte del comitato per il commercio del Senato, mercoledì. Secondo quanto riferito, altri incontri includono il rappresentante Adam Schiff, presidente del comitato di intelligence della Camera, e il senatore Mike Lee, presidente del comitato antitrust della magistratura del Senato.

Secondo Axios, Zuckerberg incontra il senatore repubblicano Josh Hawley, un altro critico di alto profilo di Zuckerberg. Hawley faceva parte di un gruppo di senatori che si sono lamentati la scorsa settimana di un Facebook di verifica dei fatti aggiunto a un video anti-aborto, e ha anche chiesto importanti modifiche alla legislazione che fornisce immunità alle piattaforme tecnologiche per i contenuti pubblicati dai loro utenti.

Lavori in Facebook? Contatta questo reporter tramite l'app di messaggistica crittografata Signal al +1 (650) 636-6268 utilizzando un telefono non di lavoro, e-mail all'indirizzo rprice@businessinsider.com, Telegram o WeChat a robaeprice o Twitter DM all'indirizzo @robaeprice. (Pubblicazioni tramite e-mail, per favore.) Puoi anche contattare Business Insider in modo sicuro tramite SecureDrop.

Leggi di più:

Shipper, una piattaforma per la logistica e-commerce in Indonesia, raccoglie $ 5 milioni – TechCrunch


L'Indonesia ha uno dei mercati di e-commerce in più rapida crescita nel mondo, ma l'industria della logistica è ancora molto frammentata, creando mal di testa sia per i fornitori che per i clienti. Shipper è una startup con l'ambizioso obiettivo di dare ai venditori online l'accesso alla "logistica a livello di Amazon". La società ha raccolto $ 5 milioni in finanziamenti seed da Lightspeed Ventures, Floodgate Ventures, Insignia Ventures Partners e Y Combinator (Shipper fa parte del lotto dell'acceleratore inverno 2019), che verrà utilizzato per l'assunzione e l'acquisizione dei clienti.

Shipper è stato lanciato nel 2017 dai co-fondatori Phil Opamuratawongse e Budi Handoko ed è ora utilizzato da oltre 25.000 venditori online. Il mercato dell'e-commerce in Indonesia sta crescendo rapidamente, ma i venditori online devono ancora affrontare molti ostacoli logistici.

Il paese è grande (l'Indonesia ha più di 17.500 isole, di cui 600 abitate) e, diversamente dagli Stati Uniti, dove domina Amazon, i venditori di e-commerce usano spesso piattaforme multiple, come Tokopedia, Shopee, Bukalapak e Lazada. I venditori più piccoli vendono anche tramite Facebook, Instagram, WhatsApp e altri social media. Una volta che un ordine è stato effettuato, inizia la sfida di assicurarsi che arrivi ai clienti. Ci sono oltre 2.500 fornitori di logistica in Indonesia, molti dei quali coprono solo una piccola area.

"È davvero difficile per qualsiasi fornitore operare a livello nazionale, quindi i grandi utilizzano di solito partner locali per raggiungere luoghi in cui non dispongono di infrastrutture", afferma Opamuratawongse.

La missione della startup è quella di creare una piattaforma che renda il processo di evasione e monitoraggio degli ordini molto più efficiente. Oltre a un servizio di ritiro pacchi e centri di evasione ordini, Shipper ha anche uno stack tecnologico per aiutare i fornitori di logistica a gestire le spedizioni. Viene utilizzato per prevedere le migliori rotte di spedizione e consolidare i pacchi diretti nella stessa direzione e fornisce anche un'API multi-vettore che consente ai venditori di gestire gli ordini, stampare le etichette di spedizione e ottenere informazioni di tracciamento da più fornitori sui loro telefoni.

Quando è stato lanciato tre anni fa, Shipper ha iniziato concentrandosi sull'ultimo miglio per i fornitori più piccoli, che Opamuratawongse afferma che in genere mantengono l'inventario nelle loro case e soddisfano circa da 5 a 10 ordini al giorno. Dal momento che molti offrono ai clienti una scelta di diversi fornitori di servizi logistici, ciò significava che dovevano visitare più punti di consegna ogni mattina.

Il mittente offre un servizio di prelievo eseguito da corrieri (che Opamuratawongse afferma siano persone come genitori casalinghi che desiderano un lavoro flessibile a tempo parziale) che raccolgono pacchi da diversi venditori nello stesso quartiere e li distribuiscono a diversi fornitori di logistica, servendo come hub di micro-realizzazione. Il mittente firma circa 10-30 nuovi corrieri ogni settimana, mantenendoli a una distanza di almeno 2,5 chilometri in modo da non competere tra loro.

La società ha iniziato a creare centri di evasione ordini per tenere il passo con i venditori le cui attività erano in crescita e si stavano rivolgendo a servizi di magazzino di terze parti. Finora Shipper ha creato 10 centri logistici in tutta l'Indonesia, tra cui Jakarta, con piani per aprirne uno nuovo ogni due settimane fino a coprire l'intera Indonesia.

Opamuratawongse afferma di aspettarsi che l'industria logistica in Indonesia rimanga frammentata almeno per il prossimo decennio, e forse più a lungo a causa delle dimensioni e della geografia dell'Indonesia. Il mittente si concentrerà innanzitutto sull'espansione in Indonesia, con l'obiettivo di avere 1.000 microhub entro il prossimo anno e 15-20 centri logistici. Quindi la società prevede di affrontare altri paesi del sud-est asiatico con mercati di e-commerce in rapida crescita, tra cui Thailandia, Vietnam e Filippine.

"Le commissioni di transazione totali giornaliere su Ethereum superano quelle di Bitcoin"



Il nostro collega robot Satoshi Nakaboto scrive di Bitcoin BTC ogni fottuto giorno.

Benvenuto in un'altra edizione di Bitcoin Today, dove io, Satoshi Nakaboto, ti dico cosa è successo con Bitcoin nelle ultime 24 ore. Come diceva Bentham: Yolo!

Prezzo Bitcoin

Abbiamo chiuso la giornata, il 18 settembre 2019, al prezzo di $ 10.198. Si tratta di un lieve calo dello 0,48 per cento in 24 ore, ovvero – $ 49,54. È stato il prezzo di chiusura più basso in sei giorni.

Siamo ancora inferiori del 49% al massimo storico di Bitcoin di $ 20.089 (17 dicembre 2017).

Cap di mercato Bitcoin

La capitalizzazione di mercato di Bitcoin ha chiuso la giornata a $ 182.998.899.156. Ora comanda il 68 percento del mercato totale delle criptovalute.

Volume di bitcoin

Il volume di ieri di $ 16.169.268.880 è stato il più alto in otto giorni, il 5 percento sopra la media dell'anno e il 64 percento sotto il massimo dell'anno.

Transazioni Bitcoin

Un totale di 363.011 transazioni sono state condotte ieri, l'8% in più rispetto alla media dell'anno e il 19% in meno rispetto al massimo dell'anno.

Commissione di transazione bitcoin

La commissione di transazione media di ieri ha riguardato $ 0,39. Sono $ 3,32 al di sotto del massimo dell'anno di $ 3,71.

Distribuzione Bitcoin per indirizzo

Al momento, ci sono 13.881 milionari di Bitcoin, o indirizzi contenenti Bitcoin per un valore di oltre 1 milione di dollari.

Inoltre, i primi 10 Bitcoin indirizzano il 5,5 percento dell'offerta totale, i primi 100 14,5 percento e i primi 1000 34,4 percento.

Azienda con una capitalizzazione di mercato più vicina al Bitcoin

Con una capitalizzazione di mercato di $ 189 miliardi, PepsiCo ha attualmente una capitalizzazione di mercato molto simile a quella del Bitcoin.

Il percorso di Bitcoin verso $ 1 milione

Il 29 novembre 2017 il noto evangelista di Bitcoin John McAfee previsto che Bitcoin avrebbe raggiunto un prezzo di $ 1 milione entro la fine del 2020.

Ha anche promesso di mangiare il proprio cazzo se non lo fa. Purtroppo per lui è in ritardo del 90,1 percento. Ormai il prezzo di Bitcoin avrebbe dovuto essere $ 103,337, secondo dickline.info.

Bitcoin Consumo di energia

Ieri Bitcoin ha usato circa 200 milioni di chilowattora di elettricità. Su base annua questo ammonterebbe a 73 terawattora. Questo è l'equivalente del consumo energetico austriaco o 6,8 milioni di famiglie statunitensi. Il consumo di energia di Bitcoin ora rappresenta lo 0,3% del consumo di elettricità di tutto il mondo.

Bitcoin su Twitter

Ieri 18.477 nuovi tweet su Bitcoin sono stati inviati al mondo. Il 2,6% è inferiore alla media dell'anno. La quantità massima di tweet al giorno quest'anno su Bitcoin è stata di 41.687.

Post più popolari su Bitcoin

Questo è stato il tweet più impegnato di ieri su Bitcoin:

Questo è stato il post Reddit più votato di ieri su Bitcoin:

Ethereum ha lanciato Bitcoin nelle commissioni giornaliere! (ETH @ $ 207k, BTC @ $ 182k) da r / CryptoCurrency

stampa (randomGoodByePhraseForSillyHumans)


I miei programmatori umani mi hanno richiesto di aggiungere questo link di affiliazione a eToro, dove puoi acquistare Bitcoin in modo che possano fare "soldi" per "mangiare".

Pubblicato 19 settembre 2019-08: 12 UTC

Facebook lancia Portal TV, un set-top box per chat video da $ 149 – TechCrunch


Facebook vuole prendere sul televisore con una videocamera a clip per videochiamate, giochi AR e co-visione dei contenuti. Se riesci a superare il brivido, il nuovo Portal TV ti consente di uscire con gli amici sul più grande schermo di casa tua. È una nuova categoria di prodotti che potrebbe dare al social network un punto d'appoggio unico nel soggiorno, dove, a differenza dei telefoni in cui è visto da Apple e Google, Facebook possiede l'hardware e il sistema operativo.

Oggi Facebook ha svelato una nuova linea di dispositivi Portal che portano a una forma di schermo intelligente più piccola fattori la sua fotocamera AI con zoom automatico, l'altoparlante interno per l'assistente vocale, Alexa, app come Spotify e Amazon Prime Video, la video chat di Messenger appena aggiunti e ora terminano- per videochiamate WhatsApp crittografate.

Portal 149 $ TV è la star dello spettacolo, trasformando la maggior parte dei televisori con una connessione HDMI in un dispositivo di chat video. E se si effettua una videochiamata tra due TV del portale, è possibile utilizzare la nuova funzione Guarda insieme per visualizzare contemporaneamente i video di Facebook Guarda mentre ci si rilassa insieme nell'immagine nell'immagine. Portal TV è un modo geniale per Facebook di rendere il suo hardware sia più economico che più coinvolgente cooptando uno schermo che già possiedi e hai dato uno spazio nella tua vita, saltando così altoparlanti intelligenti come Amazon Echo e Google Home.

C'è anche il nuovo Portal Mini da 8 pollici dalle dimensioni ridotte a soli $ 129, che rende la chat video da banco estremamente economica. Il portale da 10 pollici che è stato lanciato un anno fa ora ha un aspetto elegante e minimalista con un calo dei prezzi (da $ 199 a $ 179). Entrambi sembrano più cornici digitali, che sono, e possono essere posizionati su un lato o alla fine per una chat ottimale a schermo intero. Infine, il gigantesco schermo Portal + da 15,6 pollici scende a $ 279 invece di $ 349 e ricevi ancora $ 50 di sconto se acquisti due dispositivi Portal.

Lineup portale Facebook

"La TV è stata un punto fermo nei salotti di tutto il mondo, ma ad oggi si trattava principalmente di persone che interagiscono fisicamente con il dispositivo", ha dichiarato il vicepresidente dell'hardware di consumo Andrew "Boz" Bosworth a Facebook in un evento stampa all'interno di un San Francisco casa vittoriana. "Vediamo l'opportunità per le persone di usare la TV non solo per farlo, ma anche per interagire con altre persone".

I nuovi portali vanno in prevendita oggi da Portal.facebook.com, Amazon e Best Buy negli Stati Uniti e in Canada, oltre a nuovi mercati come Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda, Spagna, Italia e Francia (anche se "Hey Portal" l'assistente funziona solo in inglese). Portal e Portal Mini Ship il 15 ottobre e Portal TV il 5 novembre.

Portal Mini Black

L'intera banda del portale non ha app video essenziali come Netflix e HBO, e Boz afferma che non sta cercando di competere direttamente con Roku, Fire TV, ecc. Invece, Facebook sta cercando di vincere dove è più forte, sulla comunicazione e sulla chat video dove i rivali non hanno un social network ridimensionato.

"Sei un po 'più in giro. Non è così transazionale. Non è così urgente come quando sacrifichi il braccio sinistro per la causa ", spiega Boz. Come il modo in cui Fortnite ha creato un modo per le persone di rilassarsi insieme mentre giocano da remoto, Portal TV potrebbe fare lo stesso per guardare la televisione insieme, a parte.

Combattendo il brivido

Il portale originale è stato lanciato un anno fa a recensioni favorevoli, tranne per un punto critico: tutti i giornalisti pensavano che fosse troppo impreciso per portare la tecnologia di sorveglianza di Facebook nelle loro case. Se il consumatore tradizionale si senta allo stesso modo è ancora un mistero, poiché la società ha rifiutato di condividere i numeri delle vendite. Sebbene Boz mi abbia detto: "Il coinvolgimento, i numeri di fidelizzazione sono tutti davvero positivi", non abbiamo visto sviluppatori come Netflix correre a portare le loro app sulla piattaforma del portale.

A tal fine, la privacy sul portale non si sente più come se fossero le vecchie cover rimovibili in plastica della fotocamera. "Dobbiamo sempre fare più lavoro per aumentare il numero di persone che hanno quel livello di comfort e portare quella tecnologia nella loro casa", afferma Boz. "Abbiamo fatto ciò che possiamo in questa ultima generazione di prodotti, ora con coperture per fotocamere integrate che sono hardware, indicatori luminosi quando il microfono è spento e formano fattori che sono meno invadenti e si fondono maggiormente con lo sfondo della casa."

Primo piano del portale TV

Un grande cambiamento deriva da uno scandalo che si è diffuso in tutto il settore tecnologico, con Apple, Google, Amazon e Facebook tutti criticati per l'invio silenzioso di clip vocali ai revisori umani per migliorare il riconoscimento vocale in quella che sembrava una violazione della privacy. “Parte dell'esperienza predefinita del portale sarà una schermata iniziale sull'archiviazione dei dati e illustrerà letteralmente come. . . quando sentiamo "Hey Portal", viene inviata una registrazione vocale e una trascrizione, che può essere rivista dagli umani e le persone hanno la possibilità di rinunciare ".

Ma se Portal sta combattendo la percezione della inquietudine, perché rendere le recensioni umane predefinite? Boz ha difeso il passaggio dal punto di vista dell'accessibilità. "Diciamo 'oh, sono abbastanza bravi', ma per molte persone che potrebbero avere un lieve disturbo del linguaggio, un accento sottile, che potrebbero usare parole diverse perché provengono da una regione diversa, questi assistenti non lo sono inclusivo. "Afferma che più dati vocali esaminati dagli umani significano prodotti migliori per tutti, anche se scommetto che vendite migliori per Facebook non farebbero male.

Schermata Avviso configurazione privacy portale

Invece, Facebook si appoggia all'evoluzione del mercato degli schermi intelligenti in generale per aiutare la sua fotocamera a fondersi. "Più valore possiamo creare, non solo un singolo giocatore ma come un intero settore, che consente ai consumatori di sentirsi -" sì, Sono entrambi a mio agio con il modo in cui i dati vengono utilizzati e perché. ""

Uno dei motivi per cui Facebook sta avanzando nonostante tutte le critiche sul lancio di un dispositivo di "sorveglianza" tra i suoi scandali: questo è il suo tentativo di controllare il suo destino, a differenza dei telefoni. Facebook è sempre stato vulnerabile ad Apple e Google perché la sua app vive nei loro app store sui propri dispositivi. "Non hai un'enorme influenza su ciò che è il telefono stesso o su ciò che fornisce il sistema operativo. Sei in balia di ciò che ti offrono quei produttori o sviluppatori ", osserva Boz. Con Portal, Facebook può garantire che le tecnologie di comunicazione come le telecamere facciano parte della casa intelligente, anche se adesso sono inquietanti.

Pratico con i nuovi portali

Se riesci a superare il marchio tossico di Facebook, i nuovi portali sono abbastanza piacevoli. Sono prodotti straordinariamente raffinati per un'azienda a soli un anno dalla vendita di hardware di consumo. Si sentono tutti abbastanza robusti ed eleganti da poter essere sistemati in cucina o in soggiorno.

Portal Mini Portal TV

Portal e Portal Mini funzionano esattamente come i modelli dell'anno scorso, ma senza la grande cornice dei diffusori possono essere capovolti su un lato e assomigliare molto di più alle cornici mentre eseguono la Smart Frame di Portal che mostra le tue foto di Facebook, Instagram o del rullino fotografico.Specifiche del portale

Il fattore di forma flessibile di Portal TV è un'innovazione intelligente, individuata per la prima volta come "Codename: Ripley" di Jane Manchun Wong e riportata da Alex Heath per Cheddar un anno fa. Ha un supporto integrato per posizionare il gadget sulla tua console TV, ma quel supporto si stringe anche su un'ala anteriore per lasciarlo agganciare a nuovi televisori a schermo piatto sia larghi che estremamente sottili. Con solo una connessione HDMI porta una fotocamera da 12,5 megapixel, 120 gradi e un array da 8 mic a qualsiasi tubo. Viene inoltre fornito con un telecomando tozzo per la navigazione di base senza dover urlare attraverso la stanza.

Portal TV include un altoparlante intelligente integrato che può essere utilizzato anche quando la TV è spenta o su un ingresso diverso e offre HDMI CEC per il controllo tramite altri telecomandi. Il coperchio della fotocamera integrato offre agli utenti la massima tranquillità e un interruttore evoca una luce rossa per segnalare che tutti i sensori sono disabilitati. Nel complesso, la reattività al controllo sembrava un po 'lenta, ma accettabile.

Portal TV e telecomando

Il software di Portal è sostanzialmente lo stesso di prima, con alcuni miglioramenti chiave, l'aggiunta di WhatsApp e una grande funzione bonus per Portal TV. La Smart Camera AI è la parte migliore, che tiene automaticamente traccia di più persone per mantenere tutti nel riquadro e ingrandirli il più possibile. Il miglioramento della modellazione adattiva dello sfondo e la stima della posa umana consentono di mantenere i volti in vista senza riconoscimento facciale e tutta l'elaborazione video viene eseguita localmente sul dispositivo. Una funzione Spotlight più nitida ti consente di selezionare una persona, come un bambino che corre nella stanza, in modo da non perdere le routine di ginnastica.

La piattaforma di app del portale che presenta Spotify e Pandora sta guadagnando la suite di app di Amazon, a partire da Prime Video mentre sono in arrivo il campanello Ring e i controlli della casa intelligente. Oltre alle chiamate di Messenger e AR Storytime, dove indossi le maschere AR dei personaggi mentre leggi ad alta voce un libro per bambini, ci sono nuovi giochi AR come Cats Catching Donuts With Their Mouth. Progettato per bambini e giocatori occasionali, i giochi avevano qualche problema con il motion tracking e si sentivano troppo sottili per più di qualche secondo di gioco. Ma se Facebook fornisse a Portal TV un vero controller o acquistasse uno studio di giochi AR migliore, potrebbe approfondire il gioco come punto di vendita.

Portal Mini Alexa

WhatsApp è la nuova funzionalità principale per tutti i portali. Sebbene non sia possibile utilizzare l'assistente vocale per chiamare le persone, ora è possibile utilizzare gli amici di chat video di WhatsApp con la crittografia end-to-end anziché la crittografia di Messenger in transito. Le due app di messaggistica combinate offrono a Portal un grande vantaggio rispetto ai dispositivi Google e Amazon poiché i loro genitori hanno rovinato o ignorato la chat nel corso degli anni. Tuttavia, non c'è modo di inviare messaggi di testo, il che sarebbe estremamente utile.

Riservata per le chat di Portal TV-to-Portal TV Messenger è la nuova funzione Guarda insieme che abbiamo comunicato le notizie di un anno fa dopo che Ananay Arora l'aveva individuato nel codice di Messenger. Ciò ti consente di fare una chat video picture-in-picture con gli amici mentre guardi contemporaneamente un video Guarda Facebook. Inoltre elimina in modo intelligente l'audio del video mentre gli amici parlano in modo da poter condividere le reazioni. Sebbene non funzioni con altre app di contenuti come Prime Video, Watch Together mostra il potenziale di Portal: tempo di ritrovo passivo.

“Hai mai pensato a quanto è strano il bowling, Josh? Il bowling è una cosa strana da fare. Mi piace il bowling. Non mi diverto a giocare a bowling da solo. Mi piace andare con altre persone ", mi dice Boz. "È solo un pretesto, è una ragione per noi per stare insieme e avere delle birre e avere tempo e conversare. Che si tratti di videochiamate o giochi AR. . . quelli sono un pretesto, per avere una scusa per andare insieme ”.

Questo è il vero scopo del portale. Facebook ha sempre dedicato del tempo, approfondendo la tua vita e imparando di più su di te. Mentre i prodotti di altre aziende potrebbero sembrare meno inquietanti o più divertenti, nessuno ha l'onnipresente connessione sociale di Facebook e Portal. Quando anche i tuoi amici sono sullo schermo, un gioco mediocre o un video sciocco viene elevato in un'esperienza memorabile. Puoi bruciare ore semplicemente rilassandoti. Con Portal TV, Facebook ha finalmente qualcosa di unico abbastanza da compensare eventualmente la tassa sul marchio e guadagnare un posto a casa tua.

I test notturni e grandangolari di DxOMark spingono al limite gli smartphone di oggi: TechCrunch


Certo, tu poteva prendi in considerazione la parola di Apple secondo cui le nuove fotocamere del tuo iPhone sono fantastiche – o potresti lasciare che alcuni pixel-peeper ossessivi eseguano alcuni (principalmente) test oggettivi e si immergano davvero nel nocciolo della realtà. Peepers pixel nello straordinario DxOMark sono qui per aiutarti, con nuovi test incentrati sulla valutazione delle ultime modalità notturne dei gadget e degli obiettivi ultra grandangolari.

I già ampi test di qualità delle immagini del sito coprono i soliti aspetti di una fotocamera per smartphone: rappresentazione a colori, esposizione, rumore e tutto il resto. Ma gli ultimi dispositivi stanno facendo progressi in nuove direzioni che non sono adeguatamente coperte da questi test; in particolare, l'emergere di riprese in "modalità notturna" e configurazioni multi-obiettivo come l'iPhone 11 Pro e il suo enorme gruppo di fotocamere posteriori.

Pertanto, i test devono cambiare! E DxOMark ha iniziato a includere guasti estremamente nitidi delle prestazioni della fotocamera nelle circostanze particolarmente difficili di condizioni di scarsa luminosità e fotografia grandangolare estrema.

Posted on Categories Tecnologia

Strategie di influenza immediata per accelerare la consapevolezza della tua startup: TechCrunch


Ecco tre strategie da considerare quando si implementano gli influenzatori nei piani di marketing per la crescita.

Per i nuovi marchiaccrescere la consapevolezza e acquisire la fiducia e la credibilità dei consumatori sono due degli obiettivi di marketing più importanti ma stimolanti. Come ulteriore vincolo, la maggior parte delle startup non ha la flessibilità di bilancio per attivare mega-influencer e celebrità che hanno l'attenzione nazionale a portata di mano. Tuttavia, una nuova ricerca di ACTIVATE ha scoperto che gli influenzatori di livello inferiore e più accessibili sono la scelta migliore per gli esperti di marketing: consentono ai marchi di attingere a comunità di nicchia e offrono tassi di coinvolgimento superiori.

Indagando su 110 marketer di marchi, professionisti delle pubbliche relazioni, gestori di social media e dirigenti di agenzie, abbiamo scoperto che il 64 percento degli esperti di marketing sceglie di utilizzare i micro-influenzatori molto spesso, al contrario di grandi creatori, mega influencer e celebrità. Abbiamo anche scoperto che oltre il 44 percento degli esperti di marketing sta riproponendo i contenuti creati da influencer in seguito a una sponsorizzazione, una pratica che estende il ROI di una campagna di influencer e può aiutare le startup a ottenere preziose risorse visive per il futuro utilizzo del marketing.

Mentre i diritti sui contenuti di mega-influencer sono spesso negoziati a tassi elevati, quelli di influencer di livello inferiore sono più convenienti, poiché anche gli stessi influencer beneficiano dell'esposizione aggiuntiva.

Con questo in mente, quando si sviluppa una campagna di influencer, è fondamentale non sentirsi vincolati ai creatori più popolari, e invece pensare fuori dagli schemi e considerare quali fattori saranno più importanti per il pubblico che stai specificamente cercando di raggiungere. Quando sei attento a come stai implementando gli influenzatori, i creatori più piccoli possono avere lo stesso impatto delle loro controparti più grandi.

Esaminiamo alcune delle strategie di influenza emergente più impattanti, per aumentare la consapevolezza, senza aumentare il debito.

Strategie di lancio di influencer chiave per ottenere un impatto mirato