Ora su Google, l'ex teen-in-residence di Facebook lancia il nuovo social game Emojishot – TechCrunch


L'ex teen-in-residence di Facebook Michael Sayman, ora su Google, è tornato oggi con il lancio di un nuovo gioco: Emojishot, un gioco di indovinelli basato su emoji per iOS, realizzato nelle ultime dieci settimane all'interno dell'incubatore interno di Google, Area 120.

Il gioco, che è fondamentalmente una versione di sciarade che usa i personaggi delle emoji, è notevole a causa del suo creatore.

All'età di 17 anni, Sayman aveva lanciato cinque app ed era diventato il più giovane impiegato di Facebook. Meglio conosciuto per il suo gioco di successo 4 Snaps, lo sviluppatore ha colto l'attenzione di Mark Zuckerberg, guadagnandosi un posto dimostrativo sul palco della conferenza F8 di Facebook. Mentre su Facebook, Sayman ha creato l'app per teenager Lifestage di Facebook, un progetto autonomo simile a Snapchat che ha permesso all'azienda di esplorare nuovi concetti relativi ai social network rivolti a un pubblico più giovane.

Il Lifestage è stato chiuso due anni fa e Sayman è passato a Google poco dopo. A Google, si vociferava di essere alla guida di uno sforzo di gioco sociale interno chiamato Arcade in cui i giocatori giocavano usando account legati ai loro numeri di telefono – non un account di social network.

A quel tempo, HQ Trivia era ancora un titolo caldo, non una novità di una startup in difficoltà – e il nuovo sforzo di gioco sembrava la risposta di Google. Tuttavia, Arcade è sempre stato solo un progetto Area 120, lo capiamo.

Per essere chiari, ciò significa che non è uno sforzo di Google ufficiale: in quanto progetto Area 120, non è associato a nessuno degli sforzi più ampi di Google in materia di giochi, social o altro. Le app e i servizi di Area 120 sono invece costruite da piccoli team che sono personalmente interessati a perseguire un'idea. Nel caso di Emojishot, era il progetto della passione di Sayman.

Emojishot stesso è pensato per essere giocato con gli amici, che a turno usano le emoji per creare un'immagine così gli amici possono indovinare la parola. Ad esempio, gli screenshot del gioco mostrano che la parola "kraken" può essere disegnata usando un emoji di polpo, barca e freccia. Gli emoji sono selezionati da una tastiera qui sotto e possono essere ridimensionati per creare l'immagine. Questa immagine risultante è chiamata "emojishot" e può anche essere salvata nel rullino fotografico.

I giocatori possono scegliere tra una varietà di parole che si sbloccano e diventano sempre più difficili man mano che progredisci con successo nel gioco. Gli enigmi possono anche essere condivisi con gli amici per ottenere aiuto con la risoluzione, e c'è una funzione "nudge" per incoraggiare un amico a tornare al gioco e giocare.

Secondo il sito web del gioco, l'idea era di creare un gioco divertente che esplorasse gli emoji come arte e una forma di comunicazione.

Purtroppo, non siamo ancora riusciti a testarlo, poiché il servizio non era attivo e funzionante al momento della pubblicazione. (Il gioco è appena uscito, quindi potrebbe non essere completamente funzionante fino a più tardi oggi).

Mentre ci sono altri giochi "Emoji Charades" su App Store, l'attuale titolo principale è mirato a giocare con gli amici a una festa sul televisore del salotto, non sui telefoni con gli amici.

Sayman ha ufficialmente annunciato oggi Emojishot, notando i suoi sforzi nell'Area 120 e il modo in cui è nato il gioco.

"Per l'ultimo anno, ho lavorato in Area 120, il workshop di Google per i prodotti sperimentali. Ho esplorato e rapidamente prototipato un sacco di idee, testando sia internamente che esternamente ", afferma. "Dieci settimane fa ci è venuta l'idea di un gioco di indovinelli basato su emoji. Dopo un sacco di test e riffing sull'idea, siamo entusiasti che la prima iterazione – Emojishot – sia ora in diretta su iOS App Store … Ci siamo divertiti molto e siamo lieti di aprirlo ad un pubblico più ampio ", ha aggiunto Sayman.

Rileva che ulteriori miglioramenti al gioco arriveranno nel tempo e si offriranno di giocare con i nuovi arrivati ​​tramite il suo nome utente "michael".

L'app è disponibile per il download dall'app store iOS statunitense qui. Una lista d'attesa per Android è qui.

Abbiamo guidato una Audi RS-5 Sportback da $ 98.000 per scoprire se questo demone della velocità ad alta tecnologia è buono come pubblicizzato. Ecco il verdetto.


L'Audi RS5 Sportback vale quindi il premio di prezzo – ed è buono come la coupé?

Oh diamine sì lo è! La natura è stata dalla mia parte (per così dire) entrambe le volte ho provato un RS 5. Il coupé mi ha visto correre da Manhattan a New York e di nuovo in un acquazzone, mentre la RS 5 Sportback mi ha anche schiacciato attraverso un forte pioggia, tra New Jersey e New York City.

La configurazione a trazione integrale – il leggendario sistema Quattro di Audi – ti riempie di sicurezza quando le condizioni sono terribili. Questa è una macchina veloce e potente, questa Audi RS 5, capace di brillare a 60 mph in meno di quattro secondi. Ma a differenza, ad esempio, di una berlina a trazione posteriore e ad alte prestazioni, non devi sudare la stabilità su strade lisce. Per i miei soldi, la RS 5 è solo la migliore auto di alta qualità che puoi comprare per il tempo miserabile.

Su altri fronti, è semplicemente capace. Le auto della M-Sport di BMW sono più selvagge, le Mercedes AMG hanno più bling. (E per quanto riguarda Porsche, i fratelli di società di Audi, il motore nella Panamera S siede anche sotto il cofano della RS 5.)

Il mio tester è venuto con quasi 4.000 dollari di funzionalità di guida assistita, e sono orgoglioso di dire che non ne ho usato quasi nessuno, a parte la videocamera con vista dall'alto. (È utile la funzione di aiuto al traffico del regolatore di velocità adattativo, ma sono rimasto solo per un breve periodo in un ingorgo.)

La linea di fondo su Audi RS 5 è che è pieno zeppo di tecnologia, mentre serve anche come un driver quotidiano estremamente versatile che può essere immediatamente trasformato in una macchina da corsa. Ha, in una parola, gamma. Il turbo V6 fornisce una potenza senza interruzioni, ampiamente diffusa attraverso il cambio RS 5; chiedi un po 'di pop, e l'auto è felice di consegnare. Lo sterzo è nitido e la sospensione può essere regolata per una tenuta severa, migliorando il feedback. Sareste entrambi veloci come dragster in linea retta e agilmente aggirando gli angoli di questa cosa.

Inoltre, il lavoro di verniciatura Sonoma Green Metallic è GOR-JEE-US! Non riuscivo a staccare gli occhi da quello. E ha ricevuto numerosi sguardi invidiosi durante le mie avventure di test.

A quasi $ 100.000, l'Audi RS 5 Sportback 2019 non è certo economica. Ma nel regno delle prestazioni serie e del lusso, è un vincitore. Ho rapidamente dimenticato la vecchia RS 5. Tuttavia, ora voglio mettere le mani sulla coupé, per un corretto aggiornamento delle impressioni. Rimanete sintonizzati!

Pubblica il tuo diario, Jour è una nuova app per il journaling guidato – TechCrunch


Dal momento che Jour, una nuova app per il journaling privato e portatile, è caduta su App Store due mesi fa, ha accumulato 80.000 utenti. Nessun marketing a pagamento o annunci pubblici. Solo interesse organico per scoprire un modo migliore di fare il diario rispetto alla carta.

"Possiamo reinventare e ridisegnare ciò che chiamiamo journaling e journal", ha dichiarato a TechCrunch il co-fondatore e CEO di Jour, Maxime Germain. "Se lo facciamo bene, diventerà mainstream".

La Jour di New York ha raccolto un round di $ 1,8 milioni da Kevin Rose di True Ventures. Analogamente alle app di meditazione che sono salite alle stelle in popolarità recentemente, le sequenze audio-guidate di Jour hanno lo scopo di facilitare il processo di pubblicazione e incoraggiare gli scrittori a riflettere e registrare consapevolmente le loro vite. Con il suo finanziamento iniziale, Jour espanderà la sua libreria di sessioni audio e domande scritte destinate a suscitare ispirazione.

"Le app di meditazione hanno dimostrato che ci sono alcune abitudini di auto-cura che possiamo usare nella nostra vita per sentirci meglio, per sentirci meno ansiosi", ha detto Germain, un nativo francese che si è trasferito a New York sette anni fa. "Ma tIl diario è un modo per catturare momenti e sé autentici della gente. È tutto ciò che potresti non condividere sui social media ".

Jour, nella sua essenza, è un'app che combatte la malattia mentale. L'azienda si unisce a una serie di altre app per il benessere e start-up venture venture mirate alla crisi della salute mentale. Dalle cliniche di terapia mattone-mortaio alle app di chat agli assistenti del benessere emotivo, i venture capitalist si stanno svegliando alle lotte emotive dilaganti in tutto il mondo.

"Dieci anni fa, quando ho iniziato a utilizzare le app di meditazione, penso che ci fosse un certo tipo di stigma; come se avessi bisogno di aiuto per meditare, "True Venture's Rose, fondatrice di Digg, Oak, un'app per la meditazione guidata, e Zero, un'app per il monitoraggio del digiuno intermittente, hanno detto a TechCrunch. "Ora, è appena passato al mainstream".

"Sono fiducioso che stiamo finalmente arrivando ad un punto in cui possiamo avere conversazioni aperte sulla salute mentale", ha aggiunto Rose.

Co-fondatori di Jour (da sinistra a destra) Maxime Germain, Justin Bureau e Bobby Giangeruso

Poiché Jour si occupa di un afflusso di nuovi utenti, mantiene l'intera app e tutte le sue funzionalità gratuite, anche se alla fine il team prevede di aggiungere un paywall ad alcuni dei contenuti guidati. Per quanto riguarda la sicurezza delle tue ansie, delle tue speranze e dei tuoi sogni, la squadra fondatrice di Jour, che comprende Germain, Bobby Giangeruso e Justin Bureau, ha realizzato l'app con crittografia a conoscenza zero.

"Mi sentirei molto a disagio se il resto delle persone della mia squadra potessero leggere i miei pensieri più intimi", ha spiegato Germain. "Abbiamo costruito [Jour] con una chiave di crittografia che rimane sul telefono, tutti i dati sono crittografati con quella chiave e se perdi quella chiave non possiamo recuperare le voci che salviamo sui server. Solo tu hai accesso a quella chiave, è memorizzata sul telefono, crittografa i dati e anche se i dati sono compromessi non possiamo ottenerli. "

Uff. L'ultima cosa di cui abbiamo bisogno oggi è che i nostri diari vengano violati.

In che modo i manager DevOps possono imparare a fidarsi dell'automazione



"Ha funzionato nella messa in scena!", Dice il team di sviluppo. E il team operativo risponde: "deve essere un problema di codice".

Gli sviluppatori e gli operatori economici a volte hanno punti di vista diversi sul perché una distribuzione è andata storta. Era il codice? O l'infrastruttura? Alla fine, è l'utente che soffre, e a quell'utente non interessa perché il tuo prodotto è stato rotto Vogliono solo che funzioni, così possono fare il loro lavoro.

Veramente fatto lavorare in scena

Tutti i membri del team vogliono ottenere le cose per la prima volta, implementando un prodotto di qualità con ogni versione. Ecco perché i team di sviluppo aderiscono alle best practice di implementazione. Scrivono test. Scrivono il codice. Testano il codice in ambienti di staging che imitano gli ambienti di produzione in cui verrà eseguito il codice in … il più vicino possibile.

Ogni membro del team affronta progetti con non solo le migliori pratiche, ma con le migliori intenzioni. Ma, come dice il proverbio, siamo tutti solo umani.

A volte gli umani perdono le cose

Una configurazione di rete leggermente diversa qui, una versione precedente di un'estensione PHP o un modulo NPM, e improvvisamente i luoghi in cui il codice viene testato prima di lanciarlo nel mondo non sono perfettamente sincronizzati. E il codice che andava bene in QA cade in produzione.

Diventa peggio quando i team incontrano i colli di bottiglia. Ad esempio, un insieme limitato di ambienti o, peggio, un singolo ambiente di staging che il codice deve passare. Chi non ha fatto un 'hotfix' per risolvere un problema critico in prod (senza lo stesso processo di test che useremmo normalmente) perché non potevamo aspettare di inviarlo tramite QA o ambiente di staging in uso da altri?

È stato davvero un cambiamento di codice

O forse era una versione diversa del modulo XYZ dopo tutto? Come lo sappiamo? Spesso la gestione del codice e la configurazione dell'infrastruttura sono disattivate, a volte guidate e gestite da team separati.

Sebbene lo sviluppo del software abbia fatto molta strada: sviluppo basato sui test (TDD), rigorosi processi di revisione del codice, test automatizzati e altro ancora – rimane raro gestire l'intero sistema, inclusi infrastruttura e dati con gli stessi strumenti e processi.

Di conseguenza, è difficile capire a colpo d'occhio quale modifica al sistema è stata la causa diretta di un guasto, ea volte è difficile sapere che lo stato del sistema è cambiato del tutto. Ciò è dovuto, in gran parte, all'utilizzo di strumenti e processi separati per gestire il cambiamento nel codice rispetto all'infrastruttura, dev versus ops.

Come guidare l'allineamento DevOps

Gli sviluppatori sono misurati dalle caratteristiche che spediscono. Le operazioni sono misurate dal tempo di attività e dalle prestazioni. La persona più importante, l'utente, non distingue tra chi è colpevole se il prodotto / sito / servizio / esperienza che stai offrendo non è all'altezza delle loro aspettative.

Come risolviamo le preoccupazioni dell'utente e forniamo le funzionalità che desiderano e l'affidabilità che si aspettano?

È ora di smettere di lavorare in silos

Lo sviluppo e le operazioni devono adottare un approccio unificato alla gestione del cambiamento. Gli script e gli strumenti che gestiscono l'infrastruttura devono essere soggetti allo stesso processo e rigore e gestiti come un sistema, anziché parti indipendenti.

A prima vista, dovresti essere in grado di dire quando è stata aggiornata una versione di un runtime o è stato effettuato un aggiornamento del codice dell'applicazione.

Fidati delle macchine

Quando gli umani sono coinvolti, accade la deriva. Le modifiche apportate a una configurazione di produzione non sempre tornano agli ambienti di staging e sviluppo. Gli umani prendono scorciatoie. Gli umani dimenticano le cose. A volte è un problema di costi, a volte è un problema tecnico, a volte è solo un errore umano.

Ma quando emergono delle differenze, i sistemi si rompono e i test non sono più validi. L'automazione è la risposta. Replica tutte le modifiche apportate alle configurazioni dell'ambiente di produzione per la gestione temporanea e lo sviluppo, dalla configurazione dell'infrastruttura al codice.

Oh, e non dimentichiamo dell'impatto dei dati. Dovrai sincronizzare i dati di produzione (sottoposti a lavaggio in base alle necessità) agli altri ambienti per ottenere un vero test "like for like". Tutta questa automazione può essere difficile e dispendiosa in termini di tempo, per non parlare dei costi. Pertanto, è raro.

Inoltre, a causa di silos organizzativi, di processo e di attrezzamento, "dev", "stage" e "prod" sono strettamente collegati in molte organizzazioni. Quindi è una sfida solo per ottenere l'accesso ai sistemi che devono corrispondere.

Ottieni non lineare

La stabilità del sistema è spesso influenzata negativamente dall'attività umana. Noi umani infrangiamo le regole. Troviamo soluzioni alternative. Facciamo cose sempre leggermente diverse ogni volta, specialmente quando siamo stanchi, stressati o affamati.

Quando siamo di fronte a una richiesta di spedizione, sotto pressione, potremmo ignorare alcuni test. Oppure aggirare un ambiente di staging congestionato e impegnarsi a prod.

Per evitare che ciò avvenga, i team di sviluppo e sviluppo devono nuovamente lavorare per una maggiore automazione e implementare strumenti che consentano loro di lavorare in parallelo, anziché in serie, in ambienti che imitano da vicino i sistemi di produzione.

Cerca di essere più prevedibile

Il mantra di una cultura DevOps dovrebbe essere "automatizzare tutto". Fidati delle macchine. Una volta che le installazioni diventano sufficientemente automatizzate, diventano non-eventi. Dovresti essere in grado di distribuire il tuo sistema in qualsiasi momento, anche il venerdì pomeriggio.

Arrivare là richiede sia l'allineamento organizzativo attorno all'obiettivo della prevedibilità con velocità, così come il giusto toolkit. Questa combinazione consente ai team di offrire agli utenti ciò che gli interessa: applicazioni affidabili e complete che funzionano sempre, in ogni momento.

Pubblicato il 22 maggio 2019 alle 10:13 UTC

Leak rivela la consegna illimitata di Eber Pass di € 9,99, TechCrunch


Qual è l'equivalente del taglio del cavo per abbandonare la tua cucina? uber abbonamento imminente alla consegna di cibo gratuito illimitato. Uber si sta preparando a lanciare l'Uber Eats Pass da $ 9,99 al mese, in base al codice nascosto nell'app Android di Uber.

L'abbonamento avrebbe rinunciato alla commissione di servizio di Uber che è in genere il 15% del costo dell'ordine. Dato che spesso $ 5 o più, gli utenti stanno a risparmiare molto se ordinano frequentemente. Ma Uber potrebbe ancora guadagnare soldi sui ricarichi delle voci di menu, coprire i costi con una tariffa di ordine flat che protegge da qualcuno che ordina un singolo taco e, soprattutto, costruire lealtà e scalare in un momento di intensa competizione di consegna di cibo.

L'Uber Eats Pass è stato individuato per la prima volta Jane Manchun Wong, il famigerato specialista di reverse engineering che è diventato un tipico informatore di TechCrunch. È riuscita a generare schermate dal codice di app di Android di Uber che rivela un prototipo della funzione. "Ricevi la consegna gratuita, qualsiasi ristorante, in qualunque momento" dice, mostrando la quantità di denaro che potresti avere o già salvato.

Un portavoce di Uber non ha contestato la legittimità dei risultati e ha dichiarato a TechCrunch "Stiamo sempre pensando a nuovi modi per migliorare l'esperienza di Eats." Hanno rifiutato di fornire ulteriori dettagli, che potrebbero suggerire che un lancio è imminente, ma alcuni dettagli sono ancora soggetto a modifiche. Per ora non sappiamo esattamente quali benefici vengono con un biglietto Eats o dove verrà lanciato per primo.

A $ 9,99 al mese, l'Uber Eats Pass costerebbe lo stesso e funzionerebbe allo stesso modo di Postmates Unlimited e DoorDash DashPass. Se sembrano tutti buoni affari, capisci perché hanno meno profitti immediati e maggiori informazioni sul lock-in dei clienti. Hai meno probabilità di ordinare GrubHub o Caviar se hai già pagato in anticipo per coprire i costi di consegna di Uber Eats. E qualunque app emerga da questa battaglia avrà istituito la scala e il comportamento costante per aumentare i prezzi o semplicemente godere di un grande valore di vita da ogni abbonato.

L'esplorazione di nuove opportunità di business potrebbe aiutare ad aumentare il prezzo delle azioni di Uber che ha chiuso a $ 41,50 oggi due settimane dopo l'IPOing ad un prezzo di apertura di $ 42. Si teme che l'intensa competizione tra la condivisione di corse e la consegna di cibo potrebbe costituire una strada costosa per la nuova azienda pubblica. Qualsiasi modo in cui possa ottenere un vantaggio sui suoi concorrenti impedisce agli utenti di allontanarsi da loro è importante. Il gigante della logistica sta già sperimentando la possibilità di offrire sconti ai ristoranti in cambio del posizionamento promosso nell'app, che è il primo passo per far diventare Uber un'azienda pubblicitaria in cui le aziende pagano una maggiore esposizione.

Se Uber ha abbinato Eats Pass al suo abbonamento al servizio auto Ride Passes, hai le basi per una sorta di esperienza Uber Prime, una in cui paghi una quota di iscrizione anticipata che ti dà vantaggi e sconti ma ti spinge a spendere molto di più Uber. Questo pacchetto potrebbe essere ancora più centrale per Uber di Amazon, che ha pochi diretti rivali in occidente. Le persone avranno bisogno di mangiare e andare in giro per il prossimo futuro. Sovvenzionare la lealtà ora potrebbe essere costoso a breve termine, ma poise Uber per anni di lucrosi affari su tutta la linea.

L'Indonesia limita l'utilizzo di WhatsApp, Facebook e Instagram in seguito a rivolte mortali – TechCrunch


L'Indonesia è l'ultima nazione a colpire il martello sui social media dopo che il governo ha limitato l'uso di WhatsApp e Instagram dopo i disordini mortali di ieri.

Numerosi utenti con sede in Indonesia oggi segnalano difficoltà nell'invio di messaggi multimediali tramite WhatsApp, che è una delle app di chat più popolari del paese e che pubblica contenuti su Facebook, mentre l'hashtag #instagramdown è in trend tra gli utenti di Twitter del Paese a causa di problemi nell'accesso all'app fotografica di proprietà di Facebook.

Wiranto, un ministro coordinatore per gli affari politici, legali e di sicurezza, ha confermato in una conferenza stampa che il governo sta limitando l'accesso ai social media e "disattivando alcune caratteristiche" per mantenere la calma, secondo un rapporto di Coconuts.

Rudiantara, il ministro delle comunicazioni indonesiano e critico di Facebook, ha spiegato che gli utenti "sperimenteranno lag su Whatsapp se caricherete video e foto".

Facebook – che gestisce sia WhatsApp che Instagram – non ha confermato esplicitamente i blocchi, ma ha affermato che è stato in comunicazione con il governo indonesiano.

"Siamo consapevoli della situazione di sicurezza in corso a Giacarta e siamo stati sensibili al governo indonesiano. Ci impegniamo a mantenere tutti i nostri servizi per le persone che si affidano a loro per comunicare con i loro cari e accedere a informazioni vitali ", ha detto a TechCrunch un portavoce.

Un numero di utenti WhatsApp con sede in Indonesia ha confermato a TechCrunch di non essere in grado di inviare foto, video e messaggi vocali attraverso il servizio. Tali restrizioni vengono eliminate quando si utilizzano servizi dati Wi-Fi o mobili tramite una VPN, le persone hanno confermato.

Le restrizioni arrivano mentre l'Indonesia è alle prese con la tensione politica dopo il rilascio dei risultati delle elezioni presidenziali di martedì. Il candidato sconfitto Prabowo Subianto ha detto che sfiderà il risultato nella corte costituzionale.

I disordini sono scoppiati nella capitale Jakarta ieri sera, uccidendo almeno sei persone e lasciando più di 200 persone ferite. A seguito di ciò, si sostiene che le informazioni fuorvianti e le falsificazioni sulla natura delle rivolte e le persone che hanno partecipato a loro iniziarono a diffondersi sui servizi di social media, secondo i resoconti dei media locali.

I manifestanti scagliano pietre durante lo scontro con la polizia a Jakarta il 22 maggio 2019. – La polizia indonesiana ha detto il 22 maggio che stavano indagando sui rapporti secondo cui almeno un manifestante è stato ucciso in scontri scoppiati nella capitale Jakarta durante una notte dopo una manifestazione contraria al presidente Joko La rielezione di Widodo. (Foto di ADEK BERRY / AFP)

Per Facebook, vedere i suoi servizi forzatamente tagliati in una regione non è più un caso raro. La compagnia, che è alle prese con la diffusione di false informazioni in molti mercati, ha dovuto affrontare una restrizione simile in Sri Lanka ad aprile, quando il servizio è stato completamente bandito per giorni durante gli attacchi terroristici nella nazione. L'India, che proprio questa settimana ha concluso le sue elezioni generali, ha espresso preoccupazione per l'incapacità di Facebook di contenere la diffusione di false informazioni su WhatsApp, che è la sua più grande app di chat con oltre 200 milioni di utenti mensili.

La Rudiantara dell'Indonesia ha espresso una preoccupazione simile all'inizio di questo mese.

"Facebook può dirti, 'Siamo conformi al governo'. Posso dirti di quanti contenuti abbiamo richiesto di rimuovere e quanta parte hanno eliminato. Facebook è il peggiore ", ha detto a una commissione della Camera dei rappresentanti la settimana scorsa, secondo il Jakarta Post.

Aggiornamento 05/22 02:30 PDT: La versione originale di questo post è stata aggiornata per riflettere che l'utilizzo di Facebook in Indonesia è stato anche influenzato.

Analisi del contratto di finanziamento secondario di $ 3,5 miliardi di Fintech TransferWise


I primi investitori nella società di trasferimento di denaro TransferWise dovrebbero fare lo champagne oggi: saranno stati premiati per aver scommesso puntualmente sulla società di fintech di Londra, che ora è una delle più calde d'Europa.

TransferWise ha annunciato mercoledì di aver raccolto $ 292 milioni tramite una vendita di azioni, con una valutazione di $ 3,5 miliardi. In parole povere, questo significa che alcuni dei suoi attuali azionisti hanno venduto parte o tutte le loro partecipazioni ad altri investitori.

Chi ha venduto azioni include i suoi primi investitori. Anche Cofounders Taavet Hinrikus e Kristo Käärmann hanno venduto una piccola parte della loro posta in gioco. TransferWise non ha risposto immediatamente quando abbiamo chiesto a chi altro potrebbe aver venduto azioni, come i primi dipendenti.

I cofondatori di TransferWise Taavet Hinrikus e Kristo Käärmann.
TransferWise

Il commercio secondario è interessante nel contesto di un mercato delle IPO traballanti e di un ecosistema europeo ancora in ritardo rispetto alla Silicon Valley.

Le negoziazioni secondarie, in cui gli azionisti esistenti vendono le loro azioni, non sono generalmente pubblicizzate e fonti multiple hanno dichiarato a Business Insider che tali accordi sono ancora più rari in Europa che negli Stati Uniti.

Il risultato è che gli azionisti, di solito quelli che sono stati fin dall'inizio, ora ottengono un ritorno sui loro fondi originali. Il personale iniziale e i fondatori possono anche incassare la posta in gioco. Diversamente da un commercio secondario, la loro unica opzione sarebbe quella di aspettare che TransferWise diventi pubblico o vendibile, nessuna delle quali potrebbe accadere per anni.

Leggi di più: Un dirigente tecnico spiega come ci si sente a spendere 1,5 anni per prepararsi per un IPO di $ 226 milioni, solo per vendere a PayPal per $ 2,2 miliardi

Che gli accordi di vendita di tali azioni possano diventare più comuni in Europa è un indicatore positivo, hanno detto gli investitori.

Ben Wilkinson, chief financial officer di Draper Esprit, azionista di TransferWise, ha dichiarato a Business Insider: "La vendita secondaria è un segnale del mercato tecnologico europeo in scadenza, trovare nuovi modi per fornire liquidità agli investitori precedenti è una parte importante per rendere gli investimenti tecnologici attraenti per gli investitori ".

Per un investitore nella fase iniziale che deve mostrare i rendimenti ai suoi sostenitori, un'uscita totale o parziale tramite un commercio secondario può essere un sollievo. Per un investitore in fase avanzata, l'acquisto di azioni di qualcun altro può essere un modo per entrare in una società bollente che sta crescendo rapidamente.

"Tradizionalmente, il modello delle società di venture capital ha bloccato gli investitori per un minimo di 10 anni, il che significa che le aziende in Europa sono state costrette a uscire prima del previsto, mentre gli investitori sono stati obbligati a detenere azioni più tardi di quanto avrebbero voluto, "ha aggiunto Wilkinson.

In effetti, Draper ha annunciato questa mattina di aver ceduto parte della sua partecipazione a TransferWise, che ha ottenuto con uno sconto nel 2017 acquistando fondi dall'investitore della prima fase Seedcamp. Draper ha già visto un ritorno su quell'accordo Seedcamp, in parte grazie al commercio di TransferWise.

TransferWise può attendere un IPO

L'app TransferWise.
Transferwise

Oltre a offrire agli investitori un po 'di benvenuto, il commercio offre la flessibilità di TransferWise.

Gli investitori considerano la compagnia matura per un galleggiante e ora ha la libertà di scegliere quando diventa pubblica. Alcune aziende possono sentire la pressione di elencare o vendere se i loro sostenitori vogliono liquidità. Hinrikus ha detto al Financial Times che crede che TransferWise diventerà pubblico a un certo punto, ma l'accordo significa che non c'è fretta.

Adam Birnbaum, direttore di GP Bullhound, che non è investito in TransferWise, ha dichiarato: "È un'alternativa all'aspettativa di una IPO. Se guardi all'attività IPO in alcuni casi, come Uber, non c'è stata La maggior parte dei casi sono negoziati qui sotto, quindi qualcuno che è in una fase iniziale, può vedere uno scenario in cui si liquida [their stake], prenota il loro ritorno, e non aspettare l'intero processo IPO ".

Non tutte le operazioni secondarie sono buone notizie. Se un fondatore o fondatori vendono le loro azioni, può demotivare dipendenti che vedono i loro leader ottenere un guadagno, o indicare che i fondatori stanno per saltare la nave e fare qualcos'altro.

Che i due fondatori abbiano venduto parte della loro partecipazione, come riportato dal Financial Times, potrebbero essere notizie contrastanti. Ma i fondatori di grandi e preziose imprese sono solo facoltosi sulla carta e potrebbero aver bisogno di un'iniezione di denaro per rimanere motivati ​​e finanziarsi.

Ciò che TransferWise ha dichiarato pubblicamente sembra indicare buone notizie – i suoi sostenitori esistenti, tra cui Baillie Gifford e Andreessen Horowitz, hanno scelto di aumentare la loro posta in gioco.

"Se gli investitori esistenti stanno sostenendo, di solito è un segnale rialzista", ha detto Birnbaum. "È un segnale per gli altri che hanno fiducia." Nello specifico, Baillie Gifford e Andreessen, entrambi investitori sofisticati, avranno acquistato in TransferWise con una valutazione inferiore. Le ultime fiere mostrano che sono disposti a mantenere la compagnia con una valutazione più alta.

"Sta dicendo: 'Abbiamo fiducia negli affari'", ha detto Birnbaum.

TransferWise ora ha un valore di $ 3,5 miliardi dopo un nuovo round secondario da $ 292 milioni: TechCrunch


TransferWise, il servizio di trasferimento di denaro internazionale con sede a Londra, sta divulgando un nuovo round secondario da $ 292 milioni che vede gli investitori valutarne l'azienda a $ 3,5 miliardi. Questo è più del doppio della valutazione TransferWise ottenuta alla fine del 2017 al momento del suo giro di serie E da $ 280 milioni.

Il nuovo secondo finanziamento – senza nuovi contanti che entrano nel bilancio di TransferWise come numero di azionisti esistenti che vendono tutto o una parte della loro partecipazione – è stato guidato da investitori in capitale di sviluppo, Lead Edge Capital, Lone Pine Capital e Vitruvian Partners.

Gli investitori esistenti Andreessen Horowitz e Baillie Gifford hanno ampliato le loro partecipazioni in TransferWise, mentre gli investimenti sono stati forniti anche da fondi gestiti da BlackRock.

In una telefonata, il co-fondatore e presidente di TransferWise Taavet Hinrikus mi ha detto che anche il round era stato sottoscritto in eccesso. La cifra arbitraria di $ 292 milioni era semplicemente il risultato della quantità di liquidità che gli attuali azionisti erano disposti a rendere disponibili e in nessun caso vicino al livello superiore di interesse.

Ha anche sottolineato che gli investitori istituzionali esistenti non stanno uscendo durante questo round, con Andreessen Horowitz e Baillie Gifford che in realtà stanno raddoppiando un po '. Invece, questo evento di liquidità è stato principalmente un modo per i dipendenti di TransferWise – già esistenti e presumibilmente ex – per incassare parte o tutta la loro partecipazione. E per i nuovi investitori della fase successiva saltare a bordo.

Tutto ciò – e con il rischio di ripetermi – suggerirebbe una potenziale offerta pubblica di TransferWise ancora molto lontano ancora, qualcosa che Hinrikus non confuta. "Perché dovremmo diventare pubblici?" Dice retoricamente, sottolineando che la società sta ancora crescendo rapidamente e il capitale non è un problema.

Allora perché, al contrario, altre aziende in rapida crescita stanno diventando pubbliche molto prima di questi tempi? "Dovresti chiederlo a loro", dice Hinrikus, respingendo la mia domanda nel suo solito modo rilassato e pratico. Premendo un po 'di più, dice che una differenza potrebbe essere che gli investitori istituzionali di TransferWise non stanno ancora spingendo per un evento di liquidità sulla scala di una IPO. Come già notato, in alcuni casi stanno effettivamente acquistando più azioni della società.

Hinrikus dice anche che il clima regolamentare sta cambiando in favore di TransferWise. Nel 2018, l'UE ha votato per la messa al bando dei margini di cambio sui pagamenti internazionali attraverso i suoi regolamenti sui pagamenti transfrontalieri, qualcosa a cui la società fintech di Londra ha sempre fatto pressioni. Si pensa che l'Australia stia considerando misure normative simili a seguito di un'indagine sulla questione da parte della Commissione australiana per la concorrenza e il consumo.

A tal fine, TransferWise dice che ora serve 5 milioni di clienti in tutto il mondo, elaborando 4 miliardi di sterline al mese. Ogni anno stima di risparmiare 1 miliardo di sterline in commissioni bancarie. Il servizio attualmente supporta 1.600 rotte di valuta ed è disponibile per 49 valute.

L'azienda impiega oltre 1.600 persone in dodici uffici globali e afferma che assumerà altre 750 persone nei prossimi 12 mesi. I dati finanziari sottoposti a revisione contabile per l'anno fiscale che si è concluso a marzo 2018 hanno rivelato una crescita del fatturato del 77 percento a 117 milioni di sterline e un utile netto di 6,2 milioni di sterline al netto delle imposte.

L'aggiornamento di Windows 10 maggio 2019 di Microsoft è ora disponibile, incluso il nuovo tema "Light"



Mantenendo la promessa di aggiornamenti semestrali, Microsoft oggi ha annunciato che è stata resa disponibile la prossima versione di Windows 10. Il semplice aggiornamento di Windows 10 maggio 2019 non è così ricco di funzionalità come i suoi predecessori, ma ci sono ancora alcune cose da notare. In particolare, include un nuovo tema "Light"; gli odiatori della modalità oscura si rallegrano.

Il tema Light è stato annunciato per la prima volta a novembre, ma era disponibile solo per i membri del programma Windows Insider, essenzialmente beta tester. Mentre il tema predefinito di Windows 10 include in gran parte elementi chiari e bianchi, i componenti principali come la barra delle applicazioni e il menu Start utilizzano una trasparenza scura che potrebbe rovinare il tuo mojo minimalista. Il tema della luce corregge questo aspetto con un vetro satinato chiaro nei vari elementi e sfondi bianchi in tutto il sistema operativo. C'è anche uno sfondo predefinito più leggero per accompagnarlo.

Altre modifiche nell'ultimo aggiornamento di Windows 10:

  • Supporto integrato per Kaomoji (⊃. • ‿ •.) ⊃, ヽ (ヘ) ノ, 9 (╬ʘ 益 ʘ╬) 6, ecc.
  • Le applicazioni ora possono essere salvate in modalità sandbox per una maggiore sicurezza. È essenzialmente un modo semplice per eseguire una macchina virtuale che non mette a rischio l'installazione di Windows primaria.
  • Cortana e Ricerca sono ora separati per ridurre la confusione
  • C'è un nuovo strumento di cattura per catturare screenshot
  • Windows ora utilizzerà l'intelligenza artificiale per determinare quando non si sta utilizzando il computer per installare gli aggiornamenti
  • Gli aggiornamenti delle funzionalità principali non verranno più installati automaticamente (a meno che non si effettui un veramente molto tempo per aggiornare). Sarai anche in grado di ritardare la sicurezza e le correzioni dei bug fino a cinque settimane.

È piccolo per quanto riguarda gli aggiornamenti delle funzionalità, ma c'è solo così tanto che si può fare con gli aggiornamenti due volte l'anno.

Detto questo, Microsoft è estremamente cauta con questo aggiornamento dopo il disastroso lancio della versione di ottobre 2018. Questo aggiornamento ha causato la perdita di molti file da parte di molti utenti a causa di spazio insufficiente, chiedendo a Microsoft di riesaminare la procedura di aggiornamento e iniziare a riservare 7 GB di spazio di archiviazione solo per gli aggiornamenti. L'aggiornamento del maggio 2019 è il primo vero test del nuovo approccio e si sta diffondendo molto lentamente.

Se hai fretta di testare le nuove funzionalità, vai a Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Update e seleziona "Verifica aggiornamenti" e tocca "Scarica e installa ora". Detto questo, questa opzione potrebbe non essere ancora visualizzata dato che Microsoft è più cauto e monitora i primi feedback. Se tu veramente hai bisogno dell'ultima versione come la tua vita dipende da questo, puoi andare qui da qui per scaricare l'Update Assistant di Microsoft o creare un'unità di installazione.


Come ottenere l'aggiornamento di Windows 10 maggio 2019
su Microsoft

Leggi il prossimo:

Rapporto: Assistenti vocali dal suono femminile alimentano il pregiudizio di genere

L'IGTV di Instagram copia l'intelligenza artificiale di TikTok, il design di Snapchat – TechCrunch


Instagram Storie conquistate, ma sta perdendo la battaglia per i prossimi formati video. TikTok fa esplodere con un feed verticale al tempo stesso suggerito dall'algoritmo, con video di utenti che remixano i rispettivi video. La griglia 2 x infinity di Snapchat Discover è diventata una tela per riviste multimediali, raccolte di video a tema e programmi TV mobili di qualità.

L'IGTV di Instagram … sembra un flop a confronto. Lanciato un anno fa, è pieno di rifiuti virali crudamente tagliati e importati da tutto il web. L'hub video di lunga durata che si trova all'interno di entrambi i pulsanti di un homescreen di Instagram e di un'app standalone non è riuscito a ospitare contenuti verticali originali da non perdere. Sensor Tower stima che l'app IGTV abbia solo 4.2 milioni di installazioni in tutto il mondo, con appena 7.700 nuove al giorno – il che significa che meno del mezzo percento degli utenti di oltre un miliardo di Instagram lo ha scaricato. IGTV non si classifica sui grafici complessivi e si blocca basso a No. 191 negli Stati Uniti – Grafici app foto e video, secondo App Annie.

Ora Instagram ha tranquillamente rinnovato la progettazione dello spazio di IGTV all'interno della sua app principale per risolvere ciò che funziona dai suoi due migliori concorrenti. Il nuovo design è apparso negli annunci della scorsa settimana per le nuove esperienze di scoperta di Shopping e IGTV di Instagram Explore. A quel tempo, il prodotto di Instagram era il protagonista di Explore Will Ruben che ci disse che con la riprogettazione, "l'idea è che questo è più coinvolgente e ti aiuta a vedere l'ampiezza dei video in IGTV piuttosto che l'interfaccia a scorrimento orizzontale che esisteva " ma la compagnia ha rifiutato di rispondere a domande di follow-up a riguardo.

IGTV ha abbandonato le schede del sistema di navigazione di categoria come "For You", "Following", "Popular" e "Continue Watching" per un solo feed centrale di video suggeriti algoritmicamente, proprio come TikTok. Ciò offre un'esperienza più rilassata, "mostrami solo qualcosa di divertente" che si basa sull'IA di Instagram per analizzare il tuo comportamento e consigliare i contenuti invece di mettere l'onere della scelta sullo spettatore.

IGTV ha anche abbandonato il suo scomodo design a scorrimento orizzontale che ha sempre tenuto un clip nella metà superiore dello schermo. Ora scorrerai verticalmente attraverso una griglia infinita di 2 x clip raccomandate in quello che sembra proprio un feed Snapchat Discover. Una volta superato un primo video che viene riprodotto automaticamente in alto, troverai una griglia di cose a schermo intero da guardare. Vedrai lo scroller orizzontale nell'app IGTV autonoma o se tocchi un video IGTV, quindi tocca il pulsante Sfoglia per trovare un clip successivo mentre l'ultimo viene riprodotto in alto.

Sembra che Instagram stia cercando di cavalcare i progetti dei suoi due concorrenti. Il problema è che TikTok il feed uno alla volta funziona alla grande per video incisivi e brevi che arrivano al punto giusto. Se sei annoiato dopo cinque secondi scorri verso il prossimo. L'attenzione di IGTV su una lunga durata significa che i video potrebbero iniziare troppo lentamente per attirare la tua attenzione se fossero stati riprodotti automaticamente a schermo intero nel feed piuttosto che essere scelti da un utente. Ma Snapchat fa la maggior parte delle due anteprime per riga di design che IGTV ha adottato perché gli editori professionisti si prendono il tempo per realizzare irresistibili immagini di copertina che promuovono i loro contenuti. L'attenzione di IGTV verso i creatori indipendenti significa che meno persone hanno faticato a realizzare grandi immagini di copertina, quindi gli spettatori devono fare affidamento su uno screenshot e una didascalia.

Instagram sta prototipando una serie di altre funzionalità per aumentare il coinvolgimento nella sua app, come scoperto dallo specialista di reverse engineering e dalla tipista di TechCrunch frequenti, Jane Manchun Wong. Quelli includono opzioni per far saltare a messaggio diretto a tutti i tuoi amici vicini contemporaneamente, ma in singoli thread di messaggi, vedere a divisore tra le notifiche e gli piace che tu abbia o non abbia visto o pubblichi un Adesivo Chat a Storie che consentono agli amici di unirsi a un thread di messaggi di gruppo su quel contenuto. E per competere meglio con TikTok, potrebbe lasciarti aggiungi adesivi per i testi a Storie che appaiono parola per parola in sincronia con la funzione di colonna sonora di musica con licenza di Instagram, e condividi storie musicali su Facebook. Quello che non abbiamo visto è uno strumento di ritaglio per IGTV che aiuterebbe gli utenti a riformattare i video di paesaggi. La restrizione solo verticale mantiene un sacco di grandi contenuti bloccati all'esterno di IGTV, o letterbox con sfondi neri a colori, o sottotitoli in stile meme con il video come una piccola fetta nel mezzo.

Quando ho parlato con il co-fondatore di Instagram e l'ex-CEO Kevin Systrom l'anno scorso, pochi mesi dopo il lancio di IGTV, mi ha detto: "È un nuovo formato. È diverso. Dobbiamo aspettare che le persone lo adottino e ciò richiede tempo. . . Tutto ciò che è bello inizia in piccolo. "

Ma per crescere, IGTV deve dimostrare come il video in modalità verticale a lunga durata possa darci uno sguardo più profondo alle sfumature degli influencer e degli argomenti che ci interessano. La società ha giustamente dato la priorità ad altre unità come la sicurezza e il benessere con funzionalità che nascondono i bulli e scoraggiano l'uso eccessivo. Ma il mio consiglio di agosto è ancora valido nonostante tutto il terreno che Instagram ha perso nel frattempo. "Concentrati sull'insegnare ai creatori come trovare ciò che funziona nel formato e incentivarlo con denaro e traffico. Sviluppa alcuni IGTV assolutamente da vedere e alimenta un blockbuster virale. Dimostra la gravità di un video verticale esteso e orientato alla personalità. "Finché il contenuto non sarà corretto, non importa come IGTV lo proietta.