The Awesome Space-y 'The Lego Movie 2' Building Sets!


Con questo set da 482 pezzi, Lego offre l'opportunità di connettere la tecnologia e la costruzione includendo un supporto per fotocamera per uno smartphone con palcoscenico cinematografico e oggetti di scena. Il set Movie Maker include il buggy di fuga di Emmet, il Rexplorer di Rex, tre minifigure, cursori incorporati per spostare i personaggi e molto altro ancora. ($ 50)
Acquista Lego Movie Maker dal Lego Store

Oumuamua del primo visitatore interstellare non è davvero speciale


SEATTLE – Una roccia spaziale a forma di sigaro chiamata 'Oumuamua ha suscitato scalpore quando è diventato il primo visitatore interstellare scoperto nel nostro sistema solare. E 'un asteroide, una cometa o una navicella aliena? Mentre gli astronomi continuano a lavorare su queste grandi domande, una cosa è diventata certa: "Oumuamua probabilmente non è così speciale.

In realtà, ci sono probabilmente trilioni su trilioni di oggetti proprio come 'Oumuamua alla deriva attraverso la galassia della Via Lattea, Greg Laughlin, un astronomo dell'Università di Yale, ha detto durante una conferenza qui al 233 ° meeting dell'American Astronomical Society. Più precisamente, ha stimato che ce ne sono circa 10 ^ 26 nella nostra galassia.

Quindi, anche se 'Oumuamua potrebbe essere il primo e unico visitatore interstellare che gli astronomi abbiano individuato nel sistema solare, questo tipo di oggetto interstellare potrebbe non essere così raro, dicono gli astronomi. Piuttosto, è possibile che non li abbiamo visti, perché non abbiamo guardato abbastanza bene. [‘Oumuamua: The Solar System’s 1st Interstellar Visitor Explained in Photos]

Illustrazione dell'artista di 'Oumuamua, il primo oggetto interstellare mai individuato nel nostro sistema solare.

Illustrazione dell'artista di 'Oumuamua, il primo oggetto interstellare mai individuato nel nostro sistema solare.

Credito: M. Kornmesser / ESO

Un nuovo studio dell'Università di Harvard suggerisce che circa due oggetti di tipo Oumuamua oscurano il sole ogni anno. Il documento, pubblicato il 4 gennaio sulla rivista pre-stampa arXiv.org (e non ancora sottoposto a peer review), offre un nuovo modo per conoscere la composizione e l'origine di Oumuamua: confrontando l'oggetto con altre comete e asteroidi osservati nel sistema solare. Calcolando la densità stimata delle comete interstellari, i ricercatori hanno scoperto che "oggetti simili a Oumuamua" si scontrano con il sole ogni 30 anni, mentre circa due passano all'interno dell'orbita di Mercurio ogni anno. "

Al suo approccio più vicino, il 9 settembre 2017, 'Oumuamua era di circa 0,26 UA (unità astronomiche, o la distanza media del sole della Terra) lontano dal sole. Gli astronomi che utilizzano il telescopio Pan-STARRS 1 nelle Hawaii hanno scoperto l'oggetto circa un mese dopo il suo approccio più vicino alla Terra. Pan-STARRS 1 è incaricato di cercare gli asteroidi potenzialmente pericolosi vicino alla Terra.

Ufficialmente designato 1I / 2017 U1, allo space rock è stato dato il soprannome Hawaiiano "Oumuamua", che significa "esploratore" o "visitatore da lontano prima di arrivare", secondo l'Unione Astronomica Internazionale, che è incaricata di nominare i corpi nello spazio. Ma gli astronomi devono ancora capire esattamente cosa sia 'Oumuamua, perché ha proprietà sia di comete che di asteroidi.

"C'è un sacco di misteri su Oumuamua, ma non sembra che ci sia qualcosa di completamente pazzo", ha detto Laughlin, aggiungendo che "la scoperta di Oumuamua" implica che ce ne sono molti là fuori. Il fatto che Pan-STARRS sia stato in grado di osservare 'Oumuamua significa che ci sono nell'ordine di 10 ^ 26 tali oggetti nella nostra galassia che fluttuano liberamente. "

Questi oggetti hanno una massa combinata di circa 100 miliardi di terre, ha detto Laughlin. Per diventare un viaggiatore interstellare, un oggetto come 'Oumuamua potrebbe essere gettato fuori dal proprio sistema solare ottenendo un impulso gravitazionale da un gigantesco pianeta gassoso simile a quelli del nostro sistema solare: Giove, Saturno, Urano e Nettuno.

Mentre il sole della Terra può vedere uno 'spazio spaziale simile ad Oumuamua oscillare di due volte l'anno,' Oumuamua 'non incontrerà mai un'altra stella ", ha detto Laughlin. "Le probabilità che si avvicini a un'altra stella sono circa 1 su 10, 14, 10 e 15 anni, quindi quei brevi ed eccitanti momenti di settembre e ottobre sono stati meravigliosi per noi, ma erano davvero il momento della vita di Oumuamua. "

Invia un'email a Hanneke Weitering all'indirizzo hweitering@space.com o seguila @hannekescience. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook. Articolo originale su Space.com.

Un intreccio di trama memorabile domina l'episodio di "The Orville" "Nulla lasciato sulla terra tranne i pesci"


Spoiler, morto in anticipo!

Proprio fuori dai blocchi di partenza, questo episodio, intitolato "Nulla lasciato sulla terra, senza pesci", sembra interessante. Lt. Tharl (Patrick Warburton) fa un gradito ritorno al ponte, brandendo il suo unico marchio di umorismo ancora nuovo e imbarazzante, dimostrando che questo potrebbe essere trasformato in qualcosa di molto divertente. Speriamo fortemente che non scompaia troppo presto.

E pochi secondi dopo, un'altra sorpresa: lo scienziato della materia oscura Lt. Janel Tyler (Michaela McManus) compare, nonostante non sia elencato per gli imminenti episodi in cui l'episodio della prima stagione 2 "Ja'loja" è andato in onda quattro settimane fa. E, sì, lei e il capitano Ed Mercer (Seth MacFarlane) stanno uscendo insieme. aww. Mentre canoa e guarda "The King And I", decidono di fare una breve vacanza insieme lontano da Orville. [The Orville Tries to Balance Drama and Comedy at NYCC]

Mercer consulta il suo migliore amico, il tenente Gordon Malloy (Scott Grimes), e decide di informare la sua ex-moglie e primo ufficiale, Cmdr. Kelly Grayson (Adrianne Palicki), che ora esce con qualcuno.

Mentre sono in viaggio verso la loro fuga romantica, la navetta incontra tre combattenti Krill di classe Marauder. Nonostante il cloaking, i combattenti sono in grado di rilevarli e disabilitare la loro nave. Sopra di loro appare un enorme incrociatore Krill e, utilizzando un raggio del trattore, la navetta viene portata all'interno.

A bordo di Orville, Malloy annuncia a Grayson che vorrebbe essere presentato per il programma di qualificazione del maestro di nave.

In una cella a bordo dell'incrociatore Krill, Mercer viene minacciato di tortura a meno che non gli consegni i suoi codici di comando in modo che il comandante di Krill possa accedere alle strategie di schieramento del Planetary Union o qualcosa di simile. Come ulteriore incentivo, ha mostrato a Tyler di essere torturato.

"Alpha Charlie, 27 Gamma 42 Delta 6 …" dice Mercer sospirando.

Nel frattempo, il primo passo verso il primo comando di Malloy è una valutazione medica e psicologica del dott. Finn (Penny Johnson Jerald). Mentre si sottopone a un test digitale di Rorschach, si spaventa e dice che preferirebbe non dire quello che ogni forma gli ricorda … quindi il buon dottore suggerisce invece di passare al test del simulatore.

Ogni scena di sottotrama dura solo pochi secondi prima che tagli alla nave di Krill, quindi è chiaramente dove si trova l'attenzione. Poi succede qualcosa di strano: una femmina Krill entra nella cella della prigione e dice a Mercer quanto ha atteso con impazienza questo momento.

È tornato! Patrick Warburton interpreta Lt. Tharl, il capo della sicurezza provvisorio che ami odiare

È tornato! Patrick Warburton interpreta Lt. Tharl, il capo della sicurezza provvisorio che ami odiare

Credito: Fox

La cosa pazzesca è che è interpretata da Michaela McManus, lo stesso attore che interpreta il tenente Janel Tyler. C'è qualche sotterfugio umano segreto di Krill al lavoro?

La femmina di Krill è Teleya, l'insegnante a bordo dell'incrociatore Krill che Malloy e Mercer si sono infiltrati nell'episodio della stagione 1 "Krill" (S01, E06) indossando proiettori olografici personali in quello che è iniziato come un pacifico tentativo di saperne di più sul Krill e sul loro sacro libro di Anhkana. Ha indossato un proiettore personale simile e è rimasta a bordo dell'Oregon in tutto questo tempo senza essere scoperta? Mercer ha iniziato a masticare un Krill negli ultimi giorni?

La risposta è … sì, è davvero lo stesso personaggio! Santi ologrammi. Chi avrebbe mai pensato ?! Tranne che non ha indossato alcun tipo di dispositivo di proiezione, ha subito un intervento chirurgico: una procedura di microtrapianto trans-cellulare estremamente dolorosa che ha offerto l'unico modo per ingannare i bio-scanner di Orville.

Il tropo d'imitazione è familiare in TV-fantascienza: in "Star Trek: Deep Space Nine", Dukat era un Bajoriano in gran parte della stagione 7; "Star Trek: Voyager" aveva Seeska e persino in "The Original Series" il Klingon Arne Darvin è stato alterato chirurgicamente per apparire umano – un precursore degli eventi di "Star Trek: Discovery" in cui anche il Klingon Voq è stato alterato per apparire umano e poi assunse l'identità di un ufficiale catturato della Flotta Stellare, Tenente Ash Tyler. Tuttavia, i fatti che la trama è stata relativamente recente e entrambi i soggetti alterati sono chiamati Tyler probabilmente causeranno un po 'di confusione online per un po'.

Improvvisamente, questo episodio prende una piega per il molto serio e anzi il piuttosto oscuro. Apparentemente, Teleya è stata torturata dall'Unione Planetaria – che sembra strana; penseresti che sarebbero al di sopra di quel genere di cose – ma è scappata di nuovo nello spazio di Krill. Quando apprese di un piano di Krill per catturare il capitano di una nave stellare Planetaria, si offrì volontaria per la missione.

Il capitano Ed Mercer (Seth MacFarlane) e il tenente Janel Tyler (Michaela McManus) osservano Yul Brynner in "Il re e io", che è il luogo in cui viene il titolo dell'episodio "Nulla lasciato sulla terra, tranne i pesci".

Il capitano Ed Mercer (Seth MacFarlane) e il tenente Janel Tyler (Michaela McManus) osservano Yul Brynner in "Il re e io", che è il luogo in cui viene il titolo dell'episodio "Nulla lasciato sulla terra, tranne i pesci".

Credito: Fox

Improvvisamente, l'incrociatore Krill viene attaccato da una nave aliena ancora più grande e da diversi combattenti. Lo scudo di energia della cella di Mercer si disattiva e lui estrae la guardia e punta la pistola verso Teleya.

L'incrociatore viene imbarcato e un intenso scontro a fuoco esplode con una razza di alieni particolarmente feroce che assomiglia molto a Remens di "Star Trek: Nemesis". Ogni Krill ferito viene giustiziato senza pietà. Rappresenta una scena d'azione fresca e tesa mentre Teleya e Mercer cercano disperatamente una capsula di salvataggio. [15 of the Most Bizarre Alien Species Featured in ‘Star Trek’]

Il pod li porta automaticamente al pianeta più vicino con un'atmosfera respirabile. Si schianta in una valle dove le proprietà magnetiche del minerale nel terreno impediscono l'invio di un segnale di soccorso, e quindi devono lavorare insieme. O per lo meno, quello senza la pistola deve funzionare per quello con la pistola.

In un intermezzo alleggerito dalla tensione, torniamo a Orville dove vediamo Malloy che tenta di negoziare con un capitano Krill, per coincidenza, in una simulazione del ponte ologrammi. Non va bene

E poi siamo tornati sul pianeta con Teleya e Mercer. Mentre i due si dirigono lentamente verso un terreno più alto, la conversazione prende una familiare rotta MacFarlane lungo Pop Culture Road mentre discutono tutti i film che hanno visto insieme quando Teleya era Tyler. Si scopre che era una fan di "Raiders of the Lost Ark".

Il capitano Ed Mercer (Seth MacFarlane) e il tenente Janel Tyler (Michaela McManus) lasciano l'Orville per pianificare una fuga romantica.

Il capitano Ed Mercer (Seth MacFarlane) e il tenente Janel Tyler (Michaela McManus) lasciano l'Orville per pianificare una fuga romantica.

Credito: Fox

"Ho trovato l'eroe … comprensivo, come si chiamava?" Chiede Teleya. "Belloq", dice, rispondendo alla sua domanda e felice che lei si ricordi. Naturalmente, la reazione di Mercer è simile a quella degli spettatori. È una scena molto divertente e ben fatta.

Sapendo che ora c'è un riferimento a "I predatori dell'arca perduta" in questo episodio, puoi individuare le somiglianze tra la partitura musicale qui e quel classico film del 1981, dall'intenso scontro a fuoco prima alla lenta passeggiata attraverso la giungla di questo pianeta.

Continuano a parlare, e Mercer insiste che lei ha provato qualcosa per lui mentre era Tyler nello sforzo di raggiungere il suo lato compassionevole. I loro attaccanti alieni ora sono alla loro ricerca. Con l'alba che si avvicina rapidamente – la luce ultravioletta brucia il Krill, non dimenticare – si riparano per aspettare il giorno in una grotta vicina.

Tornato sulla nave, Malloy dà a Grayson il motivo per cui sta inseguendo una posizione di comando … e poi siamo di nuovo nella caverna. La pazienza di Mercer mentre cerca di parlare la ragione con il Krill è impressionante – è a dir poco testarda. Risulta, tuttavia, che un giorno su questo pianeta è lungo 23 giorni terrestri, quindi mentre Teleya rimane nella grotta, Mercer dovrà correre il rischio di andare su un terreno più alto da solo.

Il capitano Ed Mercer (Seth MacFarlane) affronta una spiacevole verità quando è confrontato con il Krill Teleya (Michaela McManus), che abbiamo incontrato per la prima volta nell'episodio "Krill".

Il capitano Ed Mercer (Seth MacFarlane) affronta una spiacevole verità quando è confrontato con il Krill Teleya (Michaela McManus), che abbiamo incontrato per la prima volta nell'episodio "Krill".

Credito: Fox

L'Orville raccoglie il segnale di pericolo inviato da Mercer, e una volta nel sistema planetario viene inviato uno shuttle. In una corsa contro il tempo, Teleya deve affrontare la luce del giorno con solo la giacca di Mercer per coprire la testa scoperta. Il salvataggio è un successo, e facendo la cosa umana, Mercer permette a un incrociatore Krill di venire a raccogliere Teleya nella speranza che questo gesto possa in qualche modo un giorno stabilire la pace.

A parte una scelta terribile di canzone alla fine, la sceneggiatura, la storia e persino la cinematografia rendono questo uno dei migliori episodi di "The Orville" fino ad ora. Tuttavia, il pericolo che corre questa serie è che non aggiunge nulla di nuovo ad una fantascienza esistente – o più spesso specificamente una "Star Trek" – tropo. E solo essere una lettera d'amore alla cultura pop anni '80, mentre è divertente e divertente, non è abbastanza. Episodi precedenti come "Krill" (S01, E06) o "Nuove dimensioni" (S01, E11) erano completamente divertenti, e "Regola della maggioranza" (S01, E07) era un'idea che era stata affrontata di recente – il più memorabile nel "Nero" Specchio "episodio" Nosedive "(S03, E01). Ma "About a Girl" (S01, E03) e anche "Ja'loja" (S02, E01) aggiungono qualcosa in più, quindi ci piacerebbe vederne di più, per favore.

La stagione 2 di "The Orville" è di giovedì alle 21:00. ET su Fox negli Stati Uniti. Può essere visto su richiesta su Fox Now e Hulu. È disponibile anche su Fox.com negli Stati Uniti. Nel Regno Unito, è il giovedì alle 21:00. GMT su Fox. La prima stagione di "The Orville" è disponibile per l'acquisto su DVD e un abbonamento stagionale può essere acquistato da Amazon.

Segui Scott Snowden su cinguettio. Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook. Articolo originale su Space.com.

Se gli insetti commestibili sono il futuro, dovremmo parlare di cacca


Due miliardi di persone non può essere sbagliato, almeno non per le quasi 2.000 specie di insetti che fanno bene mangiare in tutto il mondo. Ma nessuno deve cullarti sui benefici dell'insettivori, giusto? Più facile per l'ambiente, pieno di sostanze nutritive strane, e whoa, controlla il rapporto di conversione del mangime: ci vuole la metà del cibo che vuoi dare a maiali e polli e un dodicesimo tanto quanto il bestiame per ottenere la stessa quantità di proteine ​​del cricket sul lato opposto del macello. Se la Terra potrebbe dover nutrire 9 miliardi di persone nei prossimi decenni, gli insetti sono ciò che è per cena. Chiedi alle Nazioni Unite.

Ma rallentiamo questo Snowpiercer allenarsi un po '. Insetti come grilli e scarafaggi sono, infatti, un'ottima fonte di proteine ​​e altri nutrienti. Ma quelli che gli esseri umani già mangiano tendono ad essere catturati in natura e consumati in numeri relativamente piccoli. Questo non è il futuro di insettivori che l'ONU aveva previsto nel 2013. Le strutture di fattoria che possono allevare, allevare, uccidere e spedire milioni di creature richiedono più cibo come input, producono più rifiuti e sollevano questioni spinose dall'entomologia all'etica . "In realtà, non ne sappiamo molto", afferma Åsa Berggren, ecologista dell'Università svedese di scienze agrarie di Uppsala, che ha cercato di individuare la sostenibilità di un menu basato sugli insetti. "E le persone non sanno quello che non sappiamo."

Quell'ignoranza dovrebbe infastidirti, perché noi umani abbiamo già indirizzato il nostro sistema alimentare verso una crisi di sostenibilità. Come ogni vegano vegano ti dirà alla goccia di un cappello in maglia di canapa, il sistema globale di allevamento di proteine ​​animali per le persone da mangiare ha dei difetti. Le persone usano il 77% delle terre agricole del mondo per coltivare mangimi per animali da carne, anche se rappresentano solo il 17% delle calorie consumate. Il bestiame emette il 14,5 per cento dei gas serra che causano cambiamenti climatici; i maiali allevati rappresentano un possibile serbatoio di virus influenzali che causano pandemie; l'allevamento di polli alimentava lo sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici; e gigantesche pozze di rifiuti di maiale minacciano il disastro naturale ogni volta che un uragano lambisce le Carolinas.

Ma questi non sono problemi con le proteine ​​animali di per sé; sono problemi di scala e capitalismo. E ora il futuro degli insetti come cibo minaccia di diventare altrettanto industriale. Alcuni paesi europei dispongono già di "strutture per l'allevamento di massa, enormi, come le dimensioni di un hangar per aerei", afferma Berggren. Ma non deve essere una catastrofe. Il nuovo entusiasmo per gli insetti è un'opportunità. "Se inizi con animali completamente nuovi, dovremmo essere in grado di farlo meglio. Sapendo cosa sappiamo ora, cosa potremmo cambiare se avessimo ricominciato tutto da capo, quindi non continueremo a peggiorarlo? "

Scrivere nel diario Tendenze in ecologia ed evoluzioneBerggren ei suoi colleghi presentano una sorta di articolo anti-revisione, una litania non di ciò che è noto, ma delle incognite che emergono quando uno sciame di nuove compagnie inizia la produzione di insetti. Secondo un'analisi, gli insetti commestibili saranno un mercato globale da $ 710 milioni nei prossimi cinque anni: più specie, macinate in farina o vendute come bar e snack. Ma crescere tutti quegli insetti significherà più spazio per conseguenze indesiderate.

Quindi, per esempio, oggi la gente usa un'enorme quantità di terra sulla Terra per coltivare le piante, quindi viene nutrita con gli animali in modo che le persone possano mangiare gli animali. Gli insetti hanno bisogno di meno di quel cibo per diventare più proteico, e più di ogni insetto (a seconda della specie) sono in realtà insetti commestibili, con esoscheletri chitinosi, e non fanno niente per questo. Ma ciò significa ancora che la terra agricola produttiva deve essere trasformata da nutrire le persone a nutrire le creature. Quello che ti piacerebbe davvero è scorrere le migliaia di insetti commestibili e trovare specie che crescono velocemente, non sono troppo pignoli per le condizioni di vita e, soprattutto, non sono i palati più esigenti. Caso migliore: insetti che mangiano qualcosa di persone non, o non si può-Assolvendo un problema di riciclaggio mentre liberando la terra per coltivare cibo per gli umani invece di prede umane. E dall'altra parte del problema, sarebbe bello capire quanta sprecata zilione di insetti crei, cosa c'è dentro e come usarlo.

Il fatto che poche persone stiano pensando alla sostenibilità si adatta a un modello. "Pensiamo, oh, gli insetti saranno il proiettile d'argento su proteine ​​e nutrizione. Ma che dire di tutte queste altre cose? "Dice Bob Martin, direttore del Food Policy Program della Johns Hopkins School of Public Health. È successo con il pollo, dice, e sta attualmente accadendo con l'acquacoltura, dato che le persone iniziano a costruire enormi allevamenti di pesci in mare aperto e li stanno bagnando con antibiotici. È possibile che le aziende che lavorano su insetti e pesci abbiano risposte ad alcune di queste domande. Stanno solo non pubblicandoli.

Ad esempio, l'Aspire Food Group, che produce grilli e farina di cricket, vende tutta la sua "cacca" di cricket agli agricoltori, che la usano come emendamento del suolo. Le percentuali in percentuale di Frass di azoto, fosforo e potassio non sono molto migliori dei fertilizzanti prontamente disponibili, afferma Gabe Mott, cofondatore e direttore operativo di Aspire, ma alcune persone pensano che i frass amplificano i tassi di crescita delle piante. Il lavoro pubblicato non è chiaro; il corpo della letteratura sul cricket frass è più di un torace, a quanto pare. E i grilli hanno altri rifiuti oltre alle frass; alla scala in cui Aspire sta lavorando ora, è trascurabile. Quando arrivano a migliaia di tonnellate di grilli? Non così tanto. "Vogliamo assicurarci molto prima che arriviamo lì che abbiamo un posto dove spedirlo e che ha un valore agricolo significativo", dice Mott.

Quel giorno sta arrivando. "Stiamo mettendo circa 5.000 o 10.000 grilli in un container, e abbiamo migliaia di contenitori", dice Mott. "Possiamo fare ricerche su una scala che nessun laboratorio ha mai fatto". Questo si traduce nell'elaborazione di 1 milione di grilli al giorno.

Per essere chiari, con alcune misure, il problema con l'alimentazione del mondo non è di quantità ma di distribuzione. Taglia la quantità di proteine ​​che gli americani mangiano, e la terra usata per produrre le piante che alimentano quella carne potrebbe invece coltivare frutta e verdura, presumibilmente. Gli americani mangiano sempre più proteine ​​e grassi rispetto alla media mondiale, e da due a tre volte più carne rossa delle altre persone, anche se alcuni paesi (e le parti più povere degli Stati Uniti) sperimentano la malnutrizione.

Quindi evitarlo Snowpiercer il futuro è più che assicurarsi che le persone povere nella parte posteriore del treno globale abbiano abbastanza proteine ​​di insetto a buon mercato, mentre gli 0,01 percentuali in anticipo ottengono una bistecca. "Credo negli insetti come fonte di cibo. Ho una prospettiva positiva ", afferma Berggren. "Mi piacerebbe che le persone lo vedessero come una soluzione non semplice, solo allevare molti insetti di un tipo e tutto andava bene. Il mondo e i nostri sistemi alimentari sono molto più complessi di così. "Gli insetti sono un'opportunità; immagina di avere una rete alimentare globale, fin dall'inizio.


Altre grandi storie WIRED

Ecco come guardare il Super Blood Moon Lunar Eclipse questo fine settimana


Ecco come guardare il Super Blood Moon Lunar Eclipse questo fine settimana

Domenica scorsa, un'eclisse lunare di luna sanguigna supererà il cielo.

Credito: NASA

Domenica scorsa (20 gennaio), la luna, rannicchiata il più vicino possibile alla Terra, passerà attraverso l'ombra del nostro pianeta e farà spettacolo per milioni in tutto il Nord e il Sud America.

Continua a leggere per scoprire come puoi vedere questa eclissi lunare super sanguinolenta negli Stati Uniti e, a differenza di un'eclissi solare, puoi guardare con gli occhi nudi, il binocolo o il telescopio.

Se vuoi solo vedere la cosa, puoi andare a piedi fuori a mezzanotte e mezza sulla costa orientale degli Stati Uniti (9:12 pm sulla costa occidentale) e alzare lo sguardo. Ecco quando l'eclissi sarà al suo culmine – la Terra, la luna e il sole saranno esattamente allineati in un'eclissi. [Why Does the Moon Turn Red During a Total Lunar Eclipse?]

Ma se hai scaldamani e un grande cappello e una sciarpa, puoi restare in attesa della piena danza della luna attraverso l'ombra della Terra. A circa 9:36 pm EST (6:36 pm PST), la luna si muoverà prima in una parte dell'ombra della Terra, chiamata penombra.

Questo è quando inizierà l'eclisse: l'ombra della Terra bloccherà la luce solare per raggiungere la luna, ma non tutto. La luna si affievolirà leggermente mentre entra e attraversa la penombra, ma gli osservatori noteranno solo leggermente l'oscuramento, se non del tutto, secondo il Jet Propulsion Laboratory della NASA.

Quindi, le cose inizieranno a scaldarsi.

Alle 22.33 EST (7:33 pm PST), la luna si sposterà più lontano dalla Terra e dal sole, e parte di essa entrerà nell'ombra più oscura del nostro pianeta, chiamata l'umbra. Una volta che questo accade, un lato della luna comincerà a oscurarsi, come se qualcuno ne cancellasse dei pezzi dal lato.

Questo continuerà finché il nostro unico satellite non sarà completamente all'interno dell'ombra alle 11:41 pm EST (8:41 pm PST). Ma il cielo non diventerà completamente nero – le molecole nella nostra atmosfera faranno sì che la luce rossa del sole si pieghi nell'ombra della Terra, secondo la NASA.

La luna tinta di rosso raggiungerà di nuovo l'eclissi completa verso le 12:12 del pomeriggio. EST (9:12 pm PST) – quando si trova nel centro dell'ombra. Alle 12:43 del lunedì EST (21 gennaio), la luna si sporge dall'ombra e penetra nella penombra; e alle 1:50 am EST (10:50 PST, 20 gennaio), avrà completamente lasciato l'umbra.

Infine, l'eclisse terminerà alle 2:48 am (11:48 pm PST), quando la luna è completamente fuori dalla penombra, secondo la NASA.

Sebbene questi momenti segnino la posizione della luna nel cielo rispetto alla Terra e al sole, la natura stessa dell'eclisse – come la tonalità del rosso che gira – dipenderà dalle condizioni atmosferiche e atmosferiche di quel giorno. Perché è una super luna, potrebbe trasformare una tonalità più scura di quanto sarebbe se la luna fosse più lontana dalla Terra durante l'eclissi, secondo la NASA.

Puoi guardare l'eclisse con gli altri durante la visione di feste che si svolgeranno in tutti gli Stati Uniti, come nel Museo della Scienza e dell'Industria dell'Oregon; Texas A & M International University; l'Università della California, Irvine; La Rowan University di Glassboro, nel New Jersey; e il Planetario Adler a Chicago. Chiama il tuo planetario o l'università locale per vedere se ci potrebbe essere una festa di visualizzazione nelle vicinanze.

L'eclissi sarà visibile anche parzialmente in altre parti del mondo, tranne in Asia e Australia.

E se è nuvoloso dove vivi, non preoccuparti! Ci saranno live streaming dell'eclissi online, come timeanddate.com e Virtual Telescope Project.

Originariamente pubblicato su Scienza dal vivo.

La Via Lattea timida dà una occhiata a fuori da dietro gli alberi in foto BRITANNICHE di inverno


La Via Lattea timida dà una occhiata a fuori da dietro gli alberi in foto BRITANNICHE di inverno

Una scena di fisheye mostra 180 gradi del cielo sopra il Peak District nel Regno Unito durante una notte invernale, illuminata dalla luna, con una sottile presenza della Via Lattea che luccica tra gli alti alberi.

Credito: Miguel Claro

Miguel Claro è un fotografo professionista, autore e comunicatore scientifico con sede a Lisbona, in Portogallo, che crea immagini spettacolari del cielo notturno. In qualità di ambasciatore di foto European Southern Observatory, membro di The World At Night e astrofotografo ufficiale della Dark Sky Alqueva Reserve, è specializzato in paesaggi astronomici che collegano la Terra e il cielo notturno. Unisciti a Miguel qui mentre ci guida attraverso la sua fotografia "Una vista a cupola piena dal Peak District".

Una visione a fisheye a cupola piena mostra i 180 gradi del cielo notturno sopra il Peak District del Regno Unito in una notte d'inverno cristallina, quando i termometri scendono a meno 8 gradi Celsius (18 gradi Fahrenheit).

Con una sottile presenza della Via Lattea che attraversa il centro dell'immagine, circondata da alti alberi, la natura timida della nostra galassia in questa immagine non viene dall'inquinamento luminoso artificiale, ma perché la luna "inquina" il cielo con luce naturale. Raggiante contro un cielo notturno stellato, oscura gli oggetti attorno ad esso. [How to Photograph the Milky Way in Light Pollution (Photos)]

A causa della capacità della luna di ostacolare la nostra visione di altre cose nel cielo notturno, i fotografi devono scegliere la notte giusta per un servizio fotografico. Più è piena la luna, meno sarai in grado di vedere nel cielo. Quando ho scattato questa foto il 2 gennaio 2017, quando il volto della luna era illuminato per il 19%. (La luna appare piena qui perché questa è un'immagine a lunga esposizione.)

Per catturare l'immagine, ho utilizzato una fotocamera Canon EOS 6D DSLR per catturare un'esposizione di 30 secondi con l'ISO impostato su 2000 e con una lente fish-eye "all sky" da 8 millimetri, impostata su f / 4.

Nota dell'editore: Se hai catturato una straordinaria foto di astronomia e vorresti condividerla con Space.com per una storia o una galleria, invia immagini e commenti all'editor di gestione Tariq Malik all'indirizzo spacephotos@space.com.

Per vedere di più sulla straordinaria fotografia di Claro, visita il suo sito web, www.miguelclaro.com. Seguici @Spacedotcom, Facebook e Google+. Articolo originale su Space.com.

La spesa farmaceutica sui medici è correlata alle morti da oppioidi


Non è un segreto che l'industria farmaceutica eserciti una grande influenza sui medici che prescrivono antidolorifici. Ma i dati stanno crescendo sulla portata di quella relazione e le molte migliaia di vite che è costata.

Questa settimana sono arrivate nuove rivelazioni sul fatto che la famiglia che possedeva un'importante azienda farmaceutica trascorse anni a ingannare medici e pazienti sui pericoli di OxyContin nei primi anni 2000. La promozione aggressiva di quell'unico antidolorifico ha contribuito ad alimentare la crisi da oppioidi che ha ucciso oltre 40.000 americani nel 2017.

C'è anche l'influenza più sottile dei pagamenti in contanti attraverso discorsi, conferenze, viaggi e pasti gratuiti che i rappresentanti delle aziende farmaceutiche usano per pubblicizzare i loro ultimi farmaci oppioidi. Solo nello Utah, le aziende produttrici di oppiacei hanno speso quasi $ 1 milione dal 2013 per influenzare i medici, secondo lo Utah Investigative Research Project e Salt Lake Tribune. Un medico ha preso più di 100 pranzi gratuiti in tre anni da rappresentanti di oppioidi. Lo Utah ora ha il terzo tasso di mortalità da oppioidi più alto negli Stati Uniti.

E oggi, i ricercatori a Boston riportano maggiori dettagli sulla portata di questo complesso industriale farmaceutico. In uno studio pubblicato oggi sulla rivista JAMA Network Open, i ricercatori del Boston Medical Center hanno riscontrato una forte associazione tra i dollari di marketing diretti al medico spesi dalle aziende farmaceutiche, il numero di prescrizioni di oppioidi emesse dai medici e il numero di decessi in ogni contea degli Stati Uniti da oppioidi da prescrizione. Il team ha utilizzato i dati raccolti ogni anno dalla legge sulla riforma dell'assistenza sanitaria del 2010, nota anche come Obamacare.

Durante il periodo di tempo dello studio dal 2013 al 2015, le contee che hanno riportato più speso di denaro pubblicitario hanno anche ricevuto più prescrizioni mediche e più sovradosaggi da antidolorifici. L'associazione si è rafforzata con l'aumento della quantità di denaro degli annunci farmaceutici in ogni contea. Il rapporto rileva inoltre che le droghe legate alla prescrizione rappresentano circa un terzo delle morti totali da overdose da oppioidi, il resto da abuso di fentanil, eroina o altri narcotici illegali.

L'autore principale Scott Hadland, medico e esperto di politica sulle droghe presso BMC, dice che si aspettava di vedere questi legami tra spesa, prescrizioni e decessi, ma ciò che lo sorprese fu l'effetto di un rappresentante delle droghe che prendeva un medico a pranzo. Il numero di pasti che i medici hanno accettato dai produttori di farmaci ha avuto un'influenza maggiore sulla prescrizione medica dei medici che sull'accettazione di onorari di grandi oratori o viaggi in resort di lusso.

"Quello che abbiamo scoperto è che la considerazione più importante è questa pratica perfettamente legale di portare i medici fuori dai pasti", ha detto Hadland. "In genere, non è un valore monetario molto elevato, ma è diffuso e si verifica in tutti gli Stati Uniti".

Hadland afferma che i risultati della sua squadra suggeriscono che il marketing oppioide diretto al medico potrebbe mettere in cortocircuito altri sforzi politici per ridurre le prescrizioni di oppioidi e che i legislatori potrebbero voler esaminare i modi per limitare l'attività di lobbying dei medici sui medici. Il gruppo ospedaliero di Hadland proibisce i rappresentanti delle vendite di farmaci dagli oppioidi di marketing direttamente ai medici, così come lo stato del Vermont. Ma uno sforzo simile da parte dei funzionari di Filadelfia fallì nel dicembre 2018 dopo intense pressioni da parte dell'industria farmaceutica e dei gruppi di medici.

Il Congresso ha approvato la legislazione l'anno scorso, aumentando i finanziamenti per la cura e la ricerca delle dipendenze da oppioidi, ma il disegno di legge non ha ridotto i lobbisti alle droghe. Keith Humphreys, professore di politica sanitaria dell'Università di Stanford, dice che ci sono modi per risolvere il problema senza limitare il diritto dei medici di parlare con chiunque vogliano. Dice che il Congresso potrebbe eliminare la detrazione fiscale delle spese aziendali che i produttori di farmaci ricevono per spendere soldi per il marketing degli oppioidi ai medici.

"Il pubblico ha un interesse contrario" per la salute finanziaria delle aziende farmaceutiche, dice Humphreys. "Il farmaco più potente non è necessariamente il miglior farmaco. Ecco perché alcune restrizioni sono ragionevoli. "
Altri esperti vogliono che le regole sulla divulgazione delle droghe vengano ampliate per coprire gli assistenti del medico, gli infermieri e altri che acquistano o prescrivono oppioidi. Le aziende farmaceutiche si rivolgono anche a questi lavoratori e ricevono molto meno controllo per questo, afferma Andrew Kolodny, co-direttore della ricerca sulle politiche degli oppioidi presso la Brandeis University. "Al momento, non ci sono dati e le aziende farmaceutiche si affidano sempre di più a questi professionisti della salute", dice.

Purdue Pharmaceuticals, il produttore di OxyContin, ha annunciato nel 2018 che avrebbe smesso di inviare i propri rappresentanti di vendita agli uffici dei medici per commercializzare oppiacei. Kolodny nota che i Centers for Disease Control dovrebbero rilasciare nei prossimi mesi un rapporto sulla portata della crisi degli oppioidi nel 2018, e si aspetta una leggera diminuzione del numero di decessi per overdose.

"Non direi che le cose stanno migliorando", dice Kolodny. "Ma c'è un po 'di luce alla fine del tunnel."


Altre grandi storie WIRED

Dai un'occhiata a queste incredibili immagini super-dettagliate di Fruit Fly Brains


Una squadra di neuroscienziati ha prodotto una serie di immagini sorprendenti e dettagliate di cervelli di moscerino della frutta.

Le immagini non sono proprio foto, ma sono state realizzate catturando la luce visibile. Per crearli, i ricercatori hanno combinato due tecniche, una che ha causato la crescita del tessuto cerebrale molto più grande delle sue dimensioni abituali, e un'altra che ha permesso ai ricercatori di fare foto precise di quel tessuto senza danneggiarlo. [Magnificent Microphotography: 50 Tiny Wonders]

Questa è una mappa dei neuroni dopaminergici nell'emisfero destro di un cervello di mosca della frutta.

Questa è una mappa dei neuroni dopaminergici nell'emisfero destro di un cervello di mosca della frutta.

Credito: cortesia dei ricercatori

Il risultato fu una mappa colorata e completamente ricercabile di un cervello di moscerino della frutta, che secondo una dichiarazione del MIT (dove lavora uno dei ricercatori) non è più grande di un seme di papavero.

L'espansione dei tessuti delicati è un lavoro complicato, ma può essere utile per la ricerca neuroscientifica; in molte circostanze i neuroni e le loro connessioni sono troppo piccoli per poter facilmente visualizzare e mappare. La tecnica, chiamata "microscopia di espansione", è emersa per la prima volta nel 2015, descritta in un lavoro di Ed Boyden (uno dei creatori delle immagini di mosca della frutta e un neuroscienziato del MIT) e altri due ricercatori.

Per far funzionare la tecnica, hanno trovato un polimero che entrerebbe nelle cellule senza distruggerle. Quindi, hanno immerso un cervello di topo nella roba. Una volta che i polimeri hanno permeato il tessuto, i ricercatori hanno versato un bagno sopra il tessuto che ha causato l'espansione dei polimeri, espandendo fisicamente le cellule stesse per uno studio più semplice.

Un'altra immagine mostra i neuroni nel cervello della mosca della frutta, codificati per colore in base alla profondità.

Un'altra immagine mostra i neuroni nel cervello della mosca della frutta, codificati per colore in base alla profondità.

Credito: cortesia dei ricercatori

Quella tecnica da sola non sarebbe stata sufficiente, tuttavia, per creare queste bellissime immagini cerebrali. Per analizzare il cervello espanso in modo sufficientemente dettagliato, i ricercatori hanno utilizzato una tecnica precedentemente sviluppata da un altro coautore – Eric Betzig, un biologo dell'UC Berkeley – per la scansione rapida di tessuti in 3D utilizzando solo luce e microscopi.

Quella tecnica, chiamata "microscopia a foglio sottile di lattice", implica una linea luminosa attraverso il fondo del tessuto. Si accende solo un piano piano del tessuto, come se una singola fetta avesse iniziato a brillare all'interno di una pagnotta di pane, abbastanza luminosa da essere vista attraverso la parte anteriore della pagnotta. Una telecamera per microscopio montata con un angolo di 90 gradi rispetto al raggio di luce è quindi in grado di individuare quel piano illuminato e registrare ciò che sembra. Fallo ripetutamente all'infinito (dalla sezione anteriore alla parte posteriore) e ti rimane un'immagine tridimensionale del tessuto.

Questa immagine, presa da un cervello di topo, mostra i neuroni (giallo) e le proteine ​​coinvolte nelle loro sinapsi (ciano e magenta).

Questa immagine, presa da un cervello di topo, mostra i neuroni (giallo) e le proteine ​​coinvolte nelle loro sinapsi (ciano e magenta).

Credito: cortesia dei ricercatori

Questo è un grosso problema, hanno detto i ricercatori, perché sia ​​la microscopia a microscopia a espansione che quella a foglio sottile sono metodi relativamente rapidi e diretti per i neuroscienziati da utilizzare nei loro laboratori. E ora, combinati, possono consentire ai ricercatori di visualizzare rapidamente frammenti di cervello di grandi dimensioni con dettagli incredibili.

La neuroscienza si occupa sempre più di comprendere ampie porzioni del cervello senza lasciare andare una visione a livello microscopico di quello che sta succedendo. Alcuni ricercatori pensano che mappare il cervello in dettaglio possa svelarne i segreti. Ora hanno un nuovo modo per farlo.

Originariamente pubblicato su Scienza dal vivo.

Lego's Epic 'Apocalypseburg' Echi iconica scena di fantascienza per 'The Lego Movie 2'


Lego's Epic 'Apocalypseburg' Echi iconica scena di fantascienza per 'The Lego Movie 2'

Il nuovo "Welcome to Apocalypseburg!" Di Lego set di costruzione è ora disponibile.

Credito: Lego

"Maniaci, l'hai fatto saltare in aria!" Puoi rievocare la scena culminante del "Pianeta delle Scimmie" del 1968 con il personaggio di astronauta di Charlton Heston che urla sulla spiaggia vicino alla Statua della Libertà, grazie a un nuovo set Lego basato su "The Lego Movie 2: The Second Part". "

Il film, che si apre il 9 febbraio, dovrebbe essere pieno di fantascienza e riferimenti geek. Dopotutto, quale film con Batman non sarebbe geniale e scientifico? E incastonato in questo capolavoro Lego di 3.178 pezzi è una ricchezza di piccoli mondi da esplorare. Il modello, chiamato Apocalypseburg, arriverà nei negozi il 1 febbraio, ma è già disponibile per i membri Lego VIP. Puoi acquistarlo online dal negozio Lego per $ 299,99. (I prezzi variano in base al paese.)

"Questo set di" The Lego Movie 2 "presenta una sezione della Statua della Libertà con una sala relax nella testa, caffetteria, ufficio di Scribble Cop con funzione di sedia a calci, armeria, parrucchiere / tatuatore, nascondiglio di Lucy, Fuse's workshop, diner sul tetto, palestra, spa, piattaforme di osservazione e molto altro ", scrive Lego in un comunicato stampa. [The Awesome Lego Sets of “The Lego Movie 2!”]

Nel set sono incluse 12 nuove minifigure, alcune delle quali sono già apparse nelle anteprime dei film: Emmet, Lucy, Batman, Scribble Cop, Harley Quinn, Green Lantern, "Dove sono i miei pantaloni?" Guy, Larry il barista, Chainsaw Dave, Mo-Haw, Roxxi, Fuse e una figura di ratto senza nome.

Ci sono un sacco di divertenti "uova di Pasqua" per i costruttori di questo set, che Lego raccomanda dovrebbe avere almeno 16 anni. Il nascondiglio di Lucy, per esempio, ha un compartimento segreto all'interno del letto – che include una lettera d'amore di Batman. La palestra ha una sorta di decorazione aliena di un invasore, e all'interno della testa di Lady Liberty c'è una stanza chill-out nascosta completa di un telescopio e tre piattaforme panoramiche.

The Lego "Welcome to Apocalypseburg!" Il set comprende una Statua della Libertà costruibile, completa di una torcia accesa.

The Lego "Welcome to Apocalypseburg!" Il set comprende una Statua della Libertà costruibile, completa di una torcia accesa.

Credito: Lego

Puoi realizzare più sogni geek con la macchinetta per tatuaggi costruibile e un paio di telescopi costruibili per guardare le stelle. Se hai fame, c'è un ristorante sul tetto completo di friggitrice, forno, tavolo e persino alcuni ingredienti. E quando arrivano i cattivi, molte delle stanze hanno armi disponibili.

Lego "Welcome to Apocalypseburg!" il set di costruzione include 12 minifigure, tra cui Batman, Harley Quinn e la Lanterna Verde.

Lego "Welcome to Apocalypseburg!" il set di costruzione include 12 minifigure, tra cui Batman, Harley Quinn e la Lanterna Verde.

Credito: Lego

Il nuovo film è il sequel del successo del 2014 "The Lego Movie", che ha seguito Emmet (Chris Pratt), un figuratore rispettoso delle regole che viene improvvisamente reclutato per salvare il mondo. In "The Lego Movie 2", i cittadini di Bricksburg devono affrontare un'invasione dallo spazio.

Seguici su Twitter @Spacedotcom e su Facebook. Articolo originale su Space.com.

I tabelloni spaziali sono solo l'ultima trovata orbitale


Nel gennaio 2018, Rocket Lab ha inviato una sorpresa in orbita. Insieme ai suoi normali carichi utili, la compagnia di lancio schierò un oggetto lucido che soprannominò la stella dell'umanità, in pratica una palla da discoteca larga tre metri. La sua superficie riflettente brillerebbe sugli abitanti della Terra, visibili ad occhio nudo per alcuni mesi. "Non importa dove ti trovi nel mondo, o cosa sta succedendo nella tua vita, tutti potranno vedere la stella dell'umanità nel cielo notturno", ha detto il fondatore Peter Beck in una dichiarazione. "La nostra speranza è che chiunque guardi la Star dell'Umanità guarderà oltre la vasta distesa dell'Universo e penserà in modo un po 'diverso alle loro vite, azioni e ciò che è importante per l'umanità".

Gli astronomi, preoccupati dell'inquinamento luminoso, tendevano a una visione più attenuata. "Questo è stupido, vandalizza il cielo notturno e corrompe la nostra visione del cosmo" tweeted Il professore della Columbia University, David Kipping.

In Russia, un ragazzo di nome Vlad Sitnikov lo ha visto in modo diverso sia da Beck che dagli scienziati. "Per me, è fantastico," dice, "perché qualcuno ha fatto qualcosa di nuovo, ed è stato intrattenimento." Sebbene molte persone si sintonizzino sui live dei lanci di missili come si potrebbe fare per un dramma televisivo, il loro scopo non è l'intrattenimento . L'idea che una persona potesse usare lo spazio in questo modo intrigava Sitnikov.

Presto, iniziò a pensare forse lui potrebbe usare lo spazio in questo modo, per l'intrattenimento. Più specificamente, per la pubblicità. "Ho deciso di verificare l'abilità", dice "Possiamo fare il tabellone nel cielo?"

Sì forse. Per perseguire l'idea, Sitnikov ha fondato StartRocket, che prevede di utilizzare una costellazione di CubeSat con centinaia di potenti, ciascuna dotata di una vela riflettente, per visualizzare annunci pubblicitari e, forse, messaggi di emergenza e basati sugli eventi.

Anche se questo particolare sforzo è nuovo e non ha ancora raggiunto il livello letterale, non è il primo progetto di pubblicità / intrattenimento. Inclina la testa ad una certa angolazione, ed è quello che era la stella dell'umanità. Nel 1993, una compagnia americana voleva lanciare un foglio Mylar di un chilometro quadrato: il tabellone per le affissioni Space. La Francia ha considerato di celebrare gli anniversari della Rivoluzione francese e della Torre Eiffel con una serie di satelliti chiamati Ring of Light. Le Olimpiadi di Atlanta del 1996? Potrebbe anche aver avuto uno spettacolo spaziale, ma non ha ricevuto abbastanza finanziamenti.

Forse trovi il futuro che questo presagisce spiacevole. Forse l'immagine della homepage di StartRocket di persone sedute su una collina sopra una città, un violino con il logo della Coca-Cola (sembra "Loca Cola") che risplende sopra gli edifici, per essere troppo distopico. Forse trovi Loca Cola non più invadente delle luci della città sottostante. Forse pensi addirittura che sia divertente (assapora la sensazione!). Piaccia o no, non vi è alcun divieto internazionale sulla pubblicità spaziale. Con l'accesso all'orbita in calo nei prezzi e un numero maggiore di aziende che sperano di fare affari lassù, la visione di StartRocket è improbabile che sia l'unica nel suo genere.

Ma Sitnikov lo è né scienziato missilistico né ingegnere satellitare. Era solo un ragazzo con un'idea e un account Facebook. Ha lanciato una competizione sulla sua pagina, dove ha qualche migliaio di seguaci, "così tutti possono proporre le proprie idee su come realizzare le immagini in orbita." Insieme all'Istituto di Scienza e Tecnologia di Skolkovo, e l'idea di usare piccoli satelliti e Vele riflettenti che si spiegano e si arricciano indietro Con una schiera di 200 a 300 (e pochi pezzi di ricambio), StartRocket prevede di usare la vela di 10 metri di ogni satellite come un pixel, quando è schierata, è "attivata"; "Nell'orbita più bassa, si troverebbero ognuno a una distanza di circa 100 metri l'uno dall'altro, accendendo diversi, può creare immagini diverse." Non è scienza missilistica ", scherza Sitnikov.

La parte più difficile è mantenere centinaia di satelliti in una formazione precisa e precisa. È necessario un costante aggiustamento, ripetutamente sparando ai piccoli propulsori dei satelliti e consumando il prezioso carburante, e una conoscenza precisa di dove sono i satelliti rispetto a dove dovrebbero essere.

Questo è parte di Alexei Skorupsky. Aiutare con StartRocket è il suo hobby; il suo lavoro giornaliero è presso una società di monitoraggio satellitare denominata ScanEx, che collabora con alcuni dei più grandi nomi del settore geospaziale, come la US Geological Survey, DigitalGlobe e Airbus. "Capisco come lanciare i satelliti in Russia", dice Skorupsky. "Quali veicoli possono essere utilizzati e quanto può essere necessario per sviluppare questo satellite e chi può aiutarci."

Ammette che seguire i satelliti e controllare i loro movimenti sarà una sfida seria. Ma è felice di aiutare, perché potrebbe cambiare il tenore dello spazio, dice. "Prima di un progetto del genere, la tecnologia spaziale è molto seria", afferma. "L'ambito di questa tecnologia dovrebbe essere più ampio."

Il primo test del mondo reale è pianificato per questa primavera, respinto dalla caduta. Si tratta di testare materiale riflettente su palloni stratosferici, volato sopra la Russia, per vedere se i calcoli sul suo aspetto sono corretti. Quindi, ovviamente, si devono assemblare i CubeSat e le loro vele; devono lanciare e raggiungere le orbite giuste, allinearsi tra loro, rimanere in quella configurazione e avere i loro pixel illuminati al comando. Nessun grosso problema!

Quelli sono tecnici domande, ma per quanto riguarda i fastidiosi problemi legali ed etici? Iniziamo con gli astronomi. Il cielo notturno è una cosa delicata, i blob e i penlight naturali sono facilmente spazzati via dai bagliori sintetici, sia che provengano dal terreno o dall'orbita.

Un documento che l'Unione astronomica internazionale ha presentato alle Nazioni Unite sottolinea che sebbene gli astronomi possano costruire osservatori in regioni remote dove le luci della città non sono cieche, le cose nel cielo appaiono ovunque. "La luce sparsa di veicoli spaziali illuminati dal sole e detriti spaziali e il rumore radio proveniente dai satelliti di comunicazione e dai sistemi di posizionamento globale nello spazio raggiungono l'intera superficie della Terra", scrivono i suoi autori. "Nessun posto è al riparo da questi disordini e un cielo incontaminato non si trova più da nessuna parte sulla Terra, compresi i paesi in via di sviluppo. Già, questa perdita è irreversibile. "

Per questo, Sitnikov avrebbe fatto notare che la sua costellazione di Loca Cola apparirà in un dato cielo solo per sei minuti alla volta, e che i pixel potrebbero essere spenti se minacciassero di rovinare qualcosa di grande. Prevede che il display si mostri solo al crepuscolo e all'alba e solo su aree popolate. Ma l'inquinamento luminoso basato sullo spazio non è limitato a pubblicità o trasmissioni involontarie come quelle sopra descritte. Oltre all'Humanity Star, l'artista Trevor Paglen ha lanciato un pallone a rimbalzo leggero chiamato Orbital Reflector. Le missioni dello specchio russo Znamya avrebbero dovuto estendere la breve giornata di lavoro settentrionale (non esattamente riuscita). La Cina ha un piano basso per una luna artificiale per sostituire i lampioni. In breve, le idee abbondano su come mantenere l'orbita illuminata.

Ma ciò che l'Unione Astronomica ha scritto nel suo articolo non è una legge. Zeldine O'Brien, avvocato e esperto in giurisprudenza nello spazio, afferma che il diritto internazionale non proibisce la pubblicità spaziale. "Non esiste un divieto esplicito", afferma, "se mai, la legge spaziale prevede l'accesso gratuito e l'uso gratuito dello spazio". Ma se un paese o un'organizzazione intergovernativa ha aderito al Trattato sullo Spazio Esterno, è vincolato dai suoi principi : Fondamentalmente, si dice che nessuno può possedere parti dello spazio, quindi sii pacifico e svolgere attività nell'interesse di tutti i paesi.

Dal momento che non vi è alcun divieto globale, se una società propone qualcosa che potrebbe violare i diritti di altre nazioni, o violare le attività altrui, il paese di origine dell'azienda e il paese di partenza devono prendere la decisione go / no-go (attraverso le licenze e processi di autorizzazione). Inoltre potrebbero essere responsabili per il comportamento delle compagnie spaziali che operano all'interno dei loro confini.

Negli Stati Uniti, però, la situazione è un po 'più semplice: è l'unico paese che, a livello nazionale, vieta la pubblicità spaziale, se è "invadente" o capace di essere riconosciuto dalla Terra. (Quindi "SpaceX" sul lato di un razzo, o un logo sul lato del rover lunare progettato da ispace, non conterrebbe.)

Ma – sopportare con la traina qui – potrebbe anche esserci qualcosa di buono da trovare in questa ostruzione? O'Brien, in un articolo intitolato "Pubblicità nello spazio: vendite ai limiti esterni", rimanda a un argomento fatto dall'assistente statunitense Frank Balsamello: "Se le entrate derivanti dalla pubblicità spaziale vengono utilizzate per finanziare l'accesso e l'esplorazione spaziale in espansione, Balsamello suggerisce che l'attività potrebbe essere considerata come nell'interesse comune di tutta l'umanità ", e quindi in linea con il Trattato sullo Spazio Esterno. Nessuno ha testato questo IRL, però.

Inoltre, secondo J. H. Huebert e l'economista Walter Block, questo non è così diverso dagli aerei che volano LUV U banner, o il dirigibile Goodyear. Il loro "In Defense of Advertising in Space" presenta contrasti estetici (ad esempio alcuni cartelloni pubblicitari, ad esempio) e scientifici (forse gli astronomi non dovrebbero avere la precedenza sugli interessi commerciali).

Possiamo cancellare questi problemi per ore, ma c'è qualcosa da dire per bilanciare scienza e impresa commerciale. Come afferma Balsamello, "i prodotti pubblicitari e di vendita ambulante confermano effettivamente che siamo un popolo in grado di combinare in modo efficiente l'esplorazione di valore scientifico con il commercio privato economicamente prezioso".

Nessuno è sicuro se questi piani invadenti decolleranno. I loghi non invadenti, come la piuma di Blue Origin e la polpetta della NASA (non me, è una pubblicità), sono sempre stati con noi nello spazio. Ma dopo oltre 60 anni di lanci spaziali, nessuno ha mai tirato fuori un proverbiale cartellone pubblicitario spaziale. Forse non vale lo sforzo tecnologico e normativo. Forse il contraccolpo di chi odia Loca Cola e ama i telescopi si rivelerà un costo troppo alto.

Forse è questo il motivo per cui Sitnikov non vuole solo fare pubblicità: StartRocket dovrebbe essere per qualsiasi tipo di messaggio. "Eventi enormi come le Olimpiadi o il Super Bowl o, non lo so, forse agenzie di stampa … il governo potrebbe usarlo in uno stato di emergenza: fuoco, terremoto, oscuramento".

Felice anno nuovo!"Suggerisce quindi. "O un segno di pace." Questo, pensa, sarà la prima immagine lassù.


Altre grandi storie WIRED