Terapia ormonale legata al rischio CV durante la transizione di genere


Gli individui che ricevono la terapia ormonale durante la transizione di genere hanno un'aumentata incidenza di eventi cardiovascolari acuti, tra cui infarto del miocardio (MI), ictus e eventi tromboembolici venosi (TEV), rispetto alla popolazione generale, uno studio di coorte olandese mostra.

"Sebbene abbiamo riscontrato un aumento del rischio cardiovascolare in soggetti transgender in terapia ormonale, riteniamo che i benefici della terapia ormonale superino il potenziale aumento del rischio cardiovascolare indotto dall'ormone", ha detto Nienke Nota, MD, Centro medico dell'Università di Amsterdam, nei Paesi Bassi. theheart.org | Cardiologia Medscape.

"Riteniamo che i medici possano ridurre il rischio di eventi cardiovascolari nella popolazione transgender fornendo consigli sullo stile di vita e monitorando e gestendo regolarmente i fattori di rischio cardiovascolari, come lo spettro lipidico, i livelli di glucosio e la pressione sanguigna", ha affermato.

Lo studio è stato pubblicato online il 18 febbraio a Circolazione.

La letteratura precedente suggerisce che gli ormoni sessuali esogeni svolgono un ruolo nel rischio di eventi cardiovascolari negli uomini e nelle donne cisgender, ha spiegato Nota. "Ad oggi, gli studi sugli individui transgender sulla terapia ormonale si sono concentrati principalmente sui fattori di rischio cardiovascolare, e ampi studi che esaminano le malattie cardiovascolari come fattore di esito sono scarsi".

Per valutare il rischio di eventi cardiovascolari in soggetti transgender sottoposti a terapia ormonale, i ricercatori hanno studiato 2517 donne transgender (età media, 30 anni) che hanno ricevuto estrogeni con o senza soppressore androgeno e 1358 uomini transgender (età media, 23 anni) che hanno ricevuto testosterone come parte della loro transizione. I transessuali sono stati seguiti per una media di circa 9 anni dopo l'inizio della terapia ormonale, e i transmen sono stati seguiti per una media di 8 anni dopo l'inizio del trattamento.

Le donne transessuali avevano un'incidenza aggiustata più alta di ictus e TEV rispetto alle donne e agli uomini di riferimento, e sia le donne transessuali che transmen avevano un rischio più elevato di MI rispetto alle donne di riferimento.

Rischio CVD
Punto finale SIR (95% CI) con donne come riferimento SIR (95% CI) con gli uomini come riferimento
Transwomen vs Women and vs Men
Ictus 2,42 (1,65-3,42) 1,80 (1,23-2,56)
MI 2,64 (1,81-3,72) 0,79 (0,54-1,11)
VTE 5,52 (4,36-6,90) 4,55 (3,59-5,69)
Transmen vs Women and vs Men
Ictus 1,72 (da 0,70 a 3,58) 1,46 (da 0,59 a 3,04)
MI 3,69 (da 1,94 a 6,42) 1,00 (da 0,53 a 1,74)
VTE 0,41 (da 0,07 a 1,37) 0,36 (da 0,06 a 1,19)
SIR = rapporto di incidenza standardizzato; CI = intervallo di confidenza

Poiché l'etinilestradiolo potrebbe essere responsabile dell'aumento del rischio cardiovascolare nel transessuale, i ricercatori hanno condotto dei subanalys che hanno escluso il transwomen che ha iniziato la terapia con ormoni transgender prima del 2001; successivamente, l'etinilestradiolo è stato sostituito con altri estrogeni naturali.

Ad eccezione di VTE, i SIR di questa sottopopolazione non erano inferiori ai SIR della popolazione totale, riportano.

Parte importante della cura

I ricercatori osservano che lo studio non è stato progettato per stimolare il meccanismo alla base dell'aumento del rischio cardiovascolare durante la terapia ormonale di transizione di genere. Inoltre, mettono in guardia sul fatto che lo studio si è basato su una revisione delle cartelle cliniche e non è stato in grado di tenere conto dei fattori di rischio, come il fumo, gli stress psicosociali e le abitudini alimentari e di esercizio. Sebbene questi fattori di rischio possano contribuire all'aumento del rischio cardiovascolare, i ricercatori suggeriscono che la terapia con ormoni transgender potrebbe anche contribuire ad aumentare il rischio.

Raggiunto il commento sullo studio, Nieca Goldberg, MD, direttore, Joan H. Tisch Center per la salute delle donne presso la NYU Langone, New York, e portavoce della American Heart Association, ha affermato che "la terapia ormonale è una parte importante dell'assistenza persone che stanno vivendo una transizione di genere e dovremmo assicurarci che possiamo usare questa terapia nel modo più sano possibile per queste persone ".

"Dovremmo sempre ricordare i rischi associati alla terapia ormonale, incluso il potenziale per la coagulazione del sangue e l'aumento del rischio di attacco cardiaco e ictus. Quando si pensa alla terapia ormonale, dovrebbe esserci una valutazione della salute cardiovascolare complessiva del paziente e dei bisogni del paziente per capire i benefici e i potenziali rischi ", ha detto Goldberg.

Alla fine, ha detto, "abbiamo bisogno di saperne di più sui meccanismi alla base dell'aumentato rischio di terapia ormonale in questa popolazione di pazienti".

Lo studio non ha ricevuto finanziamenti specifici. Nota e Goldberg non hanno dichiarato alcun conflitto di interesse rilevante.

Circolazione. Pubblicato online il 18 febbraio 2019. Estratto

Kaiser Permanente Med School per offrire lezioni gratuite


20 febbraio 2019 – Kaiser Permanente School of Medicine, a Pasadena, in California, rinuncerà alle tasse scolastiche per tutti i 4 anni per le prime cinque classi di studenti della scuola, la scuola ha annunciato martedì.

La scuola medica privata senza scopo di lucro, che non è affiliata ad alcuna università, ha ricevuto l'accreditamento iniziale e inizierà ad accettare le domande dei futuri studenti nel giugno 2019 per l'ammissione alla prima classe della scuola nell'estate del 2020.

La classe inaugurale avrà 48 studenti.

Kaiser Permanente non è la prima scuola di medicina a offrire lezioni gratuite.

Nel luglio 2018, l'Università di Houston ha annunciato che tutti i 30 studenti di medicina della prima classe del nuovo College of Medicine dell'università riceveranno lezioni gratuite quando la scuola si aprirà nell'autunno del 2020.

Ad agosto, la School of Medicine della New York University (NYU) annunciò che anche lui avrebbe offerto lezioni gratuite a tutti gli studenti attuali e futuri, indipendentemente dal bisogno o dal merito. I funzionari della NYU hanno detto che speravano di attirare un gruppo più eterogeneo di studenti che non dovranno più temere che la scuola medica non sia raggiungibile a causa delle alte tasse scolastiche e del conseguente debito.

Il debito è forse uno dei maggiori ostacoli all'ingresso nella scuola di medicina. Il rapporto sullo stipendio e sul debito dei residenti di Medscape per il 2018 ha rilevato che oltre un quarto dei residenti in medicina riferisce di avere tra $ 200.000 e $ 300.000 nel debito della scuola medica. L'Associazione delle università mediche americane ha rilevato che di tutti i medici americani che si sono laureati nel 2017, il 75% doveva denaro.

Medscape Medical News

© 2019 WebMD, LLC. Tutti i diritti riservati.

FDA mette in guardia sui pericoli dei giovani trattamenti trasfusionali



Si scopre che iniettare vecchie persone con sangue da giovani sani potrebbe non essere la risposta al ringiovanimento della salute dopo tutto. Ciò è in accordo con una dichiarazione della Food and Drug Administration (FDA) statunitense, che suggerisce che queste affermazioni non sono solo la scienza spazzatura più probabile, ma che pongono anche alcuni importanti rischi potenziali per la salute.

L'idea del sangue come una sorta di restauratore per i giovani è stata consacrata nel folklore per anni. Tuttavia, come chiarisce questo articolo sulle tendenze digitali, negli ultimi anni ha guadagnato slancio, grazie a sforzi controversi come l'avvio del trattamento al plasma Ambrosia. Un sacco di persone nella comunità scientifica hanno scartato questo genere di cose come olio di serpente pseudoscientifico – ma chiaramente, c'è abbastanza interesse in esso che la FDA ha sentito il bisogno di farsi avanti e offrire il proprio avvertimento.

"La FDA ha recentemente preso conoscenza delle segnalazioni di stabilimenti in diversi stati che stanno offrendo infusioni di plasma da giovani donatori per trattare presumibilmente gli effetti di una varietà di condizioni", osserva il comunicato stampa. "Le condizioni vanno dal normale invecchiamento e perdita di memoria a malattie gravi come la demenza, il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla, il morbo di Alzheimer, le malattie cardiache o il disturbo da stress post-traumatico. Abbiamo importanti preoccupazioni per la salute pubblica sulla promozione e l'uso del plasma per questi scopi. Non vi è alcun comprovato beneficio clinico dell'infusione di plasma da giovani donatori per curare, mitigare, trattare o prevenire queste condizioni e vi sono rischi associati all'uso di qualsiasi prodotto al plasma. "

La FDA sottolinea che i trattamenti che utilizzano plasma da giovani donatori non hanno attraversato il tipo di test rigorosi richiesti dalla FDA. Inoltre, non è stato ufficialmente riconosciuto come un aiuto per trattare l'invecchiamento, la perdita di memoria o varie malattie neurologiche come il morbo di Parkinson. Potrebbe inoltre impedire ai pazienti di cercare trattamenti sicuri ed efficaci a favore di qualcosa di non dimostrato e rischioso.

"In poche parole, siamo preoccupati che alcuni pazienti vengano predati da attori senza scrupoli che reclamizzano trattamenti di plasma da giovani donatori come cure e rimedi", continua la dichiarazione della FDA. "Tali trattamenti non hanno dimostrato benefici clinici per gli usi per i quali queste cliniche pubblicizzano e sono potenzialmente dannosi. Ci sono rapporti di cattivi attori che fanno pagare migliaia di dollari per le infusioni che non sono provate e non sono guidate da prove di studi adeguati e ben controllati ".

Sarà questa l'ultima parola in merito? Quasi certamente no. Ma sta già avendo degli effetti. Rispondendo all'annuncio, l'Ambrosia ha ufficialmente sospeso i trattamenti dei pazienti. Fino a quando la scienza non viene smistata, questa può essere solo una buona cosa.







Focalin vs Adderall Prescrizione di trattamento per l'ADHD: differenze ed effetti collaterali


Focalin e Adderall sono la stessa cosa?

Focalina (dexmetilfenidato) e Adderall (sali di anfetamina e dextroamphetamina) stimolanti del sistema nervoso centrale usati per trattare il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Adderall è anche usato per trattare la narcolessia.

Gli effetti collaterali di Focalin e Adderall che sono simili includono irrequietezza, ansia, mal di stomaco o dolore, perdita di appetito, secchezza delle fauci, mal di testa o problemi di sonno (insonnia).

Gli effetti collaterali di Focalin che sono diversi da Adderall includono la sensazione di nervosismo o mal di gola.

Gli effetti collaterali di Adderall che sono diversi da Focalin comprendono nervosismo, eccitabilità, irritabilità, agitazione, vertigini, paura, tremore, debolezza, visione offuscata, sapore sgradevole in bocca, diarrea, stitichezza, nausea, vomito, febbre, perdita di capelli, perdita di peso, perdita di interesse per il sesso, impotenza, difficoltà ad avere un orgasmo, aumento della pressione sanguigna, aumento della frequenza cardiaca o palpitazioni cardiache.

Sia Focalin che Adderall possono interagire con antidepressivi, farmaci per la pressione sanguigna o farmaci per il sequestro.

Focalina può anche interagire con fluidificanti del sangue o farmaci per il raffreddore o allergia che contengono un decongestionante.

Adderall può anche interagire con farmaci per il cuore, diuretici (pillole d'acqua), raffreddori o allergie contenenti antistaminici, acetazolamide, clorpromazina, aloperidolo, litio, meperidina, metenamina, fenobarbital, reserpina, cloruro di ammonio, acido ascorbico (vitamina C), fosfato di potassio , antiacidi, bicarbonato di sodio (Alka-Seltzer), citrato di potassio, citrato di sodio e acido citrico, citrato di sodio e potassio, o riduttori di acidità di stomaco.

Quali sono i possibili effetti collaterali di Focalin?

Gli effetti collaterali comuni di Focalin includono:

  • irrequietezza,
  • ansia,
  • sentirsi nervoso,
  • mal di stomaco,
  • perdita di appetito,
  • bocca asciutta,
  • gola infiammata,
  • mal di testa, o
  • problemi di sonno (insonnia)

Quali sono i possibili effetti collaterali di Adderall?

Gli effetti collaterali comuni di Adderall includono:

Ricevi assistenza medica di emergenza se ne hai uno di questi segni di una reazione allergica: orticaria; respirazione difficoltosa; gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Smetti di usare questo farmaco e chiama immediatamente il tuo dottore se hai un grave effetto collaterale come:

  • battiti del cuore veloci, martellanti o irregolari;
  • dolore o bruciore quando si urina;
  • parlando più del solito, sentimenti di estrema felicità o tristezza;
  • tremori, allucinazioni, comportamento insolito o tic motori (contrazioni muscolari); o
  • pericolosamente alta pressione sanguigna (forte mal di testa, ronzio nelle orecchie, ansia, confusione, dolore toracico, mancanza di respiro, battito cardiaco irregolare, convulsioni).

Effetti collaterali meno gravi possono includere:

  • mal di testa, debolezza, vertigini, visione offuscata;
  • sentirsi irrequieti, irritabili o agitati,
  • problemi di sonno (insonnia);
  • bocca secca o un sapore sgradevole in bocca;
  • diarrea, stitichezza, mal di stomaco, nausea, vomito;
  • febbre;
  • perdita di capelli, perdita di appetito, perdita di peso; o
  • perdita di interesse per sesso, impotenza o difficoltà ad avere un orgasmo.

Questo non è un elenco completo di effetti collaterali e altri potrebbero verificarsi. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali. È possibile segnalare effetti collaterali a FDA a 1-800-FDA-1088.

Diabete di tipo 1 nel trattamento di insulina e sintomi


Quali fatti dovrei sapere sulla reazione all'insulina?

Qual è la definizione medica di reazione all'insulina?

Una reazione di insulina si verifica quando una persona con diabete diventa confusa o addirittura inconscia a causa di ipoglicemia (ipoglicemia = basso + glicole = zucchero + emia = nel sangue) causata da insulina o farmaci per via orale per diabetici. (Si prega di notare che per questo articolo glicemia e glicemia significano la stessa cosa e che i termini possono essere usati in modo intercambiabile).

I termini reazione insulinica, shock insulinico e ipoglicemia (quando associati a una persona con diabete) sono spesso usati in modo intercambiabile.

Cosa succede se hai troppa insulina nel tuo corpo?

Nella fisiologia normale, il corpo è in grado di bilanciare il glucosio (livelli di zucchero) nel sangue. Quando una persona mangia e i livelli di glucosio iniziano a salire, il corpo segnala al pancreas di secernere insulina. L'insulina "apre la porta" alle cellule del corpo in modo che il glucosio possa essere utilizzato per l'energia. Quando i livelli di zucchero nel sangue diminuiscono, la produzione di insulina diminuisce e il fegato inizia a produrre glucosio.

Nelle persone con diabete, il pancreas non è in grado di produrre abbastanza insulina per soddisfare la domanda del corpo. Il trattamento può includere farmaci assunti per bocca (ipoglicemici orali), insulina o entrambi. L'equilibrio tra assunzione di cibo e farmaci non è automatico, e una persona con diabete deve essere consapevole del fatto che troppi farmaci o troppo poco cibo possono causare la caduta dei livelli di zucchero nel sangue.

È interessante notare che le cellule cerebrali non hanno bisogno di insulina per accedere al glucosio nel sangue. Le cellule cerebrali inoltre non possono immagazzinare il glucosio in eccesso, quindi quando i livelli di zucchero nel sangue diminuiscono, la funzione cerebrale è una delle prime parti del corpo a essere colpita.

In una reazione di insulina, i livelli di zucchero nel sangue sono generalmente inferiori a 50 mg / dL (o 2,78 mmol / L nelle unità SI).

Aumenta le tue possibilità di avere un bambino


(HealthDay News) – L'infertilità colpisce circa 1 su 10 coppie che stanno cercando di avere un bambino, dice il National Institutes of Health degli Stati Uniti.

L'età avanzata è una causa primaria di infertilità, ma ci sono altri fattori che sono più sotto il controllo di una persona, dice l'agenzia, tra cui:

MedicalNews
Copyright © 2019 HealthDay. Tutti i diritti riservati.

L'apprendimento automatico può aiutare con iperplasia duttale atipica


Un metodo di "machine learning" ha identificato quasi tutti i (98%) casi maligni di iperplasia duttale atipica (ADH), che è una lesione mammaria associata a un aumento da quattro a cinque volte del rischio di cancro della mammella ma è per lo più benigna, uno studio retrospettivo mostra .

La ricerca è stata pubblicata nel mese di dicembre a JCO Clinical Cancer Informatics.

Il nuovo approccio potrebbe potenzialmente aiutare i medici e i pazienti ADH a basso rischio a decidere se la sorveglianza attiva e la terapia ormonale potrebbero essere un'alternativa giudiziosa alla chirurgia, affermano i ricercatori guidati da Saeed Hassanpour, PhD, della Geisel School of Medicine, Dartmouth College, Hanover, New Hampshire .

"I nostri risultati suggeriscono che ci sono solide differenze cliniche tra donne a basso o alto rischio per l'aggiornamento di ADH al cancro basato su dati di biopsia dell'ago di base che hanno permesso al nostro modello di apprendimento automatico di prevedere in modo attendibile gli aggiornamenti di malignità nel nostro set di dati", ha detto Hassanpour in un comunicato stampa.

L'ADH viene rilevato principalmente mediante biopsia percutanea dell'ago del nucleo, un processo imperfetto che può mancare l'ADH che è maligna.

Pertanto, l'escissione chirurgica è attualmente raccomandata per tutte le occorrenze di ADH riscontrate sulla biopsia con ago centrale, spiegano gli autori.

Tuttavia, solo una percentuale compresa tra il 20% e il 30% di queste lesioni viene riclassificata come cancro dopo l'intervento chirurgico. Di conseguenza, dal 70 all'80% delle donne si sottopongono a una "procedura costosa e invasiva" per una lesione benigna "ad alto rischio", scrivono.

Altre ricerche hanno identificato predittori dell'aggiornamento, come la dimensione del calibro dell'ago da biopsia, il numero di nuclei dell'ago, il numero di focolai di ADH / estensione di ADH, presenza di massa sulla mammografia, dimensioni delle lesioni e presenza di calcificazioni.

Ma questo è molto da integrare in qualsiasi eventuale raccomandazione clinica sull'opportunità o meno di sottoporsi a un intervento chirurgico, affermano Hassanpour e colleghi.

La soluzione proposta per aiutare i medici è l'apprendimento automatico: un algoritmo automatico che "integra in modo preciso e rapido queste informazioni in un'accurata valutazione del rischio".

Il team ha sviluppato sei modelli di apprendimento automatico per prevedere l'aggiornamento di ADH.

Gli investigatori hanno utilizzato i dati di una coorte di 124 donne (con 128 lesioni) osservate al Dartmouth-Hitchcock Medical Center dal 2011 al 2017. Queste donne avevano l'ADH, come identificato dalla biopsia dell'ago del nucleo, e successivamente sottoposte a escissione chirurgica. Trenta delle 128 lesioni (23,4%) sono state sottoposte a cancro dopo l'intervento chirurgico.

L'apprendimento automatico e le analisi statistiche sono state eseguite in R v3.4.0 (R Foundation for Statistical Computing, Vienna, Austria) utilizzando il pacchetto di caret.

I sei modelli risultanti hanno prodotto due top performer, uno dei quali ha prodotto un'area sotto la curva (AUC) del 68%, con una precisione del 78%. L'altro modello ha prodotto un AUC del 67%, con una precisione del 77%. Quest'ultimo modello è più semplice e quindi potrebbe essere il migliore, dicono gli autori. Rappresenta un'importante prova di concetto e un potenziale aiuto diagnostico, dicono.

In una e-mail a Medscape Medical NewsHassanpour ha affermato che il loro modello non è "completamente pronto per essere schierato in altri siti" e che la commercializzazione è un'eventuale possibilità.

"Come obiettivo finale, vogliamo che il nostro approccio sia utilizzato nella pratica clinica e aiuti i pazienti", ha affermato.

Le cinque caratteristiche più importanti che hanno determinato l'aggiornamento di ADH nei modelli erano l'età alla biopsia, la dimensione della lesione, il numero di biopsie, il calibro dell'ago e la storia personale e familiare del cancro al seno. L'età del paziente era il predittore più importante dello stato di aggiornamento.

Uno dei modelli più performanti ha indicato che il 98% di tutti i tumori maligni sarebbe stato diagnosticato mediante biopsia chirurgica, mentre il 16% degli interventi chirurgici non necessari per lesioni benigne avrebbe potuto essere evitato (sensibilità dell'87%, specificità del 45%).

Questo non è il primo tentativo di utilizzare l'apprendimento automatico in questa impostazione. Gli autori dello studio affermano che le loro scoperte si aggiungono al "crescente corpo di supporto per i modelli di apprendimento automatico come ausili utili per medici e pazienti nelle decisioni relative alla gestione clinica dell'ADH".

Lo studio è stato sostenuto in parte da una borsa di studio della Burroughs-Wellcome Fellowship. Gli autori non hanno rivelato relazioni finanziarie rilevanti.

JCO Clin Cancer Inform. Pubblicato online il 18 dicembre 2018. Testo completo

Segui il giornalista senior di Medscape, Nick Mulcahy cinguettio

Per ulteriori informazioni su Medscape Oncology, seguici su cinguettio

Casi di Salmonella collegati alla Turchia ora a 279


Sessantatre altri casi di malattia in un'epidemia di salmonella legata a prodotti a base di tacchino crudo sono stati segnalati dal 21 dicembre 2018, portando il numero totale a 279, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie in un aggiornamento.

Sono stati segnalati casi in 41 stati e nel distretto di Columbia e 107 persone sono state ricoverate in ospedale. Una morte è stata precedentemente segnalata in California.

Il ceppo epidemico di salmonella è stato identificato in vari prodotti a base di tacchino crudo e tortino di tacchino, e in tacchini crudi e tacchini vivi, indicando che potrebbe essere diffuso nell'industria della Turchia, ha detto il CDC.

Non è stato identificato un singolo fornitore comune di prodotti a base di tacchino crudo o di tacchini vivi che potrebbe spiegare l'intero focolaio. Il ceppo epidemico potrebbe essere presente in molte strutture e fornitori, il che significa che molte marche e tipi di alimenti contenenti tacchino crudo potrebbero essere interessati.

Le persone malate infette con lo stesso ceppo di salmonella sono state segnalate in Canada, dicono i funzionari della sanità.

L'indagine è in corso e ulteriori informazioni saranno fornite non appena disponibili, ha detto il CDC.

Ha affermato che non consiglia ai consumatori di evitare di mangiare prodotti a base di tacchino adeguatamente cotti o che i rivenditori smettono di vendere prodotti a base di tacchino crudo.

Il CDC ha detto che i consumatori devono sempre maneggiare con cura il tacchino crudo e cuocerlo accuratamente per evitare l'intossicazione alimentare. L'agenzia non consiglia l'alimentazione di tacchino crudo agli animali domestici.

Le persone si ammalano di salmonella da 12 a 72 ore dopo aver ingerito il germe e sviluppano diarrea, febbre e crampi allo stomaco. La maggior parte delle persone guarisce entro una settimana, ma alcune malattie possono durare più a lungo ed essere più gravi, ha detto il CDC.

Notizie WebMD da HealthDay


Copyright © 2013-2018 HealthDay. Tutti i diritti riservati.

Focalin vs. Ritalin Prescription Treatment per ADHD: differenze ed effetti collaterali


Focalin e Ritalin sono la stessa cosa?

Focalina (dexmetilfenidato) e Ritalin (metilfenidato cloridrato) sono stimolanti del sistema nervoso centrale usati per il trattamento del disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

Il Ritalin è anche usato per trattare la narcolessia.

Gli effetti collaterali di Focalin e Ritalin che sono simili includono mal di stomaco o dolore, perdita di appetito, secchezza delle fauci, mal di testa o problemi di sonno (insonnia)

Gli effetti collaterali di Focalin che sono diversi dal Ritalin comprendono irrequietezza, ansia, sensazione di nervosismo o mal di gola.

Gli effetti collaterali del Ritalin che sono diversi da Focalin comprendono perdita di peso, vertigini, nausea, vomito, stordimento, irritabilità, nervosismo, offuscamento della vista o altri problemi visivi, stitichezza, sudorazione, eruzione cutanea, intorpidimento / formicolio / sensazione di freddo nelle mani o nei piedi , dita o dita bluastre, aumento della pressione sanguigna o (raramente) sonnolenza.

Sia la Focalina che il Ritalin possono interagire con antidepressivi, farmaci per la pressione del sangue, anticoagulanti, farmaci per il raffreddore o allergia che contengono un decongestionante o farmaci per il controllo delle crisi.

Il Ritalin può anche interagire con clonidina, dobutamina, epinefrina, isoproterenolo, citrato di potassio, acetato di sodio, bicarbonato di sodio, acido citrico, citrato di potassio, citrato di sodio e acido citrico, farmaci stimolanti o pillole dimagranti.

Sintomi da astinenza possono verificarsi se improvvisamente interrompe il trattamento con Focalin o Ritalin.

Quali sono i possibili effetti collaterali di Focalin?

Gli effetti collaterali comuni di Focalin includono:

  • irrequietezza,
  • ansia,
  • sentirsi nervoso,
  • mal di stomaco,
  • perdita di appetito,
  • bocca asciutta,
  • gola infiammata,
  • mal di testa, o
  • problemi di sonno (insonnia)

Quali sono i possibili effetti collaterali del Ritalin?

Gli effetti indesiderati comuni del Ritalin includono:

  • nervosismo,
  • agitazione,
  • ansia,
  • problemi di sonno (insonnia),
  • mal di stomaco,
  • perdita di appetito,
  • perdita di peso,
  • nausea,
  • vomito,
  • vertigini,
  • palpitazioni,
  • mal di testa,
  • problemi di visione,
  • aumento della frequenza cardiaca,
  • aumento della pressione sanguigna,
  • sudorazione,
  • eruzione cutanea,
  • psicosi, e
  • intorpidimento,
  • formicolio, o
  • sensazione di freddo nelle mani o nei piedi.

Mal di testa lievi, tipi, rimedi casalinghi e trattamento


Che cosa dovresti sapere sui mal di testa?

Qual è la definizione medica di mal di testa?

La definizione medica di "mal di testa" è il dolore alla testa, che si trova nella parte anteriore, laterale, posteriore della testa e del collo.

Quali sono i tipi più comuni di mal di testa?

Tipi comuni di mal di testa sono emicrania, tensione, grappolo, seno, ATM e collo, e sono la ragione principale per cui le persone mancano la scuola o il lavoro sono mal di testa. I mal di testa da tensione sono il tipo più comune di mal di testa e l'emicrania è la seconda causa più comune. La maggior parte delle persone considera il mal di testa da tensione una combinazione di tensione ed emicrania.

Quali sono le cause mal di testa?

Ci sono molte diverse cause di mal di testa. Ogni tipo di dolore comune di mal di testa varia in intensità, posizione, ad esempio, la parte superiore, posteriore o anteriore della testa e la durata. Lo stress e l'ansia possono scatenare il mal di testa di alcune persone, e alcuni sembrano non avere alcuna causa apparente.

Quali malattie possono causare mal di testa?

Molte malattie e condizioni possono causare mal di testa, ad esempio tumori cerebrali, cancro, ATM, abuso di droghe, infezioni e disidratazione (cefalea tossica).

Quali sono i segni e i sintomi di diversi mal di testa?

Oltre al dolore alla testa e al collo, altri segni e sintomi che aiutano a diagnosticare i tipi di mal di testa sono la qualità del dolore, sia che sia acuto, opaco, costante, intermittente o martellante. Altri sintomi di mal di testa possono includere: capogiri, intorpidimento o debolezza, alterazione della vista, difficoltà di equilibrio, occhi, orecchie o dolore facciale, sintomi simili a quelli del raffreddore, febbre, sensibilità alla luce o al suono e nausea e / o vomito.

Quanto sono comuni i mal di testa?

I mal di testa sono comuni e la maggior parte delle persone ne sperimenta almeno uno nella vita; tuttavia, di solito, non hanno una causa seria. Il mal di testa può colpire chiunque, di qualsiasi razza, condizione socioeconomica, età e genere.

Quando chiamare un medico per un mal di testa?

Alcuni tipi di mal di testa richiedono un trattamento di emergenza. I sintomi e i segni del mal di testa. In definitiva, la causa del mal di testa è il fattore determinante nel decidere il trattamento migliore.