Un linebacker che affronta le allergie alimentari? La storia degli spuntini a base di semi di Blake



<div _ngcontent-c15 = "" innerhtml = "

Getty

Alcuni individui sperimentano cambiamenti significativi in ​​un periodo di tempo relativamente breve nella loro vita. Nel 2010 il linebacker Blake Sorensen ha guidato la squadra di calcio del Wisconsin Badgers in contrasti ed è stato secondo nelle intercettazioni. Nel 2019 aveva fondato un'azienda che produce snack e barrette proteiche a base di semi senza allergie. L'idea di Sorensen per il prodotto era radicata nel suo viaggio personale. Alla tenera età di 3 anni, i genitori di Blake avevano bisogno di portarlo di corsa in ospedale dopo che aveva vomitato e si era chiuso la gola. I medici hanno stabilito che Sorensen aveva un'allergia potenzialmente mortale alle noci a base di alberi tra cui anacardi, pistacchi e mandorle. Crescendo, Sorensen non ha potuto mangiare la maggior parte delle caramelle o snack bar, mix di piste e biscotti sul mercato, e questo si è esteso ai suoi giorni di gioco del calcio nel Wisconsin.

Sulla base della sua esperienza con le allergie alle noci, Sorensen ha ideato e sviluppato un'idea per una linea di snack bar che combina semi e frutta. Beneficiando delle conoscenze acquisite da sua madre, che lavora come nutrizionista, ha realizzato i primi bar usando un robot da cucina nella sua cucina in Indiana con cibo acquistato da un negozio di alimentari locale.

Ora marchiato e venduto come Blake's Seed-Based& nbsp; barrette il prodotto è attualmente offerto in & nbsp; 4 snack e 2 gusti di barrette proteiche. Sorensen ammette che una volta pensato al concetto, aveva bisogno di compilarlo ulteriormente e sviluppare un piano di marketing. "L'idea di Blake's Seed Based derivava dalla mia allergia alle noci, dice:" & nbsp; L'idea imprenditoriale è stata sviluppata in un corso di imprenditoria sociale che ho seguito durante il mio MBA presso l'Università dell'Indiana. Ci è stato assegnato il compito di identificare e risolvere un bisogno sociale. Attingendo alla mia esperienza personale con le allergie alle noci, sapevo che sul mercato mancavano snack salutari e allergici ".

Sorensen sapeva che le statistiche rivelavano la sua percezione del bisogno di mercato del prodotto. Secondo la Food Allergy Resource and Education Organization (FARE), il la prevalenza di allergie alimentari tra i bambini è aumentata di un enorme 50% tra il 1997 e il 2011. Questa crescita è continuata nel decennio in corso con uno studio importante che mostra a Crescita del 21% nelle allergie alle arachidi da sola tra il 2010 e il 2017& nbsp; e stimando che il 2,5% dei bambini statunitensi soffre di allergie alle arachidi, mentre circa uno su dieci adulti ha un qualche tipo di allergia alimentare. Nel frattempo, le richieste di assicurazione privata per anafilassi sono aumentate del 377%& nbsp; nell'ultimo decennio.

In termini di posizionamento del prodotto, il nativo del Minnesota ha insistito sul fatto che fosse focalizzato sull'essere qualcosa di divertente e spensierato – e qualcosa che tutti possono mangiare e godere. & Nbsp; Osserva: "Nessuno vuole essere etichettato come" bambino allergico "ed è ancora più frustrante quando le tue opzioni alimentari sono estremamente limitate. Ho deciso di creare prodotti che le persone con e senza allergie alimentari apprezzerebbero. Lo realizziamo con sviluppare un marchio divertente che sia spensierato e inclusivo, creando bar con ingredienti deliziosi, sani e sottoutilizzati come semi e frutta, e infine rimuovendo i principali allergeni (noci, latticini, glutine) dai nostri bar in modo che quasi tutti possano mangiarli ".

Per ottenere il suo primo capitale in grado di investire nel nuovo prodotto, Sorensen ha raccolto $ 30.000 tramite una campagna Kickstarter e ha avviato l'attività mentre faceva il suo MBA presso la Kelley School of Business dell'Università dell'Indiana, beneficiando della sua esperienza in un corso di imprenditoria sociale mentre Là. Presto Blake's Bar è stato selezionato per essere una delle cinque società selezionate a livello nazionale per far parte del Trampolino di Kraft Heinz incubatore, un programma progettato per interrompere e innovare il cibo. Ciò ha fornito ulteriori $ 100.000 e la società è ora diventata un'azienda con sede a Chicago per 3 persone quando Sorensen ha assunto Adam Root e Bella Sparhawk.

Il nuovo team di Sorensen ha rapidamente deciso di lanciare un programma di responsabilità sociale chiamato "Bar for a Box" in base al quale l'azienda dona una barra a base di semi di Blake a una scuola o organizzazione che ha bisogno di ogni scatola da 12 venduta con l'obiettivo di donare 1 milione di bar. Il fatto che il prodotto sia composto da ingredienti completamente naturali e che i semi richiedano meno acqua per essere prodotti rinforza anche la sostenibilità del prodotto, un aspetto particolarmente apprezzato dai giovani consumatori.

Blake's Seed-Based

Quindi il prodotto avrà successo? & Nbsp; Il tempo lo dirà, ma il prodotto soddisfa una chiara esigenza del mercato e sta guadagnando rapidamente slancio. Il prodotto ha ottenuto la distribuzione in 488 principali punti vendita tra cui numerosi Walmart, Jewel-Osco, Hy-Vee, REI e Sorensen è fiducioso che entro la fine dell'anno il prodotto sarà presente in oltre 1000 punti vendita. & Nbsp; Il prodotto è anche viene distribuito nei programmi atletici di quasi tutte le università Big Ten e viene utilizzato sui tavoli di allenamento dei New England Patriots e Detroit Lions. Questa è sicuramente una buona pubblicità poiché i nutrizionisti di queste organizzazioni esigono nella loro scelta di cibo accettabile sia in termini di qualità che di gusto.

Blake's Seed-Based

Mentre ci sono alcuni concorrenti sul mercato, come ad esempio 88 acri e Bar schizzinosi, la categoria sembra pronta per una rapida crescita e Blake's Seed-Based sembra essere ben posizionato. La società sta inoltre pianificando di espandere la linea di prodotti per includere biscotti, trail mix e cracker il prossimo anno e ha gli investitori in fila per sostenere un passaggio alla distribuzione nazionale.

Quindi fermare le barre a base di semi di Blake può essere difficile come provare a correre attraverso un imponente linebacker.

& Nbsp;

">

Getty

Alcuni individui sperimentano cambiamenti significativi in ​​un periodo di tempo relativamente breve nella loro vita. Nel 2010 il linebacker Blake Sorensen ha guidato la squadra di calcio del Wisconsin Badgers in contrasti ed è stato secondo nelle intercettazioni. Nel 2019 aveva fondato un'azienda che produce snack e barrette proteiche a base di semi senza allergie. L'idea di Sorensen per il prodotto era radicata nel suo viaggio personale. Alla tenera età di 3 anni, i genitori di Blake avevano bisogno di portarlo di corsa in ospedale dopo che aveva vomitato e si era chiuso la gola. I medici hanno stabilito che Sorensen aveva un'allergia potenzialmente mortale alle noci a base di alberi tra cui anacardi, pistacchi e mandorle. Crescendo, Sorensen non ha potuto mangiare la maggior parte delle caramelle o snack bar, mix di piste e biscotti sul mercato, e questo si è esteso ai suoi giorni di gioco del calcio nel Wisconsin.

Sulla base della sua esperienza con le allergie alle noci, Sorensen ha ideato e sviluppato un'idea per una linea di snack bar che combina semi e frutta. Beneficiando delle conoscenze acquisite da sua madre, che lavora come nutrizionista, ha realizzato i primi bar usando un robot da cucina nella sua cucina in Indiana con cibo acquistato da un negozio di alimentari locale.

Ora marchiato e venduto come barrette a base di semi di Blake, il prodotto è attualmente offerto in 4 snack e 2 gusti di barrette proteiche. Sorensen ammette che una volta pensato al concetto, aveva bisogno di compilarlo ulteriormente e sviluppare un piano di marketing. "L'idea di Blake's Seed Based derivava dalla mia allergia alle nocciole, dice:" L'idea imprenditoriale è stata sviluppata in un corso di imprenditoria sociale che ho seguito durante il mio MBA all'Università dell'Indiana. Ci è stato assegnato il compito di identificare e risolvere un bisogno sociale. Attingendo alla mia esperienza personale con le allergie alle noci, sapevo che sul mercato mancavano snack salutari e allergici ".

Sorensen sapeva che le statistiche rivelavano la sua percezione del bisogno di mercato del prodotto. Secondo l'organizzazione Food Allergy Resource and Education (FARE), la prevalenza delle allergie alimentari tra i bambini è aumentata di un enorme 50% tra il 1997 e il 2011. Questa crescita è continuata nel decennio in corso con uno studio importante che mostra una crescita del 21% nelle arachidi allergie da sole tra il 2010 e il 2017 e la stima che il 2,5% dei bambini statunitensi soffre di allergie alle arachidi, mentre circa uno su dieci adulti ha qualche tipo di allergia alimentare. Nel frattempo, i reclami delle assicurazioni private per anafilassi sono aumentati del 377% negli ultimi dieci anni.

In termini di posizionamento del prodotto, il nativo del Minnesota ha insistito sul fatto che fosse focalizzato sull'essere qualcosa di divertente e spensierato – e qualcosa che tutti possono mangiare e godere. Osserva: "Nessuno vuole essere etichettato come" bambino allergico "ed è ancora più frustrante quando le tue opzioni alimentari sono estremamente limitate. Ho deciso di creare prodotti che le persone con e senza allergie alimentari apprezzerebbero. Lo realizziamo con sviluppare un marchio divertente che sia spensierato e inclusivo, creando bar con ingredienti deliziosi, sani e sottoutilizzati come semi e frutta, e infine rimuovendo i principali allergeni (noci, latticini, glutine) dai nostri bar in modo che quasi tutti possano mangiarli ".

Per ottenere il suo primo capitale in grado di investire nel nuovo prodotto, Sorensen ha raccolto $ 30.000 tramite una campagna Kickstarter e ha avviato l'attività mentre faceva il suo MBA presso la Kelley School of Business dell'Università dell'Indiana, beneficiando della sua esperienza in un corso di imprenditoria sociale mentre Là. Ben presto i Blake's Bar sono stati selezionati per essere una delle cinque aziende selezionate a livello nazionale per far parte dell'incubatore di Kraft Heinz Springboard, un programma progettato per interrompere e innovare il cibo. Ciò ha fornito ulteriori $ 100.000 e la società è ora diventata un'azienda con sede a Chicago per 3 persone quando Sorensen ha assunto Adam Root e Bella Sparhawk.

Il nuovo team di Sorensen ha rapidamente deciso di lanciare un programma di responsabilità sociale chiamato "Bar for a Box" in base al quale l'azienda dona una barra a base di semi di Blake a una scuola o organizzazione che ha bisogno di ogni scatola da 12 venduta con l'obiettivo di donare 1 milioni di bar. Il fatto che il prodotto sia composto da ingredienti completamente naturali e che i semi richiedano meno acqua per essere prodotti rafforza anche la sostenibilità del prodotto, un aspetto particolarmente apprezzato dai giovani consumatori.

Blake's Seed-Based

Quindi il prodotto avrà successo? Il tempo lo dirà, ma il prodotto soddisfa una chiara esigenza del mercato e sta guadagnando rapidamente slancio. Il prodotto ha ottenuto la distribuzione in 488 importanti punti vendita tra cui numerosi Walmart, Jewel-Osco, Hy-Vee, REI e Sorensen è fiducioso che entro la fine dell'anno il prodotto sarà presente in oltre 1000 punti vendita. Il prodotto viene inoltre distribuito nei programmi atletici di quasi tutte le università Big Ten e viene utilizzato sui tavoli di allenamento dei New England Patriots e Detroit Lions. Questa è sicuramente una buona pubblicità poiché i nutrizionisti di queste organizzazioni esigono nella loro scelta di cibo accettabile sia in termini di qualità che di gusto.

Blake's Seed-Based

Mentre ci sono alcuni concorrenti sul mercato, come 88 Acres e Picky Bars, la categoria sembra pronta per una rapida crescita e Blake's Seed-Based sembra essere molto ben posizionato. La società sta inoltre pianificando di espandere la linea di prodotti per includere biscotti, trail mix e cracker il prossimo anno e ha gli investitori in fila per sostenere un passaggio alla distribuzione nazionale.

Quindi fermare le barre a base di semi di Blake può essere difficile come provare a correre attraverso un imponente linebacker.