Questi Forbes Under 30 Founders stanno ora eseguendo le prossime startup da miliardi di dollari



<div _ngcontent-c14 = "" innerhtml = "

Dylan Field, co-fondatore di Figma, si è aggiudicato un posto sul 2015 Forbes 30 Under 30 list a soli 22. L'ex Thiel Fellow, insieme a un cofondatore Evan Wallace, aveva raccolto $ 3,8 milioni in finanziamenti al momento per la sua startup di fotoritocco. Oggi, Figma, con 83 milioni di dollari da parte delle migliori società di venture capital come Sequoia e Kleiner Perkins, è una delle 25 aziende a fare il taglio per Forbes'L'elenco più recente delle prossime startup da miliardi di dollari. & Nbsp;

"C'era un sacco di persone che volevamo assumere che non ci avrebbero incontrato presto perché erano tipo, 'Non voglio lavorare per un ventenne'," dice Field, ora 27enne, guardando indietro nei primi giorni della sua compagnia. "Ora ho imparato molto essendo un fondatore, ma sono ancora piuttosto giovane e ho ancora molto da imparare, per essere chiari."

Field e Wallace hanno compagnia. Nella lista delle prossime startup da miliardi di dollari di quest'anno, ci sono altri quattro alunni Under 30: Mathilde Collin, cofondatore di posta in arrivo condivisa Front; Jonathan Levin, cofondatore di Chainalysis, la prima compagnia di criptovalute a fare il taglio; e Jack Altman ed Eric Koslow, co-fondatori di Lattice, startup di software per risorse umane. (Il processo di applicazione per le prossime startup da miliardi di dollari è separato da quello per Forbes Under 30: l'affiliazione di una startup con tale elenco non viene presa in considerazione quando Forbes e TrueBridge esaminano i candidati alle prossime startup da miliardi di dollari).

Un'analisi delle 125 aziende che hanno fatto la lista delle startup Next Billion Dollar dal suo inizio cinque anni fa mostra che più di un quinto aveva cofondatori selezionati in precedenza per Forbes Under 30, la nostra lista annuale che racconta il più giovane e promettente fondatori. Di questi, almeno nove sono andati avanti per raggiungere quella valutazione da miliardi di dollari. Altri sono stati acquistati solo per timore di raggiungere quel numero. TJ Parker, un alunno della lista 2015 nel settore sanitario, ha venduto la sua azienda farmaceutica online PillPack ad Amazon per $ 750 milioni all'età di 32 anni. & nbsp;

Altman e Koslow avevano 25 e 26 anni quando fondarono Lattice, con sede a San Francisco. La società si è ispirata al loro tempo lavorando a Teespring, che ha stilato liste delle startup Under 30 e Next Billion Dollar nel 2015. Lavorando con giovani manager, i due hanno capito che c'era una mancanza di infrastrutture per aiutare i manager della prima volta ad avere successo. Così hanno deciso di costruirlo. & Nbsp;

"Come molte start-up, era un tratto sistemico in cui era un'azienda piena di giovani che venivano promossi a posizioni dirigenziali che non sapevano come gestire", dice Altman, che ora ha 30 anni, e considera un giovane fondatore un vantaggio . "Erano come noi, quindi eravamo sintonizzati su quel problema in modo personale".

Tra le storie di successo dell'unicorno c'è Segment, co-fondato da Peter Reinhardt, Calvin French-Owen, Ian Storm Taylor e Ilya Volodarsky, che erano sul Under 30 list nel 2015. Due anni dopo, la loro azienda, nota per aver aiutato aziende come Levi's, Intuit e Glossier a raccogliere e gestire i dati dei propri clienti, ha fatto il taglio per le startup Next Billion Dollar. Ad aprile, ha ricevuto una valutazione stimata di $ 1,5 miliardi dopo aver raccolto un round da $ 175 milioni guidato da Accel, Google Ventures e Meritech Capital Partners. & Nbsp;

Alcuni anni prima, i cofondatori erano stati vicini al bailing. Quando si sono uniti al famoso acceleratore Y Combinator nel 2011, stavano pianificando di costruire uno strumento educativo per aiutare i professori a sapere quando gli studenti avevano domande durante le lezioni. & Nbsp; Fallì immediatamente. Hanno poi trascorso un altro anno cercando di costruire un concorrente per Google Analytics. Anche questo è fallito. "A questo punto eravamo come un anno e mezzo e stavamo andando piuttosto in basso in contanti", dice Reinhardt, CEO della società, che aveva abbandonato il MIT per concentrarsi su Segment. "Sono stati giorni piuttosto bui ad essere onesti".

Ecco quando un esperimento di 500 linee di codice è decollato su Github. Il codice open source aveva lo scopo di aiutarli a raccogliere dati e inviarli a vari strumenti di analisi per testare i concorrenti. Ma quando i programmatori iniziarono a dedicargli più attenzione, si resero conto che potevano essere qualcosa: le aziende avevano bisogno di un modo migliore per raccogliere e organizzare i dati dei clienti in una forma utilizzabile. E avevano ragione.

"La cosa che ricordo di aver fatto subito dopo aver visto il nostro primo round di fondi monetari nel conto era Googling, 'Come assumere persone'" dice Reinhardt, ora 29enne. "Nessuno di noi aveva mai avuto un lavoro … Era un livello comico di capire le cose al volo. "

Essere un giovane fondatore rende più facile l'assunzione di rischi, ma significa anche che a volte è necessario circondarsi di esperienza. Il cofondatore di Sonder, Francis Davidson, che era sul 2018 Under 30 nella tecnologia dei consumatori, le cifre che spende dal 30% al 40% del suo tempo sono focalizzate sull'assunzione e sulla costruzione del gruppo dirigente presso la startup dell'ospitalità in stile appartamento. "Soprattutto considerando che questa è la mia prima volta che faccio quello che sto facendo, ho bisogno di coinvolgere persone che l'hanno già fatto prima," Davidson detto Forbes, davanti alla sua azienda che raccoglie $ 225 milioni all'inizio di luglio.

Con quella raccolta fondi, Sonder è diventato almeno il nono unicorno della lista Startups miliardi di dollari del prossimo fondata da un alum Under 30. Di certo non sarà l'ultimo.

">

Dylan Field, cofondatore di Figma, ha conquistato un posto nella lista Forbes 30 Under 30 del 2015 a soli 22 anni. L'ex Thiel Fellow, insieme al cofondatore Evan Wallace, aveva raccolto $ 3,8 milioni in finanziamenti per la sua startup di fotoritocco. Oggi, Figma, con 83 milioni di dollari da parte delle migliori società di venture capital come Sequoia e Kleiner Perkins, è una delle 25 aziende a fare il taglio per Forbes'L'elenco più recente delle prossime startup da miliardi di dollari.

"C'era un sacco di persone che volevamo assumere che non ci avrebbero incontrato presto perché erano tipo, 'Non voglio lavorare per un ventenne'," dice Field, ora 27enne, guardando indietro nei primi giorni della sua compagnia. "Ora ho imparato molto essendo un fondatore, ma sono ancora piuttosto giovane e ho ancora molto da imparare, per essere chiari."

Field e Wallace hanno compagnia. Nella sola lista di Start-up del miliardo di dollari di quest'anno, ci sono altri quattro alunni Under 30: Mathilde Collin, cofondatore di e-mail condivisa in entrata Front; Jonathan Levin, cofondatore di Chainalysis, la prima compagnia di criptovalute a fare il taglio; e Jack Altman ed Eric Koslow, co-fondatori di Lattice, startup di software per risorse umane. (Il processo di applicazione per le prossime startup da miliardi di dollari è separato da quello per Forbes Under 30: l'affiliazione di una startup con tale elenco non viene presa in considerazione quando Forbes e TrueBridge esaminano i candidati alle prossime startup da miliardi di dollari).

Un'analisi delle 125 aziende che hanno fatto la lista delle startup Next Billion Dollar dal suo inizio cinque anni fa mostra che più di un quinto aveva cofondatori selezionati in precedenza per Forbes Under 30, la nostra lista annuale che racconta il più giovane e promettente fondatori. Di questi, almeno nove sono andati avanti per raggiungere quella valutazione da miliardi di dollari. Altri sono stati acquistati solo per timore di raggiungere quel numero. TJ Parker, un ex alunno della lista dei servizi sanitari del 2015, ha venduto la sua farmacia online PillPack ad Amazon per $ 750 milioni a 32 anni.

Altman e Koslow avevano 25 e 26 anni quando fondarono Lattice, con sede a San Francisco. La società si è ispirata al loro tempo lavorando a Teespring, che ha stilato liste delle startup Under 30 e Next Billion Dollar nel 2015. Lavorando con giovani manager, i due hanno capito che c'era una mancanza di infrastrutture per aiutare i manager della prima volta ad avere successo. Così hanno deciso di costruirlo.

"Come molte start-up, era un tratto sistemico in cui era un'azienda piena di giovani che venivano promossi a posizioni dirigenziali che non sapevano come gestire", dice Altman, che ora ha 30 anni, e considera un giovane fondatore un vantaggio . "Erano come noi, quindi eravamo sintonizzati su quel problema in modo personale".

Tra le storie di successo dell'unicorno c'è Segment, co-fondato da Peter Reinhardt, Calvin French-Owen, Ian Storm Taylor e Ilya Volodarsky, che erano nella lista Under 30 nel 2015. Due anni dopo, la loro compagnia, conosciuta per aiutare aziende come Levi's, Intuit e Glossier raccolgono e gestiscono i dati dei propri clienti – hanno fatto il taglio per le startup Next Billion Dollar. Ad aprile, ha ricevuto una valutazione stimata di $ 1,5 miliardi dopo aver raccolto un round da $ 175 milioni guidato da Accel, Google Ventures e Meritech Capital Partners.

Alcuni anni prima, i cofondatori erano stati vicini al bailing. Quando si unirono all'acceleratore Y Combinator nel 2011, stavano progettando di costruire uno strumento educativo per aiutare i professori a sapere quando gli studenti avevano domande durante le lezioni. Ha immediatamente fallito. Hanno poi trascorso un altro anno cercando di costruire un concorrente per Google Analytics. Anche questo è fallito. "A questo punto eravamo come un anno e mezzo e stavamo andando piuttosto in basso in contanti", dice Reinhardt, CEO della società, che aveva abbandonato il MIT per concentrarsi su Segment. "Sono stati giorni piuttosto bui ad essere onesti".

Ecco quando un esperimento di 500 linee di codice è decollato su Github. Il codice open source aveva lo scopo di aiutarli a raccogliere dati e inviarli a vari strumenti di analisi per testare i concorrenti. Ma quando i programmatori iniziarono a dedicargli più attenzione, si resero conto che potevano essere qualcosa: le aziende avevano bisogno di un modo migliore per raccogliere e organizzare i dati dei clienti in una forma utilizzabile. E avevano ragione.

"La cosa che ricordo di aver fatto subito dopo aver visto il nostro primo round di fondi monetari nel conto era Googling, 'Come assumere persone'" dice Reinhardt, ora 29enne. "Nessuno di noi aveva mai avuto un lavoro … Era un livello comico di capire le cose al volo. "

Essere un giovane fondatore rende più facile l'assunzione di rischi, ma significa anche che a volte è necessario circondarsi di esperienza. Il co-fondatore di Sonder, Francis Davidson, che era nella lista dei 308 anni della tecnologia dei consumatori, calcola che trascorre dal 30% al 40% del suo tempo a concentrarsi sull'assunzione e sulla costruzione del gruppo dirigente presso la start-up in stile appartamento. "Soprattutto considerando che questa è la prima volta che faccio ciò che sto facendo, ho bisogno di coinvolgere persone che lo hanno già fatto", ha detto Davidson Forbes, davanti alla sua azienda che raccoglie $ 225 milioni all'inizio di luglio.

Con quella raccolta fondi, Sonder è diventato almeno il nono unicorno della lista Startups miliardi di dollari del prossimo fondata da un alum Under 30. Di certo non sarà l'ultimo.