Rewind settimanale: astronauti di Crowdfunding, macchine di volo, bagni auto-puliti



Nel mondo della tecnologia, molto succede in una settimana. Tante novità accadono che è quasi impossibile per i meri mortali con vere e proprie vite per tenere traccia. Ecco perché abbiamo compilato un elenco rapido e sporco delle storie tecnologiche più avanzate di questa settimana.

Il post Rewind settimanale: gli astronauti di Crowdfunding, le macchine volanti e le toilette auto-pulite appaiono per primo sulle tendenze digitali.

Gli imprenditori cercano di consolidare la funzionalità



                            

C'era un momento in cui il mondo di avvio sembrava facile come lanciare un pallone da baseball in una piscina. Primi avvisi come Facebook e PayPal hanno affrontato le più semplici esigenze di comunicazione e transazione. Ma ora gli imprenditori rialzista nello spazio sono contestati in modi molto più specifici.

Sono finiti i giorni delle startup tecnologiche cercando di affrontare i bisogni umani più fondamentali. Invece, si sono concentrati sulla specificità iper. Ci sono applicazioni per la pulizia a secco, la consegna di prodotti sanitari, datazione e criptocurrency; solo per citarne alcuni tra le migliaia di punti di sofferenza che gli imprenditori stanno cercando di affrontare.

La tecnologia è ormai frammentata. Ci sono tante applicazioni diverse che dispongono di tante funzionalità uniche. Tutto ciò, li apriamo e chiudiamo spesso mentre facciamo le nostre bocche. Mentre quelle applicazioni si impegnano in una guerra per lo spazio nei nostri telefoni, le migliori tecnologie tra noi stanno facendo un completo 180.

I più grandi inizia in tecnologia live da un ethos: Mentre tutti gli zig, si zag. Avvisi come e-Chat stanno facendo proprio questo. Invece di versare denaro per individuare un punto di dolore non ancora utilizzato, e-Chat e altri, si rivolge a uno che li guarda in faccia: la necessità di consolidamento. L'e-Chat permette agli utenti di comunicare, di impegnarsi in transazioni finanziarie e persino di minare il mio bitcoin, avventurandosi ulteriormente su un percorso che appaiono come Venmo il primo a noleggiare.

Venmo consente agli utenti di scambiare i pagamenti e comunicare tra loro in merito a quelle operazioni che tutti possono vedere. E 'stato uno dei primi tentativi di fondere due delle più alte sottocategorie di tecnologia: sociale e finanziaria. Anche le aziende, come YouTube si sono ribaltate nei loro primi giorni per combinare l'interazione sociale con l'intrattenimento e la diffusione delle informazioni

Questi pionieri hanno permesso iniziative più recenti per allargare il mondo lungo questo cammino. Naturalmente, il consolidamento viene a rischio, ovvero la vulnerabilità a un cyberattack. Oggi sentiamo di più sul crimine informatico di qualsiasi altro. O con il sovrappeso da parte di coloro che riferiscono di tale attività o semplicemente dalla realtà della nostra dipendenza dalla tecnologia, i consumatori si sentono come se le loro informazioni più private siano minacciate

Ecco perché le start-up che offrono tecnologie multifunzionali hanno dovuto collaborare con esperti di cybersecurity per mantenere sicuri i dati finanziari e personali. Tali siti, in particolare quelli del mercato delle messaggistica emergenti, sono costretti a affrontare tali problemi

La fata tra di essi è stata quella di utilizzare elevati livelli di crittografia e di tecnologia decentralizzata, che è stato reso popolare a causa dell'accresciuto interesse per investire nella crittografia.

La tecnologia decentralizzata consente alle applicazioni come e-Chat e altri portafogli criptoprotenziali l'opportunità di limitare l'accesso alle informazioni dei propri utenti. Essi rilasciano numeri, lettere e parole che solo l'utente sa in modo che solo quell'individuo possa accedere ai propri dati e informazioni finanziarie personali.

Mentre altre startup non necessariamente impiegano la tecnologia decentralizzata come mezzo per garantire la privacy, utilizzano principi simili. Molti emettono tasti soft che solo parzialmente tracciano l'utilizzo di un'applicazione o di un sito web di una persona. Tali progressi nella cyberecurity fungono da machete che taglia attraverso i vigneti nella foresta pluviale. Fanno il percorso chiaro, ma gli startup hanno ancora bisogno di una mappa stradale. Devono capire come arrivare alla loro destinazione finale

La tecnologia ha consentito alle applicazioni come l'e-Chat di crescere nello spazio multifunzionale dell'offerta. Le applicazioni multifunzionali sono a un rischio più elevato a causa della loro stessa ragione: Consolidamento

Una violazione di queste applicazioni potrebbe rivelare un hacker l'opportunità di accedere a tutti i tipi di informazioni personali – salute o finanza – concentrando i propri sforzi. La frammentazione attuale rende più difficile l'acquisizione di tali informazioni in massa.

Nessuna tecnologia è impeccabile. Nuove startup contendono con nuovi problemi e la loro capacità di manovrare quelli, influenza universalmente il loro successo. Mentre la multifunzionalità è una tendenza emergente, queste startup devono rafforzare la sicurezza della rete.

Nella creazione della tecnologia, hanno anche creato nuovi problemi, nonostante in definitiva servono una crescente esigenza. Poiché le aziende offrono più applicazioni, il magazzinaggio diventa scarso e i consumatori devono trionfare il loro immagazzinaggio telefonico. Le applicazioni multifunzionali risolvono questo problema incollando tutti quei pezzi insieme.

Questo post fa parte della nostra serie di contributori. Le opinioni espresse sono l'autore e non necessariamente condivise da TNW

                            

                        

L'industria della cannabis ha avuto una crescita esplosiva nell'esposizione aziendale e non sta riducendo


Las Vegas si prepara per l'imminente MJ Business Conference & Expo, che dovrebbe attirare quasi 17.000 partecipanti dalle imprese coinvolti nell'industria, dalle imprese che servono l'industria, dagli investitori che vogliono entrare nell'industria, a … beh, quasi tutti quelli che hanno saputo quanto è diventato l'industria e sta cercando opportunità di coinvolgimento.

La scena expo B2B nell'industria della marijuana è in continua espansione in una tendenza che continuerà per molti anni in avanti. Mentre più stati legalizzano la marijuana, l'industria diventerà organizzata in ogni Stato. Le imprese esistenti che forniscono servizi all'industria si uniscono alle esposizioni di oggi per soddisfare i nuovi titolari di licenze, le imprese e le tonnellate di prospettive future che vogliono avviarsi nel settore – le nuove imprese sono per definizione tutti i potenziali "acquirenti".

Per soddisfare questa domanda, ci sono ora esposizioni regionali a Oakland, Los Angeles, San Francisco, Seattle, Boston e Portland, tra le altre città, con altre che vengono lanciate ininterrottamente. La maggior parte di queste esposizioni regionali offre un po 'di tutto per il partecipante – una panoramica sugli sviluppi politici, la regolamentazione statale, le discussioni sulla conformità o il test di laboratorio, qualcosa per il coltivatore della marijuana, con un altoparlante in cui vengono proposti. l'industria sembra per chiunque sta pensando di coinvolgere. Questi Expos sono stati in costante aumento nelle dimensioni negli ultimi anni

Mentre l'industria si sposta dalla crescita esplosiva di nuovi stati e matura in imprese regolarizzate, sono stati lanciati Expos più mirati, concentrandosi solo sui segmenti del mercato unico e argomenti. Oggi ci sono due conferenze annuali (la Conferenza sulla scienza di Cannabis e l'Emerald Expo) dedicata al lato scientifico dell'industria della marijuana dagli usi medici e dalle conoscenze scientifiche, ai protocolli di laboratorio per la sperimentazione, ai progressi nell'analisi. C'è anche un expo interamente focalizzato sulla produzione, denominata Extraxx, che si tiene presso la LA Mart di Los Angeles 24-26 gennaio.

Related: 10 modi che l'industria della cannabis rebranding incontrare le sue più grandi sfide [SialavarietàdiprodotticheisistemidiconsegnaperingeriremarijuanasisonoevolutioltreigermogliverdichetuttisappiamoinolidivapeprodottialimentariformeconcentratedimarijuanainalatoricapsuledigeltinturegoccecremeepersinocosmeticiC'èl'equivalenteiniettatodamarijuanadiunapatchdinicotinaAlcunidiquestiprodottifabbricatirispondonoaibisognimedicicondosielevate(anchesela"K-cupdicaffèinfuso"di"wake&bake"nonpotrebbeessereunodiquesti)

Tutte le merci vanno attraverso un processo di estrazione – – un viaggio che inizia a prendere un fiore e trasformarlo in un prodotto finito, con perfezionamenti e lavorazioni, prima di riempire, imballare e terminare sugli scaffali. Il segmento fabbricato di prodotti della marijuana è il segmento di crescita più rapido dell'industria, con oltre il 50 per cento delle vendite totali provenienti da merci trasformate. Mentre la marijuana entra nel mainstream e si espande in nuovi stati, è il segmento di produzione che lo farà avanti.

Il futuro della scena B2B sarà sempre più mirato come l'industria della marijuana matura, con eventi incentrati su l'impresa reale a portata di mano. Nel frattempo, c'è la manifestazione di Vegas la prossima settimana, che romperà tutti i record precedenti e diventerà una massa sconcertante di energia grezzo.

Farmaci ADHD associati a rischi modesti durante la gravidanza


        
        
        
        

Farmaci ADHD associati a rischi modesti durante la gravidanza

Norra MacReady
10 novembre 2017

Due grandi studi di donne in gravidanza con disordine di iperattività (ADHD) suggeriscono che i farmaci stimolanti presi durante la gravidanza sono associati ad un rischio modesto aumentato di anormalità perinatali e placentari. Gli autori di entrambi gli studi, però, avvertono che questi rischi devono essere pesati contro quelli di ADHD non trattati.

Se il farmaco è essenziale per gestire i sintomi di una donna, "non riteniamo che i nostri risultati sulle complicazioni neonatali giustificano l'astenersi dalla terapia", ha dichiarato Ulrika Nörby, Ph.D., PhD, autore principale di uno degli studi Medscape Medical News . "I sintomi ADHD avrebbero un impatto negativo per la cura antenatale, uno stile di vita non sano e un aumento dello stress materno che, a sua volta, può influenzare negativamente il feto".

Jacqueline M. Cohen, PhD, autore principale dell'altro studio, ha ripreso questo punto. "Gli aumenti di rischio identificati non garantiscono l'astenersi dal trattamento critico", ha detto Medscape Medical News . "È importante bilanciare i benefici del trattamento, che possono migliorare il funzionamento, compresi il mantenimento dei rapporti familiari, l'adesione alla cura prenatale e l'abuso di abuso di sostanze".

Se niente, i risultati sono rassicuranti perché suggeriscono che "i farmaci ADHD, presi in modo controllato, sotto la cura di un medico, con visite regolari prenatali, hanno buoni risultati di gravidanza", ha detto Tina A. Nguyen, MD, assistente di professione di medicina materna-fetale presso il Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, Università della California, Los Angeles Salute / David Geffen School of Medicine. Il dottor Nguyen non era coinvolto in nessuno degli studi.

Effetti sull'infante

Nel loro studio, pubblicato online oggi in Pediatrics il Dr. Nörby, del Centro di Epidemiologia della Riproduzione, dell'Istituto Tornblad, Dipartimento di Scienze Cliniche, Lund University in Svezia e colleghi hanno analizzato le nascite singole registrate in il MBR tra il 1 ° luglio 2006 e il 31 dicembre 2014. Il MBR acquisisce essenzialmente tutte le nascite in Svezia ed è collegato a tre altri registri nazionali che contengono dati sui farmaci prescritti dispensati presso le farmacie svedesi ei neonati ammessi a unità di terapia intensiva neonatale (NICU).

La coorte finale era costituita da 964,734 neonati, di cui 1591 (0,2%) erano esposti a farmaci ADHD durante la gestazione e un altro 9475 (1%) le cui madri utilizzavano farmaci ADHD prima o dopo, ma non durante la gravidanza. Gli stimolanti hanno rappresentato 1464 (92%) delle esposizioni in utero, ma sono nati 165 bambini che hanno usato atomoxetina durante la gravidanza.

Il tasso di ammissione di NICU tra i neonati esposti a farmaci ADHD durante la gravidanza è stato superiore a quello dei neonati le cui madri non hanno mai usato questi agenti (rapporto di odds corretto [aOR]1,5, intervallo di confidenza 95% [CI]1,3-1,7) , dopo l'aggiustamento per una varietà di possibili fattori di confusione, come l'anno di nascita, l'età materna, l'indice di massa corporea e lo stato di fumo e l'uso materno di altri farmaci, come gli oppioidi e gli antiepilettici. Anche il rischio è aumentato rispetto ai bambini le cui madri hanno utilizzato il farmaco prima o dopo la gravidanza (AOR, 1,2, 95% CI, 1,1-1,4).

L'uso materno di farmaci ADHD durante la gravidanza è stato associato ad una frequenza più elevata di disturbi del sistema nervoso centrale, come crisi epatiche e ipotonia congenita, rispetto a nessun uso (aOR, 1,9, 95% CI, 1,1-3,1) o dopo la gravidanza (aOR, 1,8; 95% CI, 1,0-3,3; P = 0,05). Inoltre, il trattamento farmacologico ADHD durante la gravidanza è stato associato ad un elevato rischio di consanguineità (aOR, 1,3, 95% CI, 1,1-1,6) rispetto a nessun uso

Rispetto al gruppo di controllo, le donne che usavano farmaci ADHD erano significativamente più giovani e avevano maggiori probabilità di essere obesi, nulliparosi, fumare, usare altri farmaci e vivere senza padre del bambino. Queste differenze sono state particolarmente pronunciate tra le donne trattate con i farmaci ADHD durante la gravidanza

Queste differenze demografiche suggeriscono che le donne che necessitano di un trattamento ADHD durante la gravidanza "in molti modi sono un gruppo vulnerabile", ha detto il dottor Nörby a Medscape Medical News

Consideriamo il contesto

Infatti, questi risultati dovrebbero essere interpretati con cautela proprio a causa delle differenze tra le donne in questo studio, ha affermato Sue Varma, MD, assistente clinico di psichiatria presso l'Università di New York Langone Medical Center di New York City. Per questo motivo, "i risultati non possono essere generalizzati ad una popolazione in generale", ha detto a Medscape Medical News.

Dato il potenziale di rischio per il feto, "vorrei capire quale sia il livello di base della madre di funzionamento, e idealmente consiglierei una riduzione del farmaco, se possibile", ha detto il dottor Varma, che non era coinvolto in entrambi gli studi. Tuttavia, ha aggiunto, "se c'è un livello significativo di compromissione, e il farmaco è necessario, lo considererei."

Effetti placentari e perinatali

Nel secondo studio, pubblicato nel numero di dicembre Obstetrics & Gynecology il dottor Cohen, un ricercatore postdoctorale nel Dipartimento di Epidemiologia, Harvard T.H. Chan School of Public Health di Boston, Massachusetts e coautori hanno valutato gli effetti di farmaci stimolanti per ADHD sul rischio di preeclampsia, abruption placentare, restrizione della crescita fetale e nascita pretermine tra le donne iscritte in Medicaid che hanno dato vita tra il 2000 e il 2010.

Essi hanno confrontato i risultati delle donne che assumevano monoterapia di amfetamina-dextroamphetamina o metilfenidata con esiti tra donne che non avevano ricevuto una prescrizione per qualsiasi farmaco stimolante ADHD durante i 3 mesi prima della gravidanza per 140 giorni dopo l'ultimo ciclo mestruale

Per controllare la possibilità che ADHD fosse in sé un fattore di rischio, hanno anche confrontato le donne che assumevano stimolanti a quelli che usano atomoxetina, che hanno descritto come "un farmaco non stimolante ADHD usato nei casi in cui altri stimolanti sono inefficaci o devono essere evitato come conseguenza di effetti collaterali o di potenziale abuso. "

La coorte finale era composta da 1.466.792 donne, di cui 4846 che hanno usato stimolanti per ADHD in qualche tempo durante la gravidanza, 453 che hanno usato atomoxetina e 1.461.493 nel gruppo di controllo.

Dopo l'adeguamento per i fattori demografici; gestazione multifetale; l'uso di alcool, tabacco e altri farmaci; obesità o sovrappeso; e presenza di talune condizioni sanitarie, l'uso stimolante è stato associato ad un rischio relativo (RR) per la preeclampsia di 1,29 (95% CI, 1,11-1,49) e l'uso di anfetamina-dextroamphetamina con un RR di 1,33 (95% CI, 1,12-1,58) , rispetto a nessuna esposizione a questi agenti.

Allo stesso modo, l'uso stimolante è stato associato ad un RR regolato per abruption placentare di 1,13 (95% CI, 0,88-1,44), 0,91 per neonati nati piccoli per età gestazionale (95% CI, 0,77 – 1,07) e 1,06 per pretermine nascita (95% CI, 0,97-1,16), rispetto a nessuna esposizione. L'uso di Atomoxetina non è stato associato a nessuno dei risultati studiati in analisi grezze o regolate

In un confronto tra donne che hanno interrotto la monoterapia stimolante dopo la prima metà della gravidanza, rispetto a quelli che lo hanno continuato, la continuazione è stata associata ad una RR regolata per la nascita pretermine di 1,30 (95% CI, 1,10-1,55). La continuazione è stata inoltre associata ad un RR regolato per la preeclampsia di 1,26 (95% CI, 0,94-1,67), 1,08 per abruption placentare (95% CI, 0,67-1,74) e 1,37 per essere nato piccolo per l'età gestazionale (95% CI, 0,97 – 1,93)

Anche se gli stimolanti sono stati associati ad un aumento del rischio per la preeclampsia e la nascita pretermine, "gli aumenti assoluti dei rischi sono piccoli e quindi le donne con ADHD notevole non devono essere consigliate a sospendere il loro trattamento ADHD in base a questi risultati" .

Considerati insieme, gli studi "indicano un potenziale aumento del rischio di nascita pretermine associato al trattamento stimolante", ha detto il dottor Cohen a Medscape Medical News . "Il nostro studio suggerisce inoltre che i farmaci stimolanti ADHD aumentano modestamente il rischio di preeclampsia, ma non abbiamo trovato alcuna evidenza di un aumento del rischio di complicanze placentari associate con atomoxetina, il che suggerisce che i farmaci ADHD non stimolanti possono essere più sicuri da utilizzare durante la gravidanza, a causa del numero minore esposto "

"Questi studi forniscono una certa rassicurazione alle donne in gravidanza che beneficiano fortemente del trattamento con farmaci ADHD che i potenziali aumenti del rischio per le complicazioni perinatali sono modeste", ha concluso. "

I farmaci ADHD associati a rischi modesti durante la gravidanza – Medscape – 10 novembre, 2017.

      

Doccia per il bagno di Kim Kardashian pieno di celebri, fiori di ciliegio


        
          

          
          

            
             Kim Kardashian
            

            
             Il mio bambino doccia è pieno di celebri, fiori di ciliegio !!!
            

            
          

          
          

        

              
          11/12/2017 7:02 AM PST
        

        

        

          

          

Kim Kardashian ha celebrato l'imminente nascita del bambino # 3.

Molti celebri e famosi hanno mostrato, tra cui Kylie, Kendall, Khloe, Chrissy Tiegan, Jen Atkin … e, naturalmente, Nord Ovest.

Il tema era "Tea for 3" … ed era un tè di fantasia – alto e un dito. I giardini erano ricoperti di fiori di ciliegio.

TMZ ha rotto la storia … Kim ha una surrogata questa volta per causa di gravi problemi medici che hanno afflitto la sua ultima gravidanza. Il bambino è dovuto a gennaio … ed è una ragazza.

.

          
          
          
        


      

I 'geni' di Apple stanno afflitti sotto il successo di iPhone, ma i negozi revampati potrebbero alleviare la pressione


            

[Getty]
  • I negozi Apple sono diventati sovraffollati negli ultimi anni in quanto l'azienda è diventata più popolare e di successo.
  • I tecnici chiamati "Genius" dicono che si sentono solleciti dal volume aggiuntivo e dalla domanda da parte dei clienti
  • Una nuova riprogettazione può contribuire ad alleviare il problema di sovraffollamento.

Una settimana prima che Apple rilasciasse l'iPhone X, il suo lancio più importante del prodotto negli anni, il CEO di Tim Cook ha volato centinaia di chilometri di distanza in mezzo al paese.

Ha fatto il viaggio per partecipare all'apertura di un nuovo negozio Apple "flagship" a Chicago.

Il negozio di Chicago ha presentato il nuovo design Apple sta attraversando la sua rete di punti vendita, un massiccio rinnovo che include spazi più grandi con balconi e palle da cucire, un titolo aggiornato (i negozi al dettaglio sono ora "il più grande prodotto di Apple") e il fanfare di apertura del giorno che ricorda un lancio di iPhone.

I makeovers del negozio sono un grande foraggio per i comunicati stampa che tout "piazze della città" e spazio per la costruzione della comunità.

Ma i riprogettazione del negozio servono anche una funzione più critica, fornendo una revisione molto necessaria del sistema di assistenza clienti di Apple, il Genius Bar – una caratteristica di firma del business retail di Apple che ha lottato per tenere il passo con i tempi . Secondo i numerosi "geni" blu che hanno parlato di Business Insider, una crescente marea di visitatori di negozi e aspettative di prestazioni sul posto hanno spinto il sistema al punto di rottura.

"Il modello di servizio clienti è pronto per il pop" dice un "genio" di Apple che ha lavorato in azienda per sette anni e ha chiesto l'anonimato perché i dipendenti non sono autorizzati a parlare con la stampa. "Questa è la questione e i dipendenti lo sanno", dice la persona

Lo sforzo di Apple per alleviare il fabbisogno dei suoi negozi e il suo sistema di supporto tecnico è particolarmente importante in quanto l'ecommerce sta cambiando la faccia del retail negli Stati Uniti. Perché è più conveniente ordinare un iPhone dai rivenditori in linea, Apple deve appoggiarsi agli altri vantaggi che i negozi fisici offrono più di quanto non sia in qualsiasi momento fin da quando ha aperto i propri negozi al dettaglio, dicono gli analisti

[Avanti Avalon] Avanti Avalon analista Neil Cybart . "I cambiamenti riflettono dove il retail è diretto, non è solo vendere un prodotto, è andare oltre il prodotto".

negozi sovraffollati

Angela Ahrendts, Senior Vice Presidente di Apple di Retail Apple Quando Apple ha aperto i suoi negozi al dettaglio nel 2001, la società era ancora un giocatore di nicchia con una quota inferiore al 4% mercato, oggi Apple è la società più preziosa al mondo, con un enorme mercato di 900 miliardi di dollari, grazie in gran parte al successo dell'iPhone

Apple fa oltre $ 5000 per piede quadrato, secondo una stima di Emarketer. Quello è più alto di qualsiasi altro rivenditore, anche negozi di lusso come Tiffany, dice Nicholas Pitsis, analista di ricerca a Emarketer. Quel tipo di efficienza – e il traffico di piede che Apple attinge – significa che i centri commerciali vogliono attirare Apple come un'ancora ", ha detto Pitsis.

Con tutto quel successo viene folla

Apple ha ora oltre 85 milioni di utenti di iPhone negli Stati Uniti, secondo una stima recente. Ciò significa più utenti di Apple per un negozio che mai, e più persone che camminano attraverso le porte con tutto da schermi di telefono crackizzati ai problemi di accesso a iTunes.

I dipendenti al dettaglio notano che i negozi sono imballati. Uno dice che il suo negozio non può tenere il passo. "Non siamo stati in grado di tenere il passo con il traffico fin da quando ho iniziato otto anni fa", ha dichiarato a Business Insider un Senior Genius in un piccolo negozio nel Midwest che non è ancora stato ridisegnato. "Non vorrei nemmeno camminare nel negozio a causa di quanto affollato. Durante il Natale [season] si può difficilmente muoversi".

Anche i consumatori che hanno acquistato i loro telefoni tramite i loro carrier wireless ora si rivolgono sempre più al negozio Apple come loro centro di assistenza de facto. In alcuni casi, l'accordo è deliberato: T-Mobile all'inizio di quest'anno ha iniziato a bundle AppleCare, la garanzia e il programma di assistenza di Apple, nel proprio programma di assicurazione per dispositivi, provvedendo a mettere a disposizione dei propri clienti Apple.

"I vettori hanno sempre visto il lato di sostegno come un costo che non avrebbe più portato al dettaglio e ha fatto del loro meglio negli ultimi anni per spostare il sostegno ai canali online e telefonici, e farlo uscire dai negozi". ha commentato l'analista Jan Dawson. "Penso che Apple sia molto accogliente, ti incoraggia a entrare nei loro negozi e chiedere aiuto, è diverso in quel senso da qualsiasi altra cosa che sia là fuori".

"Prendi dentro e fuori il più velocemente possibile"

 negozio di apple "data-mce-source =" Cramer's Shirt "data-link =" http://cramersshirt.weebly.com/blog/kids-dont-try </span> <span class= Cramer's Shirt Un genio che ha lavorato sulla West Coast ha dichiarato di sentire la pressione di servire un numero crescente di clienti e ha ricevuto pressioni dai suoi supervisori per far uscire rapidamente le persone, specialmente se ha preso più di 10 minuti assegnati per un appuntamento per iPhone.

"Si sta trasformando in una realtà che il sistema Apple ha in atto non è in grado di tenere il passo con il volume delle persone e la domanda," ha detto

I dipendenti al dettaglio Apple utilizzano un sistema denominato Net Promotor for People o "NPP" e viene monitorato il numero di clienti che un dipendente Apple aiuta al giorno. "Siamo sfidati su quelle metriche per farli entrare e uscire velocemente il più possibile ", ha proseguito. L'eliminazione dei vantaggi, come i geni di recente noleggiati alla sede di Cupertino di Apple per addestramento, ha anche ridotto l'allure del lavoro

"Negli ultimi cinque anni hanno cercato di tenere il passo con la vittima del proprio successo, passando ora a grandi magazzini per ospitare più tecnologie: più geni, è stata una tendenza molto chiara" Ha dichiarato il fondatore del Loup Ventures, Gene Munster.

Nel 2016, Apple ha introdotto un nuovo ruolo di riparazione, denominato Technical Expert, che può fare riparazioni e sostituzioni di iPhone per i clienti, ma non può riparare i Mac. I nuovi ruoli di esperti tecnici sembrano fare un lavoro migliore per accogliere persone che camminano con i cellulari rotti senza appuntamenti

Non solo sulla vendita di prodotti

 Chicago  è una grande ubicazione </span> <span class= Apple Con il nuovo negozio, Apple ha ripensato del Genius Bar, sebbene i nuovi negozi abbiano ancora gli appuntamenti tradizionali per i clienti, il sistema si è spostato su quello che Apple chiama il "Genius Grove", in cui le tecniche di roving possono servire i clienti in una grande area alberata del negozio.

"Vedete un sacco di cambiamenti di design, allontanandosi da un bar di genio, è fondamentalmente l'intero negozio, è solo un tipo di camminare e non aspetti in un punto specifico, basta parlare a chiunque ", disse Cybart. "L'obiettivo è il tipo di rispondere alla tua domanda, prendi il tuo prodotto da te e ti sposti e non hai linee".

Se funziona come previsto, il processo sarà una vittoria per entrambi i clienti e gli staff di Apple.

I ridisegnamenti sono così importanti che Apple sembra aver rallentato la sua espansione al dettaglio negli Stati Uniti per concentrarsi su di essi. Il numero totale di negozi di negozi Apple negli Stati Uniti è stato piatto a 270 negozi nel 2017 fiscale di Apple, il primo anno senza nuovi negozi per almeno tre anni secondo la società di ricerca eMarketer. (Il nuovo negozio di Chicago è stato aperto nel 2018 fiscale di Apple).

E Apple sta cercando di sfruttare al meglio il suo spazio esistente, aggiungendo filmati quadrati per alleviare il sovraffollamento.

"Esse in realtà espandono l'impronta letterale dei loro negozi, e quindi hanno rimodellato alcuni dei negozi più piccoli per renderlo quasi due volte più grande. Non è necessario solo per integrare più prodotti, è solo per avere veramente persone muoversi ", disse Cybart.

L'idea è di consentire ai clienti di eseguire operazioni in negozio che non sono possibili da effettuare in linea, sia che risulti risolto un problema tecnico che prende in considerazione le categorie di i suoi negozi.

Cook di Apple ha detto all'apertura del negozio di Chicago che la vendita di prodotti è solo una "piccola parte" di ciò che i suoi spazi sono. Adesso si tratta dei nuovi spazi commerciali per dimostrarlo.

Invia all'autore all'indirizzo kleswing@businessinsider.com

                                        
        
    
                                                                
     
                            

Lancio di Cargo OA-8 di ATK di Orbital alla Stazione Spaziale



<div data-cycle-pager-template = "  Un Swan Rises
                            

Un Cigno Rise

                                                         Credito: NASA / Bill Ingalls
                            
                    

<div dati-ciclo-pager-template = "  Morning Launch ">
                            

Morning Launch

                                                         Credito: NASA / Bill Ingalls