2020 Cadillac XT6 rivelata in vista del Salone dell'Auto di Detroit 2019



Cadillac ha trascorso quasi due decenni a costruire una gamma di berline di cui gli americani possono essere orgogliosi, solo che gli acquirenti abbandonino quei veicoli a favore di crossover e SUV. Quindi Cadillac ha cambiato rotta, distribuendo l'XT5, e quindi il più piccolo XT4. Al Salone dell'Auto di Detroit del 2019, questi due modelli hanno un fratello maggiore nella forma della Cadillac XT6 2020 a tre file.

La XT6 colma il divario tra gli altri crossover della serie XT di Cadillac e il massiccio SUV Escalade. Il nuovo crossover si basa sulla stessa piattaforma di base utilizzata da Chevrolet Traverse, Buick Enclave e GMC Acadia dei marchi di General Motors di Cadillac. Probabilmente la competizione include Acura MDX, Lexus RX 350L e l'altrettanto nuovo Lincoln Aviator.

Cosa porta Cadillac alla festa che è diverso? Lo stesso stile esterno spietatamente spigoloso degli XT4 e XT5, modificato per adattarsi al telaio più grande dell'XT6, per i principianti. L'XT6 ha un aspetto particolare ma, come con gli altri modelli Cadillac, lo stile non è proprio bello.

Sotto la pelle, la XT6 è dotata di trazione anteriore standard o trazione integrale opzionale. L'unico motore disponibile è un V6 da 3,6 litri, che produce 310 cavalli e 271 libbre-piedi di coppia. Un sistema di disattivazione del cilindro consente al motore di funzionare su soli quattro cilindri con carichi leggeri per aumentare il risparmio di carburante. Il V6 è accoppiato a una trasmissione automatica a nove velocità. Il livello di assetto sportivo (uno dei due, insieme al lusso Premium) ottiene ammortizzatori adattivi, un rapporto di sterzo più veloce e un sistema di trazione integrale riaccordato.

L'XT6 ha l'ultimo sistema di infotainment Cadillac User Experience (CUE), con un touchscreen da 8,0 pollici, Apple CarPlay / Android Auto e un hotspot Wi-Fi integrato. Il CUE è stato fastidioso in passato, ma l'XT6 ha una manopola (presa in prestito dall'XT4) che riduce la dipendenza dal touchscreen. Sei porte USB (due per ogni fila di sedili) sono standard, ma la ricarica del telefono wireless è un optional. Altre opzioni includono un sistema audio Bose a 14 altoparlanti, display head-up, terza fila ribaltabile, fila anteriore riscaldata e raffreddata e sedili riscaldati della seconda fila.

La Cadillac offre una frenata d'emergenza autonoma, l'assistenza di mantenimento della corsia, l'avvertimento di partenza della corsia, l'allarme del traffico trasversale posteriore e l'assistenza al parcheggio come equipaggiamento standard. Gli ausili di guida opzionali includono il cruise control adattivo, la frenata d'emergenza autonoma inversa, la visione notturna (vista per la prima volta sulle Cadillac nei primi anni 2000) e l'intelligente specchio posteriore, che passa da uno specchio convenzionale a uno schermo che mostra l'alimentazione da una telecamera retrovisiva. Cadillac non ha discusso la disponibilità del suo sistema di assistenza alla guida Super Cruise, ma il marchio ha recentemente annunciato che tutti i suoi modelli avranno la caratteristica entro il 2020.

Il 2020 Cadillac XT6 inizia la produzione questa primavera. I prezzi saranno annunciati più vicino a quel momento. La General Motors di Cadillac sta tagliando il personale e le auto per finanziare piani futuri per più auto elettriche e guida autonoma. Ma l'XT6 è davvero un veicolo per il momento presente, finalizzato a sfruttare l'attuale ossessione dei compratori con i crossover.